Codice universale di condotta

From Meta, a Wikimedia project coordination wiki
Jump to navigation Jump to search
This page is a translated version of the page Universal Code of Conduct and the translation is 97% complete.
Outdated translations are marked like this.
Other languages:
Bahasa Indonesia • ‎Bahasa Melayu • ‎Basa Bali • ‎Deutsch • ‎English • ‎Esperanto • ‎Hausa • ‎Lëtzebuergesch • ‎Minangkabau • ‎Tiếng Việt • ‎Türkçe • ‎Yorùbá • ‎asturianu • ‎dansk • ‎eesti • ‎español • ‎français • ‎hrvatski • ‎italiano • ‎polski • ‎português • ‎português do Brasil • ‎suomi • ‎svenska • ‎vèneto • ‎Ελληνικά • ‎русский • ‎українська • ‎العربية • ‎فارسی • ‎لۊری شومالی • ‎کوردی • ‎डोटेली • ‎नेपाली • ‎मैथिली • ‎हिन्दी • ‎বাংলা • ‎ગુજરાતી • ‎தமிழ் • ‎తెలుగు • ‎ไทย • ‎ქართული • ‎中文 • ‎日本語 • ‎한국어
Universal Code of Conduct

Il codice universale di condotta (in inglese Universal Code of Conduct, acronimo UCoC), d’ora in avanti Codice, vuole indicare una linea guida omogenea di comportamento accettabile per l’intero movimento Wikimedia e tutti i suoi progetti.

Detto Codice è un’iniziativa chiave emersa dalle consultazioni e dalle procedure della strategia Wikimedia 2030. Wikimediani di tutto il mondo hanno presentato dieci raccomandazioni per guidare il movimento verso l’indirizzo strategico 2030 e una di esse, pensata per «garantire sicurezza e inclusività», prevedeva la scrittura di un codice di condotta, quello in discussione in questa pagina. Il Codice è in fase di sviluppo tramite consultazioni con le comunità di tutto il movimento Wikimedia con riguardo a contesto, linee guida locali, nonché gli strumenti per la gestione e la risoluzione dei conflitti.

Le consultazioni per il Codice si tengono in due fasi.

La prima si è tenuta tra giugno e dicembre 2020 e ha visto colloqui e ricerche con le comunità locali al fine di stabilirne la natura; il risultato è una linea guida rivolta a tutte le attività del movimento Wikimedia, la cui approvazione è stata annunciata il 2 febbraio 2001 dal consiglio d’amministrazione della Fondazione.

La seconda fase, iniziata a febbraio 2021, prevede colloqui con le comunità locali e la raccolta di proposte su come applicare e far rispettare il Codice.

Panoramica

Tra il 2018 e il 2020 Wikimedia 2030 invitò volontari a cercare il miglior modo di guidare Wikimedia verso il futuro.

Dagli input ricevuti nei vari gruppi di lavoro, discussioni online ed eventi organizzati di persona ovunque nel mondo, a maggio 2020 si giunse alla pubblicazione delle dieci raccomandazioni, una delle quali è «assicurare sicurezza e inclusività»:

«Emaneremo norme globali per garantire un ambiente inclusivo, accogliente, sicuro e libero da molestie. Ciò ci permetterà di attrarre e trattenere nuovi volontari e di crescere come movimento».

Un aspetto chiave di tale raccomandazione era la creazione di un codice di condotta che garantisse una linea guida comune di comportamento accettabile e respingesse qualsiasi bullismo. Le comunità wikimediane lavorano in contesti diversi tra di essi e quindi non vi sarà mai un codice che regolamenti ogni situazione problematica. Una volta che i termini di servizio saranno aggiornati per includervi il Codice, ai progetti e ai singoli partecipanti verrà chiesto di adeguarsi ad esso e a usarlo come base per policy locali.

Come da dichiarazione del Board of Trustees, il progetto dell'UCoC è diviso in due fasi. La prima fase ha comportato una ricerca, delle consultazioni preliminari con alcune community , in seguito un comitato composto da volontari e staff ha redatto una bozza di UCoC. Il testo proposto il 13 ottobre del 2020 è stato sottoposto al Board of Trustees per la ratifica ed è stato approvato il 2 febbraio 2021.

Stato attuale

La fase 2 è, come detto, iniziata il 2 febbraio 2021 dopo l'approvazione da parte del board del testo elaborato nella fase 1. La fase 2 consiste nella ricerca di modi efficaci per far rispettare il Codice. Individuare responsabilità e percorsi di segnalazione e gestione delle violazioni, così come accaduto nella fase 1, implica la partecipazione e la ricerca di feedback da parte di partecipanti in tutte le parti del movimento. Controllare questa pagina per un elenco completo di consultazioni presenti e passate.

Consultazioni in corso

Nei prossimi mesi, ci saranno molte consultazioni con i volontari sia allo scopo di includere le osservazioni e i commenti della comunità nella bozza sull'applicazione del codice, sia nel commentare la bozza prima che essa venga finalizzata. Controlla la scaletta temporale sottostante per un quadro più completo del processo.

In questo momento, stiamo affrontando le consultazioni con le lingue locali. Si tratta di discussioni moderate da un facilitatore, con delle comunità prescelte e condotte nei canali e sulle piattaforme di discussione frequentate da queste comunità. Le consultazioni sono iniziate alla fine di gennaio 2021, proseguiranno per un periodo di due mesi e avranno luogo nelle seguenti lingue o comunità:

Il nostro movimento cresce e le opinioni delle comunità sono necessarie per fare sì che i metodi e percorsi per l'applicazione del codice rispettino i bisogni delle diverse comunità. Il team del progetto incoraggia le comunità a condividere regolarmente le loro esperienze, idee e conoscenze sulle linee guida sui comportamenti qui su Meta, nelle consultazioni o discussioni in corso, oppure via email.

Timeline

Programma della Fase 2 del Codice univesale di condotta
Obiettivo o evento Data Status
Indagine sulle domande chiave dell'applicazione Ratifica dell'UCoC da parte del Board of Trustees di WMF 2 febbraio 2021 fatto
Consultazioni con le comunità locali gennaio – da definire in corso!
Consultazioni con gli affiliati fine febbraio – marzo 2021 prossimamente
Consultazione con i funzionari marzo 2021 prossimamente
Consultazione su Meta marzo 2021 prossimamente
Rapporto sugli obiettivi di molestie aprile 2021 prossimamente
Creare e approvare proposte di applicazione Comitato di redazione: proposte di linee guida di applicazione aprile – metà maggio 2021 prossimamente
Consultazione su meta sulle proposte di applicazione metà maggio 2021 prossimamente
Comitato di redazione: finalizzare le proposte di applicazione giugno 2021 prossimamente
Proposte di applicazione del Codice di condotta sottoposte al Board of Trustees di WMF luglio 2021 prossimamente
Programma della Fase 1 del Codice di condotta universale
Obiettivo o evento Data Stato
Ricerche iniziali e outreach Pubblicazione dei risultati delle consultazioni locali 15 giugno 2020 fatto
Consultazioni con gli affiliati: sondaggi e incontri giugno – luglio 2020 fatto
Consultazioni con le comunità completate e rapporti compilati luglio 2020 fatto
Sondaggio per lo staff WMF completato e riassunto luglio 2020 fatto
Realizzazione della bozza Bando di partecipazione per il Comitato di redazione giugno 2020 fatto
Selezione del comitato di redazione 17 luglio 2020 fatto
Comitato di redazione: fase di stesura attiva della bozza agosto – settembre 2020 fatto
Periodo di feedback dalla comunità sulla bozza di Codice di condotta settembre – ottobre 2020 fatto
Revisione della bozza di Codice di condotta in base ai commenti della comunità 6–12 ottobre 2020 fatto
Bozza del Codice di condotta consegnata al Board of Trustees per la revisione, con collegamenti ai commenti della comunità 13 ottobre 2020 fatto

Important links