Iberocoop:Reuniones/2013-08-11/it

From Meta, a Wikimedia project coordination wiki
Jump to navigation Jump to search

Partecipanti[edit]

  • Argentina: Galio (Ivana, Mariano, Osmar y Patricio M.)
  • Brasil: Vinicius (Oona y Célio)
  • Chile: Eduardo (Marco y Dennis)
  • España: Gustavo (Diego)
  • Italia: Lorenzo (Ginevra)
  • México: Iván (Salvador y Carmen)
  • Uruguay: Rodrigo
  • Venezuela: Oscar (Carlos)
  • Osservatori: Patricio L. y María S.

Minuta[edit]

Salvador propone di discutere dei metodi per misurare l'impatto delle attività dei capitoli iberoamericani, oltre che di aumentarne la documentazione, specialmente dei capitoli. Dennis parla della WCA e della richiesta di altri capitoli di replicare il modello di Iberocoop in altre occasioni, per le quali è necessario definirlo.

Iván introduce il tema di Iberoconf per definirne le priorità. La WMF esige cose maggiormente concrete; si definiranno i temi su Meta e nella riunione si decidono solo i temi di discussione.

Galileo rimarca il fatto che la "buona onda" è quello che ha permesso che la sola esistenza di Iberocoop fosse importante; tuttavia resta difficile trasmettere quello che apporta Iberocoop al resto della comunità internazionale. Iván dice che ci sono molte cose che sono state realizzate tra capitoli, ma manca la documentazione. Osmar dice che molti contributi si realizzano in modo informale, ma grazie all'esistenza di Iberocoop. Se non esistesse, forse non ci sarebbero. Rodrigo conferma che bisogna avanzare molto nel lavoro di documentazione. Dennis dice che la Dichiarazione di Santiago è costata molto lavoro e che ci sono molte discussioni che non sono emerse e bisogna mostrare lo spirito di collaborazione iberoamericano, non solo fare discussioni senza risultati.

Oscar dice che a Milano sono state menzionate diverse proposte, ma non abbiamo un modo per monitorarle. Salvador conferma e dice che molte volte restano cose pendenti. Carmen chiede degli accordi di Milano che non sono stati mandanti.

Osmar indica che la documentazione è un tema complesso per tutti, è un costo in termini di tempo/denaro, per il quale bisogna sapere come generare dinamiche che non generino lavoro addizionale. Galileo enfatizza il fatto che lo staff esistente potrebbe lavorare in maniera coordinata con gli altri capitoli.

Rodrigo propone di realizzare un report di Iberocoop; non tanto un riassunto delle attività quanto qualcosa che mostri cosa abbiamo fatto. Salvador si offre di redarlo, ma ha bisogno di informazioni da parte degli altri capitoli. Ivana dice che molte attività che sembrano scontate sono in realtà alcune delle piú avanzate a livello globale; prima WMAR non documentava (o al massimo solo quello che aveva un costo), ma da quando hanno uno staff, obbligato a documentare, si nota sostanzialmente la differenza.

Patrico L. indice che bisogna avanzare, oltre che nella documentazione, anche nelle statistiche e raccomanda di invitare a Iberoconf qualcuno dello staff sulle metriche della WMF. Oona dice che è importante definire che metriche vogliamo e come vogliamo utilizzarle.

Salvador parla della possibilità di creare dei questionari per chi partecipa alle attività e in questo modo poter fare un monitoraggio. Osmar indica che bisogna tenere presente come raccogliere le informazioni personali dei partecipanti e Carmen dice che c'è modo di prenderle utilizzando le persone iscritte. Salvador dice che si potrebbe dare alla WMF la lista degli utenti e chiedere di vedere la loro performance, mentre Galileo indica l'uso del SiteNotice.

Galileo parla della necessità dell'AffCom di non lasciare da soli i capitoli in formazione; nel caso di Iberocoop questo non è successo ed è stato un appoggio importante, che ha avuto come effetto l'aumento di capitoli nel continente.


Accordo affinché ogni capitolo, entro il 15 di settembre, abbia una lista di attività per fare il report

Lorenzo indica che si possono mettere le informazioni anche nel Chapters Exchange della WCA. Osmar ricorda che esiste lo spazio "Iberocoop" su Meta, per poterlo potenziare.

Galileo ricorda che il Portogallo aveva chiesto aiuto per riattivare il capitolo a Milano e che non abbiamo mai risposto. Si propone di inviare loro una mail per offrire aiuto. Oona dice che apparentemente hanno molti problemi con la burocrazia, e questo ha allontanato molte attività. Vinicius dice che il gruppo di lavoro si è "bruciato" con le attività per la creazione del capitolo. Carlos si impegna a redarre una bozza di lettera entro il 16 di agosto.

A proposito della proposta di un concorso sulle donne basato sul traduzioni spagnolo-italiano-portoghese Ginevra dice che non è chiaro chi partecipa e chi no, e che dunque a Iberoconf deve essere chiaro.

Eduardo suggerisce che si potrebbe appoggiare a livello di Iberoconf il progetto dei discorsi di Salvador Allende. Si suggerisce di appoggiare a livello di comunicazione una volta che la FSA accetti di liberare piú discorsi. Osmar parla della possibilità di un progetto di collaborazione con la TV Pública che è in linea con il progetto su S. Allende (e altre tematiche collegate!), approfittando dei quarant'anni dal colpo di stato.

Ivana ricorda il tema dei corsi online, che si possono fare in forma collaborativa. Ivana si impegna a occuparsi della cosa una volta terminato il concorso di Donne Iberoamericane.

Iván presenta l'agenda di Iberoconf 2013.

Termina la sessione.