Strategia/Movimento Wikimedia/2017/Fonti/Panoramica sintetica

From Meta, a Wikimedia project coordination wiki
Jump to navigation Jump to search
This page is a translated version of the page Strategy/Wikimedia movement/2017/Sources/Synthesis overview and the translation is 100% complete.
Other languages:
English • ‎español • ‎italiano • ‎polski • ‎עברית • ‎العربية • ‎中文

Negli ultimi mesi, abbiamo aumentato le voci che partecipano al nostro dialogo globale su cosa il nostro movimento dovrebbe costruire o realizzare assieme nel corso dei prossimi 15 anni. Dall'11 maggio al 12 giugno, circa 50 gruppi organizzati e comunità linguistiche da tutto il nostro movimento hanno discusso i cinque temi che sono emersi dalle discussioni del ciclo 1 (creare una comunità in salute, partecipare all'età aumentata, formare un movimento davvero globale, diventare la fonte più fidata della conoscenza, e unirsi all'ecosistema della conoscenza). Nel frattempo, conversazioni su questioni globali con più di 150 esperti hanno avuto luogo in Europa, Asia, Africa, Nord America e America latina. La ricerca sul campo in Indonesia e Brasile ha fornito uno sguardo approfondito ai nuovi modi in cui le persone condividono la conoscenza in questi paesi. Insieme, questi risultati ci aiutano a identificare le tendenze globali e alcune delle opportunità chiave per noi come movimento in questo nuovo mondo.

I wikimediani credono che il movimento sia costruito attorno a una comunità convinta di lettori, redattori e organizzazioni, e che questa comunità ci abbia portato dove siamo oggi. Ma le loro speranze non si fermano qui, al mantenere una comunità forte e in salute; c'è un sentimento crescente perché i wikimediani facciano crescere le comunità perché diventino davvero globali, e includano luoghi che non hanno ancora accesso alla conoscenza libera. Anche se ci sono trade-off nel diventare un movimento inclusivo e diversificato, i wikipediani sentono che incorporare più punti di vista porterà a contenuto di maggiore qualità, più affidabile e meno fazioso, con l'obiettivo di continuare a mantenere un'enciclopedia di alta qualità. I wikimediani hanno anche identificato una naturale tensione fra l'essere un movimento inclusivo e diversificato e mantenere un'enciclopedia di alta qualità; c'è un po' di preoccupazione che potrebbe esserci un trade-off fra credibilità e inclusività.

Ma mentre mantengono questa enciclopedia di alta qualità, i wikimediani riconosco che per raccogliere tutta la conoscenza, il movimento dovrebbe espandersi raggiungendo un pubblico e territori dove finora non è stato ampiamente usato. C'è molto lavoro da fare per includere nuove voci e aiutarle a partecipare efficacemente a Wikipedia e oltre. E in questi territori, il comportamento degli utenti è diverso da quello del passato. La condivisione della conoscenza è altamente sociale e la tecnologia è un fattore chiave nell'andare incontro alle necessità in evoluzione dei lettori; la ricerca suggerisce che mentre le piattaforme di apprendimento evolvono, dovremo pensare oltre la mera enciclopedia per coinvolgere le persone che sono nuove per il movimento.

Ma Wikimedia non può farlo da solo. Gli esperti dicono che i movimenti sono costruiti su emozioni e connessioni, e che dovremo sviluppare collaborazioni efficaci che aiutino il movimento a realizzare la sua missione. E anche se siamo forti quando lavoriamo assieme, ci serve una direzione. Secondo esperti e partner, Wikimedia dovrebbe essere un influencer a una forza trainante nel formare le policy mondiale sull'accesso alla conoscenza. Mentre il mondo si prepara per grandi cambiamenti sociali in futuro, Wikimedia ha l'opportunità di usare la sua posizione per sostenere un mondo in cui ogni singolo essere umano può liberamente condividere il patrimonio di tutta la conoscenza.