Principi guida della Wikimedia Foundation

From Meta, a Wikimedia project coordination wiki
Jump to navigation Jump to search
This page is a translated version of the page Wikimedia Foundation Guiding Principles and the translation is 100% complete.

Other languages:
English • ‎Esperanto • ‎dansk • ‎français • ‎italiano • ‎русский • ‎العربية • ‎తెలుగు • ‎中文 • ‎日本語

Alcuni principi guida della Wikimedia Foundation sono stati approvati dal Consiglio dei Fiduciari di Wikimedia Foundation nel maggio 2013 per orientare il lavoro della Wikimedia Foundation, specificando come la Missione e la Visione di Wikimedia Foundation si concretizzano nel suo operato. Questi principi non intendono riguardare l'intero Movimento Wikimedia, ma solo la Wikimedia Foundation. Il fine dell'enunciazione di questi principi è quello di descrivere cosa facciamo oggi e cosa vogliamo continuare a fare. Questo documento si basa su, e ove in contrasto sostituisce, i precedenti Valori.

La versione ufficiale si trova in Principi guida di Wikimedia Foundation, sul wiki della Foundation.

Libertà e open source

La Wikimedia Foundation ha profonde radici nei valori incarnati dai movimenti di "free culture" (cultura libera) e "free software" (software libero). Con l'eccezione del solo materiale in "fair use", qualsiasi informazione ospitata su progetti Wikimedia può essere liberamente condivisa, liberamente distribuita, liberamente modificata e liberamente usata per qualsiasi scopo, commerciale o non commerciale, in perpetuo.

Tutto il codice software scritto dalla Wikimedia Foundation è rilasciato con una licenza applicabile di software libero. Intendiamo nostro dovere non solo condividere il codice, ma anche promuovere una sana comunità di contributori intorno al codice sorgente, e lavorare con progetti upstream (a caricamento sul server) e offrire in cambio miglioramenti al loro codice.

Tutto il materiale nei nostri progetti è disponibile in formati liberi che non richiedono all'utilizzatore di installare software proprietario.

In coerenza con gli ora detti principi, sosteniamo il diritto di terze parti di realizzare e mantenere copie compatibili con la licenza e fork (copie di lavoro) dei contenuti di Wikimedia e dei codici sviluppati da Wikimedia, senza che motivazione e scopo facciano mai differenza. Se da una parte generalmente non possiamo fornire assistenza individuale a questi sforzi, dall'altra li rendiamo possibili lasciando disponibili copie massive di contenuti Wikimedia e evitando critiche dipendenze da codici proprietari per mantenere il fork praticamente equivalente sotto un aspetto funzionale.

Come organizzazione, ci battiamo per l'uso di strumenti open source invece che proprietari, anche se usiamo strumenti proprietari o a sorgenti chiusi (come software, sistemi operativi, ecc.) quando al momento non vi sia uno strumento open source che effettivamente soddisfi le nostre esigenze.

Servire ogni essere umano

Wikimedia Foundation ha per obiettivo la realizzazione di materiale nei progetti Wikimedia che sia vastamente accessibile a tutti. Garantire con costanza affidabilità, disponibilità e rispondenza di tutti i siti e servizi Wikimedia è la nostra prima priorità. Nel preferire nuovi prodotti e funzionalità, il nostro obiettivo è l'impatto sul maggior numero possibile di lettori e contributori, oltre che l'eliminazione di barriere che potrebbero precludere alla gente l'accesso o la contribuzione ai nostri progetti, come ad esempio insufficienti accessibilità e usabilità, mancanza di supporto linguistico, e limitazioni di accesso alla tecnologia. Proviamo a creare il supporto strutturale e le necessarie precondizioni per le altrui innovazioni dal basso verso l'alto. Non stabiliamo accordi per i quali un'organizzazione abbia accesso a materiale o funzionalità che siano negate ad altre. Sinché possibile, abbiamo il proposito di preservare e sostenere un uso incontestato dei materiali nei progetti, così che la gente possa condividerli su larga scala e con facilità.

Trasparenza

Per Wikimedia Foundation la trasparenza è un valore. In genere le nostre policy e le nostre prassi sono pubblicamente disponibili sul nostro sito, a meno che non vi sia una buona ragione perché non debbano esserci. I nostri rendiconti finanziari, i programmi annuali, il Modulo 990 e altri documenti di risultati/contabilità sono pubblicati sul nostro sito, spesso accompagnati da materiali esplicativi. Come prassi generale, a meno di una particolare motivazione per non farlo, è nostro intento pubblicare policy e procedure organizzative interne, comprese le linee guida per i dipendenti, le policy finanziarie, ecc. Informazioni dettagliate sugli andamenti del sito sono disponibili pubblicamente e ogni mese pubblichiamo una relazione sulle nostre attività. La maggiore parte delle informazioni è pubblica eccetto quando violerebbe la privacy di altre organizzazioni o di individui. In generale, sinché possibile, puntiamo a svolgere buona parte del nostro lavoro in pubblico, anziché in privato, e tipicamente su wiki pubblici.

Responsabilità

La Wikimedia Foundation intende rispondere alla gente che crea i progetti Wikimedia, a chi dona, e ai lettori. I nostri interlocutori primari sono:
I - gli autori di Wikimedia e gli altri contributori, che hanno creato la straordinaria maggior parte di ciò che ha valore nei progetti e che hanno il merito della benevolenza di cui godono i progetti e Wikimedia Foundation,
II - Chi dona a Wikimedia Foundation, che finanzia il sostegno alle esigenze tecniche e non, e
III - I lettori dei progetti Wikimedia.

Siamo molto cauti con il denaro dei nostri donatori. Paghiamo stipendi che sono onesti, ma non sontuosi, e garantiamo benefit ragionevoli (ad es., assicurazione sanitaria e dentistica) che sono gli stessi per tutti i dipendenti indipendentemente dal loro titolo o dalla loro posizione. Copriamo soltanto i costi i viaggio ragionevoli e manteniamo moderati i costi per gli intrattenimenti legati al lavoro.

Gestione

La Wikimedia Foundation ha ricevuto fiduciariamente la gestione di risorse critiche del Movimento Wikimedia, come il marchio Wikimedia, e raccoglie ingenti importi monetari finalizzati alla missione di Wikimedia. Quando concediamo risorse del Movimento come borse e permessi di utilizzo del marchio registrato, quando distribuiamo il tempo interno e le risorse, e quando diamo denaro ad altri soggetti del Movimento, lo facciamo in considerazione degli interessi della missione e dell'intera comunità globale. Vogliamo mettere le entità del Movimento in grado di godere della libertà e dell'elasticità di cui hanno bisogno per compiere la missione al modo che ritengono adeguato, e inoltre siamo consapevoli del fatto che la Wikimedia Foundation gioca un ruolo speciale nella salvaguardia delle risorse e della reputazione dei progetti.

Poteri condivisi

La Wikimedia Foundation lavora in collaborazione con una comunità globale di volontari composta di autori di voci, correttori, fotografi, amministratori, patroller, asseveratori di qualità, traduttori, wiki-gnomi, assistenti di help-desk, sviluppatori, creatori di bot, gente che svolge compiti d'azione e molti altri ancora. Questa è la gente che costruisce i progetti, e sono i nostri partner nello sviluppo della piattaforma. Questa comunità seleziona i membri del Board che controllano il lavoro della Wikimedia Foundation. E all'interno del sistema dei nostri principi e valori condivisi, i partecipanti a ciascun progetto sviluppano le loro proprie policy e strutture.

La Wikimedia Foundation condivide la formazione delle decisioni con la comunità globale, per esempio creando ruoli per membri della comunità che potrebbero consigliare sulle decisioni cruciali in materia di finanziamento (come le nostre diverse procedure borsistiche), sollecitando pareri in wiki per i nostri progetti e le nostre prassi, e sviluppando attivamente e mantenendo relazioni con gli esponenti delle comunità locali, senza differenze riguardo alla lingua, alla cultura o alla geografia.

Oltre alle nostre collaborazioni con i singoli volontari, lavoriamo in collaborazione con una rete di capitoli locali e altre entità del Movimento Wikimedia, nel nostro lavoro condiviso per la missione Wikimedia. Al di là della comunità Wikimedia, ci battiamo per collaborare con altri utilizzatori della nostra piattaforma tecnologica, i cui interessi siano in linea con i nostri, per arricchirla ed estenderla.

Internazionalismo

La Wikimedia Foundation sostiene progetti che sono internazionali per scopo, e ambisce a riflettere questo internazionalismo nel suo lavoro. Facciamo molti sforzi per sostenere la traduzione di documenti importanti in più lingue. Puntiamo ad assumere personale che parla più lingue e che ha vissuto o lavorato fuori del luogo in cui è nato. Vogliamo assumere gente di talento indipendentemente da dove vive, e a seconda delle sue preferenze e delle esigenze di lavoro li aiutiamo a lavorare da remoto o a trasferirsi negli Stati Uniti. Quando consideriamo la comunità nella sua interezza, vogliamo aver presente tutte le sue lingue e geografie, ed evitare iniziative globali che favoriscano le comunità che parlano solo la nostra lingua.

Libertà di parola

La Wikimedia Foundation crede che ciascuno, al mondo, ha diritto al libero accesso all'informazione, e siamo orgogliosi del lavoro che la comunità Wikimedia realizza per compilare le informazioni e renderle disponibili. Tranne quando richiesto da leggi applicabili, non rimuoviamo contenuto informazioni dai progetti Wikimedia solo per soddisfare interessi governativi o di privati. Giammai renderemo facile, consentiremo o tollereremo la censura dei progetti WIkimedia.

Nel prendere decisioni, non consentiremo la censura dei progetti come strumento di facilitazione per altri scopi strategici: al contrario, il nostro obiettivo strategico è di preservare e rendere disponibile in perpetuo il materiale che è nei progetti, e le altre iniziative devono essere sempre coerenti con quella missione.

Indipendenza

Parte del lavoro della Wikimedia Foundation è garantire che la libertà e l'indipendenza dei progetti non siano mai compromesse. A questo fine, e anche perché è estremamente efficace, abbiamo deliberatamente scelto una strategia di raccolta fondi in cui la maggior parte dei finanziamenti a Wikimedia Foundation ci perviene da un immenso numero di piccoli donatori di più nazioni di tutto il mondo. Questo modello limita i rischi, preserva l'indipendenza riducendo la capacità di qualsiasi individuo od organizzazione di influenzare le nostre decisioni, e mantiene le nostre procedure di raccolta fondi in linea con con la nostra missione, incoraggiandoci ad avere attenzione, piuttosto, ai lettori dei nostri progetti.

Dato che la Wikimedia Foundation non intende compromettere l'integrità editoriale e l'indipendenza dei progetti, né rischiare che possa sembrare che siano state compromesse, saremmo estremamente riluttanti all'idea di inserire pubblicità nei progetti, o qualsiasi cosa che possa eventualmente essere percepita come pubblicità. Non diciamo che non succederà mai, perché se dovessimo scegliere fra chiudere i progetti e accettare la pubblicità, dovremmo considerare l'ipotesi. Ma riteniamo che ciò sia estremamente improbabile e che sarebbe oggetto di considerazione esclusivamente se ci si trovasse nella più grave delle circostanze.

Per ragioni analoghe, il nostro processo di selezione per il Board of Trustees è strutturato per attrarre una varietà di voci e competenze, anziché riverire preferenzialmente donatori o celebrità. Le altre strutture e procedure di gestione, come i comitati del Board, generalmente funzionano esattamente secondo questo stesso principio.