Licensing update/Questions and Answers/it

From Meta, a Wikimedia project coordination wiki
Jump to: navigation, search
Cc.logo.circle.svg

Il voto per l'aggiornamento della licenza è terminato..
I risultati sono disponabili qui. Tieni presente che le pagine hanno bisogno di essere aggiornate in virtù del risultato di voto e che alcune informazione potrebbero essere obsolete. Eventuali aiuti con le traduzioni sono sempre apprezzati.


IMPORTANT NOTE: The text below is a volunteer-written translation of the English original. It may be out of date, incomplete or incorrect. When in doubt, please refer to the English original, or help to improve the translation.

Lingua: English · العربية · български · bosanski · català · čeština · dansk · Deutsch · Ελληνικά · English · Esperanto · español · فارسی · suomi · français · magyar · interlingua · Bahasa Indonesia · italiano · 日本語 · 한국어 · Bahasa Melayu · norsk bokmål · Nederlands · norsk · polski · português · русский · slovenčina · svenska · Tiếng Việt · 中文 · 中文(简体)‎ · 中文(繁體)‎

Di cosa stiamo parlando?[edit]

Cosa si sta proponendo, e in che senso è un cambiamento rispetto alla situazione attuale?
A differenza della maggior parte dei contenuti del web, i testi pubblicati su Wikipedia e su altri progetti di Wikimedia Foundation non sono vincolati ad un copyright di tipo tradizionale. Al contrario, la comunità di Wikimedia è indirizzata ai principi dell'informazione libera, simili ai principi che sono stati sviluppati per il software dai movimenti del software libero e dell'open source, che permettono a chiunque il riutilizzo delle informazioni per qualsiasi scopo. Questo si ottiene mediante licenze che garantiscono libertà che non si hanno in regime di copyright tradizionale.
La licenza scelta per Wikipedia è la GNU Free Documentation License (GFDL) sviluppata e gestita dalla Free Software Foundation (FSF). A sottolineare la profonda connessione tra Wikipedia e la comunità del software libero, vi è il fatto che questa licenza era stata originariamente sviluppata per la documentazione del software rilasciato con licenza libera. Tuttavia la rapida crescita ed espansione di Wikipedia e degli altri progetti ha reso sempre più evidente che Wikipedia non è più adatta a questa licenza come poteva esserlo in passato. Allo scopo di rendere i contenuti di Wikipedia più facili da usare e legalmente compatibili con altri progetti a contenuto libero esistenti, la Wikimedia Foundation intende sottoporre una proposta alla comunità di Wikimedia che renda tutti i contenuti, attualmente distribuiti da Wikimedia Foundation sotto la GFDL, disponibili sotto la licenza CC-BY-SA 3.0, dove la CC-BY-SA escluderà la GFDL ogniqualvolta vengano importati contributi di terze parti licenziati solo con licenza CC-BY-SA.
La licenza GFDL è stata recentemente aggiornata in modo tale da rendere questa re-licenziazione possibile senza dover chiedere direttamente il permesso a ciascun detentore del copyright che abbia contribuito ad un'opera collaborativa (vedi sotto). La decisione, se aggiornare i termini di licenza o meno, verrà in ogni caso presa democraticamente per mezzo di una votazione globale, aperta a tutta la comunità, dove una maggioranza semplice di utenti qualificati sarà considerata un consenso sufficiente a compiere questo passaggio. La votazione dovrebbe iniziare nei primi giorni di aprile e durerà probabilmente 2-4 settimane.

Perché cambiare?[edit]

Perché la Wikimedia Foundation è interessata a passare dalla GNU Free Documentation License (GFDL) alla licenza Creative Commons Attribution Share-Alike (CC-BY-SA)?
Iniziamo con una citazione di Jimmy Wales:
"Quando iniziai Wikipedia, Creative Commons non esisteva. La Free Documentation License fu la prima licenza a dimostrare bene come i principi del movimento software libero potessero essere applicati ad opere di altro tipo. In ogni caso, è pensata per una specifica categoria di opere: la documentazione del software. La licenza CC-BY-SA è una licenza più generica, che risponde ai bisogni attuali di Wikipedia, e sono profondamente grato che la FSF abbia permesso questo cambiamento. Passare alla CC-BY-SA permetterà anche che i contenuti dei nostri progetti possano essere uniti liberamente con contenuti disponibili in CC-BY-SA. È un cambiamento assolutamente necessario per il futuro di Wikimedia."
La GFDL fu originariamente formulata per indirizzare un insieme specifico di problemi, tra cui la possibilità che alcune aziende potessero utilizzare documentazione non libera come modo per limitare software altrimenti libero. Le decisioni progettuali che portarono allo sviluppo di una licenza per la documentazione non sempre affrontano i problemi che sorgono in progetti di collaborazione massiva multi-utente come Wikipedia, e possono difatti creare nuovi problemi che rendono i contenuti liberi meno facili da usare.
Questo è uno dei principali motivi per cui Creative Commons ha progettato una licenza copyleft generica specifica per le opere che non siano software, la licenza CC-BY-SA. Le licenze Creative Commons hanno visto una rapida adozione nel web, si stima che esistano più di 130 milioni di opere licenziate sotto una di esse. [1] Purtroppo, le opere sotto CC-BY-SA e sotto GFDL non possono essere combinate direttamente, creando all'interno del movimento per la cultura libera una barriera di compatibilità non necessaria e altamente problematica.
Free Software Foundation (che cura la GFDL), Creative Commons (che cura la licenza CC-BY-SA), e Wikimedia Foundation (che opera Wikipedia oltre ad altri progetti di cultura libera) hanno lavorato congiuntamente per sviluppare un percorso di "migrazione" o "re-licenziazione" dei contenuti di Wikipedia (e dei contenuti di wiki simili) alla licenza CC-BY-SA che combina i valori di cultura libera della GFDL con la maggiore usabilità pratica nel contesto di opere collaborative.

Perché la GFDL è un problema?[edit]

In che modo la GFDL, che finora sembra sia stata adeguata allo scopo, è stata un problema per Wikipedia o per le sue comunità di utenti e autori?
David Gerard, un membro della comunità, in passato ha scritto un specchietto informativo, che, nello spirito del riutilizzo dei contenuti utili, riadattiamo per lo scopo:
"La GFDL fu pensata come una licenza per manuali cartacei di software scritti da uno o pochi autori. Non è per niente adatta ai contenuti wiki con centinaia di possibili autori. Il predecessore di Wikipedia, Nupedia, ha adottato la GFDL perché all'epoca la CC-BY-SA non esisteva ancora."
"La GFDL è molto difficile da seguire nella pratica, almeno per quei progetti collaborativi multiutente di massa (massive multiuser collaborative projects) come Wikipedia."
"Provare a rispettarla può essere gravoso. Seguendo alla lettera la licenza, ogni citazione significativa (ovvero maggiore di quanto permesso dal fair use, o dal diritto di corta citazione dove è vigente) di un lavoro rilasciato in GFDL deve essere necessariamente accompagnata da una copia della licenza stessa (circa tre pagine stampate). Per questo motivo, è praticamente impossibile riutilizzare contenuti GFDL sotto forma audio o video."
"È facile allegare la licenza sul web (basta un collegamento a una copia in locale della GFDL) o in un libro (basta stampare le tre pagine), ma è praticamente impossibile in altri casi."
"Le linee guida sulle varie versioni di Wikipedia su "come rispettare la GFDL" sono da intendersi più come quello che gli autori individuali pensano e non necessariamente rispecchiano quello che la licenza afferma davvero: alcuni riutilizzatori si sono lamentati di questo, quando sono stati accusati di aver violato l'interpretazione del mese della GFDL."
"Perfino tagliare e incollare un testo fra due voci di Wikipedia è tecnicamente una violazione, se non si allega l'intera lista di autori per quel pezzo di testo. E questo non è praticabile su un wiki."
"La CC-BY-SA è ormai la licenza più usata per i contenuti liberi che si intende mantenere tali (copyleft). Significa che c'è un intero mondo di testi, immagini, filmati ed altro che non possono essere integrati con il materiale su Wikipedia. (Un'analogia con i software è usare una licenza copyleft che però non è compatibile con la GPL: di fatto, il tuo lavoro diventa una isola solitaria di scarsa rilevanza.)"
È anche rilevante notare che una interpretazione letterale del "requisito di attribuzione" della GFDL richiede la copia completa della cronologia di una voce/pagina per ogni lavoro derivato (non solo i nomi degli autori: proprio tutta la sezione). Per una voce/pagina con migliaia di revisioni, è un obbligo decisamente gravoso; ma anche se il numero di revisioni fosse inferiore, è comunque gravoso riportarle tutte, anche se è stato fatto ad esempio nell'edizione tedesca del DVD di Wikipedia.

La storia[edit]

Quali sono i passi che hanno portato alla decisione di migrare ad una nuova licenza?
La migrazione è stata oggetto di discussione fra la FSF, Creative Commons e la Wikimedia Foundation per vari anni. Sono state discussioni amichevoli e tutti i partecipanti hanno condiviso l'obbiettivo di assicurare la totale libertà di "ri-licenziare" o "migrare" i contenuti e che ciò rispetti i fondamentali principi del copyleft. Per certi versi, le discussioni si sono concentrate su un fatto largamente condiviso: Wikipedia è uno dei principali poli di informazione libera, ma a causa dei problemi di licenza non può essere sempre facilmente riutilizzata, integrata e combinata con altri materiali disponibili e rilasciati sotto una licenza differente e compatibile solo nei principi con la CC-BY-SA (che è largamente in uso su Internet). Di fatto, anche alcuni progetti di Wikimedia Foundation usano la CC-BY-SA, così uno degli obbiettivi è quello di armonizzare le licenze di Wikipedia e di altri progetti Wikimedia Foundation.
Il 1° dicembre 2007, il Direttivo di Wikimedia Foundation ha preso l'importante decisione di richiedere ufficialmente l'inserimento di una clausola nella versione 1.3 della GFDL che permetta la migrazione alla CC-BY-SA. Questa decisione era comunque subordinata ad una "discussione e votazione comunitaria", prima di implementare un qualsiasi cambio sui progetti di Wikimedia Foundation.

Data: 1° novembre 2008[edit]

Ho notato che la data prevista per la pubblicazione di contenuti rilicenziabili era il 1° novembre 2008, data che ormai è stata abbondantemente superata. Perché non proponete un nuovo termine futuro piuttosto che uno già passato?
Lo scopo di questa proposta non è quello di innescare una "corsa alla migrazione", ma piuttosto quello di tracciare un percorso grazie al quale i progetti esistenti possano valutare e adottare il cambio tra le due licenze. Come la stessa Free Software Foundation indica nelle sue FAQ: "se un'opera è stata pubblicata per la prima volta in un sito diverso da un wiki pubblico, può essere utilizzata ai sensi della CC-BY-SA 3.0 solo se è stata aggiunta ad un wiki prima del 1 novembre 2008. Non vogliamo garantire questo permesso per qualsiasi opera rilasciata sotto la GFDL. Ugualmente, non vogliamo che il sistema si possa aggirare aggiungendo materiale in GFDL a un wiki, ed usandolo successivamente sotto la CC-BY-SA. La scelta di una scadenza nel passato previene con certezza questi comportamenti".
Questo non inficia la possibilità di migrare contenuti sviluppati tra le varie wikipedie, ma soltanto quella di rilicenziare contenuti originati al di fuori dei progetti Wikimedia.

Data: agosto 2009[edit]

Non è che la FSF garantisce questo permesso e poi lo va a togliere più avanti, nell'agosto del 2009? Non è qualcosa di arbitrario? Se la migrazione tra diverse licenze è cosa buona, perché mai mettere una data di scadenza a questa opzione?
Ancora una volta è utile fare riferimento alle FAQ della Free Software Foundation. Lo scopo di questa negoziazione non era rendere per sempre facile il passaggio tra licenze libere, ma affrontare il fatto che la licenza base per Wikipedia (e molti wiki simili) è una licenza che non era particolarmente adatta alla collaborazione su un wiki perché era stata sviluppata con scopi fondamentalmente diversi. Così riporta la FAQ della FSF: "Questo permesso non sarà più disponibile dopo il 1º agosto 2009. Non vogliamo che questo diventi un permesso generico per passare da una licenza all'altra: la comunità starà decisamente meglio se ogni wiki prende la propria decisione riguardo a quale licenza preferirebbe utilizzare, e si fissa in essa. Questa scadenza assicura questo risultato, pur tuttavia offrendo ai gestori di tutti i wiki tempo sufficiente per prendere la decisione".

Sostituire GFDL con CC-BY-SA?[edit]

Volete quindi sostituire la GFDL con CC-BY-SA su Wikipedia?
No, la proposta è di rendere disponibile anche in CC-BY-SA tutto il contenuto attualmente disponibile in GDFL e che tutte le future revisioni abbiano una doppia licenza, con l'eccezione di aggiunte da fonti esterne che siano esclusivamente CC-BY-SA. Per dettagli si veda la proposta principale.

Doppia licenza[edit]

Cosa significa doppia licenza? Da chi sarà gestita?
Significa semplicemente che il contenuto dell'enciclopedia sarà disponibile contemporaneamente con licenza GFDL e CC-BY-SA, con eccezione del materiale importato su Wikipedia con sola licenza CC-BY-SA. Ciò significa che i riutilizzatori potranno scegliere se usare i contenuti nei termini della GFDL oppure della CC-BY-SA. Abbiamo lavorato con la FSF e altri per l'implementazione di una doppia licenza in modo da richiedere solo un minimo lavoro di gestione (anche da parte dei redattori (editors) e degli utenti). Gli aspetti generali di questo piano sono spiegati in un'e-mail di Richard Stallman, consapevole del bisogno di semplificare i problemi della doppia licenza:
  • TUTTI i contributori concordano con il seguente:

Wikipedia può pubblicare i nuovi contributi con licenza parallela GFDL e CC-BY-SA. Comunque, nel caso in cui sia stato importato materiale esterno a Wikipedia rilasciato solo con licenza CC-BY-SA e non con GFDL, Wikipedia deve rispettare tale singola licenza

  • Tutte le versioni vecchie delle pagine saranno pubblicate con doppia licenza GFDL e CC-BY-SA.
  • Tutte le nuove versioni saranno pubblicate con la seguente disposizione:

Questo testo è disponibile nel rispetto dei termini della CC-BY-SA. A seconda della sua cronologia, questo testo PUÒ anche essere disponibile nel rispetto dei termini della GFDL; vedi [link] per controllare.

Non è che la doppia licenza sia una soluzione complicata a questa situazione?
Crediamo che Richard abbia fatto bene a definire un'implementazione appropriata per la doppia licenza: crediamo che questo compromesso di doppia licenza sia accettabile sia dai favorevoli che dai contrari alla doppia licenza stessa. Ci rendiamo conto che questo compromesso non farà contenti tutti, ma speriamo che sia i favorevoli sia i contrari alla doppia licenza non s'impunteranno. La ragione di mantenere la GFDL integrata nel modo proposto risiede in parte nel fatto che tale licenza ha assunto un indiscutibile valore per Wikipedia nel corso degli anni. Riconosciamo che la FSF sta continuando a rivedere e sviluppare la GFDL. Se ci aiuterai ad andare avanti verso questo compromesso, possiamo rivedere la situazione della doppia licenza tra uno o due anni insieme alla FSF e controllare se sia ancora opportuno mantenerla.
Sarà obbligo degli utenti che riuseranno il materiale controllare che una voce includa modifiche basate su materiale pubblicato solo con CC-BY-SA: la doppia licenza non dovrà essere a carico dei redattori. Ciò non sarà bidirezionale, ovvero non sarà possibile inserire testo pubblicato con sola GFDL.
Proponiamo inoltre di continuare a permettere per il momento l'upload di materiale multimediale pubblicato solamente con licenza GFDL 1.2, in modo da rispondere ai dubbi nei confronti dell'uso di copyleft forte o debole, fintantoché tali dubbi non saranno completamente risolti con la soddisfazione dei membri della comunità (per una completa discussione su "strong" e "weak copyleft" si veda la voce di Wikipedia sul "copyleft").
Come potranno i riutilizzatori del materiale determinare se una voce è disponibile o meno con licenza GFDL?
La licenza CC-BY-SA richiede l'attribuzione, pertanto quando del contenuto esterno viene importato solo con licenza CC-BY-SA ("CC-BY-SA-only"), dovrà essere specificato chi è l'autore e che il materiale è pubblicato con licenza CC-BY-SA, come parte della normale procedura tramite la quale i vari progetti tengono conto della cronologia delle voci (raccomandiamo l'uso del piè di pagina o della pagina di cronologia). I riutilizzatori del materiale dovranno consultare tali informazioni in modo da determinare se è stato importato contenuto pubblicato solo con CC-BY-SA. Le nostre direttive sulla licenza lo specificheranno chiaramente.

Esportare e importare contenuti con licenza CC-BY-SA[edit]

L'idea è dunque quella di esportare i contenuti di Wikipedia con licenza CC-BY-SA? O quella di incrementare l'importazione di materiale con licenza CC-BY-SA su Wikipedia?
In una parola: entrambe. Questa proposta mira a permettere sia l'importazione che l'esportazione di materiale con licenza CC-BY-SA. Alcuni altri progetti molto grandi hanno già adottato la CC-BY-SA come licenza standard. Uno dei nostri obiettivi qui è di dare la possibilità a Wikipedia di poter contribuire a questi progetti più facilmente, e allo stesso tempo di permettere l'importazione di materiale da tali progetti verso Wikipedia. Noi pensiamo che abbassare le barriere tra progetti in questo modo (migrando o rilicenziando il contenuto di Wikipedia con una licenza più user-friendly) permetterà a tutti questi progetti di arricchirsi.

FSF contro CC?[edit]

Sembra tutto a posto, però certe volte mi chiedo se questa non sia altro che una trama contro la Free Software Foundation da parte del gruppo di Creative Commons – mi sembra di ricordare di aver letto su qualche mailing list che c'è stato qualche attrito tra questi due gruppi
La nostra esperienza ci dice che non c'è stata nessuna trama contro nessuno, e che tutti i partecipanti sono stati estremamente amichevoli e cooperativi, con gli "occhi sul premio" di sviluppare una migliore interoperabilità e compatibilità tra progetti che condividono la stessa idea di "cultura libera". È importante sottolineare che Creative Commons ha cercato di riconoscere il forte impegno per la libertà da parte della comunità di Wikipedia in tre modi:
  • mettendo in forte evidenza il link alla definizione di libero lavoro culturale (Definition of Free Cultural Works, DFCW) nelle licenze CC-BY-SA e CC-BY. Il DFCW è alla base del Licensing Policy della Wikimedia Foundation
  • pubblicando una Dichiarazione di intenti della licenza CC-BY-SA per spiegare lo scopo e il futuro della licenza stessa
  • interagendo direttamente con la nostra comunità su queste questioni tramite le nostre mailing list.
Perché allora la FSF non ha detto semplicemente: "Ok, la prossima GFDL sarà identica alla CC-BY-SA"?
"Perché, pur essendo i siti di Wikipedia sicuramente i più grandi nel corpus dei contenuti rilasciati con licenza GFDL, la FSF ha sempre avuto bisogno di mantenere nella licenza dettagli importanti per coloro ai quali la licenza stessa era stata originariamente creata: gli autori di manuali di software. Inoltre, molti manuali di software usano caratteristiche della GFDL che non sono compatibili con la CC-BY-SA, come per esempio clausole per il testo di copertina e 'sezioni invariabili'". -- David Gerard

Perché si iniziò con la GFDL?[edit]

Se la GFDL è così difficile per contributori e utilizzatori, perché è stata adottata per Wikipedia all'inizio?
Quando Wikipedia iniziò, c'erano già state alcune sperimentazioni con altri tentativi di licenze libere (su Nupedia ed in altri siti), ma nessuna di esse aveva avuto un ruolino di marcia così ricco di successi come la GFDL. Allo stesso tempo, le licenze libere Creative Commons non erano ancora state sviluppate (per lo meno nella loro forma attuale). Così, la GFDL allora era la migliore opzione disponibile. Ora che la GFDL si è evoluta, e che la CC-BY-SA è disponibile, abbiamo un'opzione migliore disponibile, e una che va a fornire più compatibilità tra progetti di cultura libera.

La differenza si noterà?[edit]

L'utilizzatore o contributore medio noterà alcuna differenza?
La nostra esperienza è che i contributori e gli utenti sufficientemente coinvolti con le questioni di rilicenziazione qui discusse siano relativamente pochi perché questo cambiamento faccia molta differenza per i contributori e gli utenti "medi" (non che personalmente conosciamo alcun contributore o utente "medio"). In ogni caso, crediamo che la differenza sarà significativa per altre comunità e per i singoli che sviluppano contenuti.

Ha valore legale?[edit]

Questa nuova clausola di migrazione non sostituisce una licenza diversa senza motivo, e non è quindi di nessun valore legale?
Crediamo che la clausola di migrazione sia compatibile con il linguaggio usato nella GFDL 1.2: "La Free Software Foundation può pubblicare nuove versioni rivisitate della GNU Free Documentation License di quando in quando. Queste versioni nuove saranno simili in spirito alla versione presente, ma possono differire nel dettaglio per prendere in considerazione nuovi problemi o preoccupazioni." L'uso della GFDL da parte di Wikipedia ha dato origine a "nuovi problemi o preoccupazioni", che sono stati presi in considerazione offrendo un percorso di migrazione verso una licenza "simile in spirito" che è, in ogni caso, più semplice da usare nel contesto in cui attualmente usiamo la GFDL. Mentre la lettera specifica della CC-BY-SA è differente da quello della GFDL, le libertà che garantisce e conserva sono identiche, e grazie alla dichiarazione di intenti da parte di Creative Commons, hanno la garanzia di essere protette per molto tempo. La Free Software Foundation è un custode responsabile delle sue licenze e ha fatto questo cambio nella FDL in piena coscienza delle sue implicazioni.
Questi cambi unilaterali ad una licenza sono legali in tutte le giurisdizioni in cui la gente potrebbe voler riutilizzare i nostri contenuti?
Crediamo che gli aggiornamenti della licenza che non ne alterano lo spirito in modo fondamentale e che sono permessi dalla licenza stessa siano legalmente validi in tutte le giurisdizioni.

Qual è il prossimo passo?[edit]

Cosa succederà adesso??
La proposta alla pagina licensing update/it verrà rivista e discussa ulteriormente prima del lancio di un voto aperto a tutta la comunità, che è programmato per il 2 aprile 2009.

Progetti non gestiti dalla WMF[edit]

Quale licenza si suggerisce per gli altri progetti wiki (attualmente in GFDL) per il miglior intercambio con i progetti della WMF?
Esistono due strade qui. Una strada potrebbe essere che un progetto wiki attualmente sotto GFDL sfrutti la nuova versione della GFDL (all'interno del periodo di tempo specifico) e rilasci i propri contenuti con doppia licenza. Un'altra strada potrebbe essere semplicemente licenziare (o rilicenziare) il proprio wiki con licenza CC-BY-SA 3.x o successive.
E per il periodo di transizione? (Il "periodo di transizione" è il tempo compreso tra la pubblicazione della GFDL 1.3 fino all'adozione della politica di doppia licenza nei progetti Wikimedia.)
Per essere preparati a qualsiasi risultato della consultazione comunitaria, la doppia licenza è la soluzione più sicura.

Immagini[edit]

Questa migrazione condiziona sia i testi che le immagini, o solo i testi?
Condizionerà sia i testi che le immagini, ad eccezione delle immagini che sono licenziate sotto "GFDL 1.2 only" (solo GFDL 1.2). Queste non saranno disponibili con doppia licenza.
Se ci sarà la migrazione, cambierà qualcosa rispetto a quali licenze per le immagini si potranno usare nei progetti WMF?
Non immediatamente. È possibile che, ad un certo punto nel futuro, i contenuti multimediali in GFDL 1.2 possano essere vietati. In ogni caso, questo accadrà solo se la CC-BY-SA verrà modificata per renderla più esplicitamente una licenza "strong copyleft" per i contenuti multimediali allegati, che richieda che i contenuti circostanti siano licenziati in CC-BY-SA. Al momento entrambe le licenze sono piuttosto ambigue al riguardo.

Attribuzione[edit]

La seguente dichiarazione compare nella sezione "Perché la GFDL è un problema?".
"Vale altresì la pena evidenziare che un'interpretazione letterale del requisito di attribuzione della GFDL richiede la completa duplicazione della sezione "cronologia" della voce con ogni opera derivata (non solo i nomi degli autori, ma l'intera sezione). Per una voce con migliaia di revisioni, questo è ovviamente molto oneroso, ma anche con solo un piccolo numero di versioni, è un ammontare significativo di testo."
Come si può evitare questo requisito oneroso usando la CC-BY-SA?
Il meccanismo di attribuzione primaria (credito visibile) riconosciuto nei documenti in GFDL è l'attribuzione mediante la pagina del titolo, limitato agli autori principali. Le nostre condizioni d'uso attuali (un esempio dalla Wikipedia in italiano) hanno generalmente permesso alle persone di dare credito riportando la voce o la pagina della cronologia, ma queste condizioni non rispettano alla lettera le richieste della GFDL. La pagina della cronologia raggiungibile da una voce di Wikipedia, inoltre, potrebbe non essere considerata una "sezione" o "subunità con nome" come richiesto dalla licenza (e può anche essere in un server diverso da quello della pagina stessa); allo stesso modo, non esiste alcuna pagina del titolo.
Per avere termini di utilizzo ragionevoli che siano coerenti con questa pratica, raccomandiamo che l'attribuzione debba essere sempre data per nome utente se ci sono meno di sei autori, ma che possa essere data con un un riferimento alla copia in linea della pagina della cronologia se ci sono più di cinque autori. Questo altresì assicura che si dia sempre l'attribuzione per nome per i file multimediali che tipicamente hanno uno, o pochissimi, contributori.
Visti le attuali condizioni d'uso dei nostri siti e le modalità effettive con cui si dà credito a un autore in Wikipedia, consideriamo che un approccio coerente all'attribuzione in Wikipedia sia quello di richiedere di citare le voci fornendo un collegamento a esse. La CC-BY-SA è compatibile con questo modello di attribuzione, dato che permette all'autore di richiedere l'attribuzione per nome o l'attribuzione per URL. I termini di utilizzo proposti sono coerenti con la CC-BY-SA, come confermato dal Consulente generale di Creative Commons. Un sondaggio esplorativo condotto nelle versioni in inglese e in tedesco di Wikipedia suggerisce che questo è il modello di attribuzione preferito dalla comunità di Wikipedia, e quello che costituisce la migliore conciliazione del nostro desiderio di dare credito agli autori e del nostro scopo di facilitare la diffusione della conoscenza libera.
La sezione "cronologia" dei documenti GFDL esiste allo scopo di tracciatura delle modifiche. La CC-BY-SA non include requisiti di tracciatura delle modifiche significativi, ad eccezione del dare un indicatore ragionevole che un documento è stato modificato rispetto alla sua versione originale.
Si designerà un'altra parte (ai sensi della sezione 4(c)) per il credito (cioè la WMF come istituzione sponsor)?
No.
Si chiede al contributore di rinunciare ai propri diritti di attribuzione premendo il pulsante "Salva la pagina"?
No.