ItWikiCon/2018/WI, c'est moi: la Biblioteca Wikipedia e i suoi utenti

From Meta, a Wikimedia project coordination wiki
Jump to navigation Jump to search
Biblioteca Wikipedia
Silvia Bruni
Tipologia Progetti Progetti
Sala Marasso.svg Marasso
Giorno domenica 18 novembre
Orario 10:30
Appunti condivisi Etherpad
Foto su Commons Commons-logo.PNG Link

Slide
Wi, c’est moi la biblioteca wikipedia e i suoi utenti.pdf

Torna al programma

Da qualche mese un gruppo di bibliotecari wikipediani italiani ha creato le pagine italiane del progetto Biblioteca Wikipedia (The Wikipedia library), che, proprio come una vera biblioteca, offre una serie di servizi ai redattori di voci Wikipedia. L’obiettivo è quello di migliorare la qualità delle voci enciclopediche, mettendo a disposizione fonti autorevoli ad accesso aperto e un servizio di assistenza per supportare la ricerca di documenti e informazioni. Grazie al partenariato stipulato dalla Wikimedia Foundation con grandi gruppi editoriali, è, inoltre, possibile chiedere l'accesso a una rivista o a una banca dati normalmente in abbonamento.

La prima parte della sessione, della durata di 30 minuti, ha lo scopo di presentare il servizio.

Nella seconda parte, sarà utilizzato il metodo del focus group (un gruppo di discussione guidata) per confrontarsi con i partecipanti su come il servizio possa essere promosso, migliorato ed adeguato alle esigenze della comunità wikipediana italiana. Per questo è importante conoscere come, ad oggi, i redattori di voci individuino le fonti e quali siano i loro bisogni informativi. La sessione non prevede una lezione frontale. Il metodo del focus group è basato sull'interazione tra i presenti.

Partecipanti[edit]

Posso chiedere una cosa? Non capisco il senso della frase "Per favorire la partecipazione di tutti questa parte della sessione è aperta ad un massimo di 15 partecipanti", le due affermazioni sono in contraddizione. --Superchilum(talk to me!) 07:48, 25 October 2018 (UTC)

Hai ragione, non era molto chiaro. Ho modificato. Spero che ora si capisca. --Silvia bruni1 (talk) 10:54, 30 October 2018 (UTC)


  1. .--Susanna Giaccai (talk) 17:36, 15 November 2018 (UTC)..

Partenariati[edit]

«Grazie al partenariato stipulato dalla Wikimedia Foundation con grandi gruppi editoriali, è, inoltre, possibile chiedere l'accesso a una rivista o a una banca dati normalmente in abbonamento.» Resta il problema che le fonti citate dovrebbero restare immediatamente verificabili, per chiunque legge. non soltanto per chi può beneficiare di un accesso senza essere abbonato. Dubito che questi partenariati permettano a qualsiasi lettore di Wikipedia di poter accedere alle loro pubblicazioni e verificare le fonti citate. Molto più probabile è che siano rese disponibili un certo numero di utenze che possono loggarsi nelle loro basi di conoscenza e ricavarne delle citazioni utili per le voci di Wikipedia. Diviene critic come viene sceltro chi può accedere a queste banche dati, come si decide a chi assegnare queste licenze.
La regole dovrebbero adeguarsi e prevedere che, in caso di WP:edit war, tutti gli utenti intervenuti nella discussione relative, devono poter accedere alle fonti citate da questi siti e al loro contesto (almeno il capitolo da cui sono estratte le citazioni).

Diversamente, si crea il rischio delle asimmetrie informative: fra chi accede gratis alle banche dati di qualità e impone il suo punto di vista POV nelle voci con l'autorevolezza del materiale che ha a disposizione, e chi invece deve pagarsi un abbonamento di tasca propria per trovare o verificare una citazione, e rinuncia a farlo per motivi di tempo, economici, ecc.. Il contesto e il punto di vista personale possono fare la differenza in una citazionme, e la qualità delle voci è basata soprattutto sui piccoli contributi di un alto numero di utenti, che necessitano di avere tutti le stesse opportunità e l'accesso alle stesse informazioni.Micheledisaverio