Translation requests/WQ/3/It/7

From Meta, a Wikimedia project coordination wiki
< Translation requests‎ | WQ‎ | 3‎ | It
Jump to: navigation, search

Pagina 7[edit]

Welcome
Benvenuto
Founder
Fondatore
Reports
Rapporti
Projects
Progetti
Interview
Associazioni
Press
Stampa
International
Internazionale
Endnotes
Note finali
+
ar |

br | cs | de | en | eo | es | fr | he | it | ja | ko | nl | oc| pl | pt | ru | sr | sv | zh | simple | vi || +/-

Internazionale

 


Conferenze[edit]

Stato traduzione Waiting original - Translating - Proofreading - Synchronize -

In questo trimestre un numero crescente di conferenze ha visto la partecipazione di Wikimediani, sia come oratori che come gestori di stand. Di seguito i rapporti di alcune delle più importanti e interessanti.

Nel frattempo, il team di Wikimania è occupato nei preparativi per la Wikimania conference, la prima conferenza internazionale di Wikimedia, che si terrà ad agosto 2005. Speriamo che sarete in grado di partecipare; abbiamo mantenuto molto basse le quote di iscrizione per rendere la partecipazione la meno dolorosa possibile. Potete registrarvi per la conferenza online.  

FOSDEM[edit]

Si veda FOSDEM 2005

Grand Place, Bruxelles. Di ChrisO

Il Fosdem è un evento annuale che si tiene a Bruxelles, in Belgio; ed è stato una grande opportunità di incontrare il "Who's Who" della comunità Open Software/Free Software. A Jimmy è stato chiesto di tenere il discorso di indirizzo dell'edizione 2005, quindi era importante avere anche alcune presenze anche alla base.

Molte persone sono state coinvolte nel pianificare questo evento. Waerth ha giocato un ruolo chiave: vivendo a Bruxelles, ha gestito gran parte della stampa dei pamphlet e dei volantini; i volantini in francese sono arrivati per posta da Anthere e lui ha stampato i volantini in tedesco e olandese e laminato i poster in formato A2. Elian ha aiutato a compleatre un bel set di volantini — una sera sul tardi, ha fatto muovere molte persone per finire il testo in olandese e produrre un prodotto professionale. Tutto è stato completato per Bruxelles, e i partecipanti si sono divertiti moltissimo.  

 

Cebit[edit]

Si veda Cebit 2005

Wikipedia presentata al CeBIT 2005 dagli utenti Mathias e Southpark.
Di Nina

Dal 10 al 12 marzo, Wikimedia è stata presente alla più grande fiera dell'informantica al mondo, il CeBIT di Hannover, in Germania. Il nostro stand era collocato in amabile vicinanza con progetti quali Debian, KDE, Gnome e OpenOffice al Linuxpark. Anche la Brockhaus era presente al CeBIT, nello stesso padiglione di Wikimedia. Contrariamente a molti altri progetti open source, Wikimedia aveva un intero stand dedicato, con un tavolo per una presentazione su computer e per i volantini. Le decorazioni e l'equipaggiamento erano scarsi — sono stati usati poster avanzati dal FOSDEM 2005, e Nina ha usato il suo iBook nuovo di zecca per le presentazioni.  


TIC21[edit]

Il TIC è una conferenza sullo sviluppo sostenibile; la sua ultima edizione, TIC21, si è svolta in Francia a febbraio 2005. Ad Anthere è stato chiesto di scrivere un articolo su come Wikipedia sia collegata allo sviluppo sostenibile per una newsletter del TIC21, ed è stata invitata a partecipare alla conferenza. Wikimedia è stata in seguito invitata per fare una presentazione alla conferenza dell'anno prossimo da uno degli organizzatori.  

PixelACHE[edit]

Anthere parla al Dot Org Boom di Stoccolma, Svezia 2005.
Di LA2.

Wikimedia è stata invitata al PixelACHE electronic art festival e al suo seminario, Dot Org Boom, che si è svolto nell'aprile del 2005 a Helsinki, Finlandia. Florence Devouard è stata l'ambasciatrice di Wikipedia per tre presentazioni; una all'ambasciata finlandese a Stoccolma, e le altre due a Helsinki.

Il festival ha fornito una opportunità per incontrare tre redattori a Stoccolma (Lars Aronsson di Project Runeberg e Susning.nu, Steve Rapaport, e Sabina Rapaport Romlin) e due a Helsinki (Timo e Cimon). Steve ha scritto in seguito un rapporto di parte ma apprezzato.  

WSIS Prepcom-3[edit]

Si veda Deuxième session de préparation du Sommet Mondial de la Société de l'Information

Yann Forget è stato presente al secondo WSIS Prepcom, un incontro preparatorio alla "seconda fase" del Summit Mondiale sulla Società dell'Informazione che si terrà in autunno a Tunisi.

Jimmy Wales terrà un discorso all'incontro del WSIS di metà novembre. Gli è stato chiesto inoltre che Wikimedia sia rappresentata al prossimo Prepcom (19-30 settembre, a Ginevra, Svizzera) con uno stand diretto da volontari di Wikimedia. Egli ha inoltre suggerito di far funzionare un laboratorio per le persone che vogliono saperne di più su come funziona Wikipedia.



La skyline di Francoforte sul Meno.

 

Wikimania 2005[edit]

Wikimania 2005 - La prima conferenza internazionale di Wikimedia si terrà a Francoforte sul Meno, in Germania, dal 4 all'8 agosto 2005. La conferenza accetta documenti e altre proposte fino alla fine di maggio (da persone interne ed esterne a Wikimedia e alle comunità di Wikipedia) per presentazioni, laboratori e gruppi di discussione. Sono ben accettati anche suggerimenti per comitati, oratori, e altre attività. Le sottomissioni possono essere inviate a cfp--at--wikimedia.org; altre richieste a info--at--wikimedia.org. Sono preferiti lavori con licenza libera. Vi incoraggiamo a licenziare le vostre opere sotto GFDL o CC. Potete anche scrivere direttamente i lavori su http://meta.wikimedia.org o un altro wiki.

Il pubblico consisterà principalmente di circa 300 Wikimediani da tutto il mondo. Servizi di traduzione saranno disponibili alla conferenza. La lista degli oratori verrà finalizzata alla fine di giugno, e i partecipanti saranno incoraggiati a coordinare le loro attività aggiuntive per tempo.  

Farsi coinvolgere[edit]

Stato traduzione Waiting original - Translating - Proofreading - Synchronize -

Alcuni dei nostri compagni Wikimediani sono stati coinvolti nel lavoro della Fondazione in modo diverso dallo scrivere. Di seguito la descrizione della colaborazione avviata con Kennisnet e una relazione sull'uso della proprietà intellettuale in Francia, entrambi nati grazie agli sforzi indipendenti dei Wikimediani.

Kennisnet e Wikipedia[edit]

Kennisnet e Wikimedia, l'inizio di una partnership Di Gerard

Stato traduzione Waiting original - Translating - Proofreading - Synchronize -
"Le trigri hanno spesse strisce nere sulla loro pelliccia."
Wikijunior sta sviluppando materiale didattico per bambini, adatando il contenuto di Wikipedia al suo pubblico più giovane.
Di Malene Thyssen

Kennisnet è un gruppo che fornisce proxy per le scuole olandesi. Era una grossa fonte di vandalismo per la Wikipedia in olandese, e quindi gran parte dei moderatori olandesi non lo amava. C'erano frequenti discussioni su cosa fare; dovevamo bloccare Kennisnet permanentemente o solo per brevi periodi, allo scopo di non far soffrire i buoni assieme ai cattivi? Abbiamo avuto contatti con alcune scuole, che dimostrarono che potevamo cooperare se sapevamo chi contattare. Kennisnet è un importante ISP: cosa dovevamo fare?

Ad un certo punto partì il progetto Wikijunior, con una piccola sovvenzione per creare contenuti didattici. Questa era un'opportunità per approcciare Kennisnet: magari potevamo interessarli nel progetto e loro potevano aiutarci con il problema dei proxy. Abbiamo organizzato un incontro: due Wikimediani sono andati a Zoetermeer. Siamo stati accolti da un comitato di dirigenti di Kennisnet e ci siamo presentati. È saltato fuori che gli piacciamo, ci conoscono, ed hanno voluto immediatamente sapere cosa poteva fare Kennisnet per migliorare la disponibilità di Wikipedia!

È stato entusiasmante come sono stati accolti bene i nostri sforzi sui nuovi progetti come Wiktionary, Wikibooks e Wikinews. La nostra percezione di Kennisnet come ISP si è dimostrata completamente sbagliata. Kennisnet era solo l'intermediario tra le scuole e gli ISP sovritendendo ad un contratto di fornitura di accesso a Internet; sfortunatamente anche questo contratto si chiamava Kennisnet.

Il nostro secondo incontro è stato divertente; i Wikipediani sono arrivati con un gruppo numeroso ma, a causa di un malessere, era presente solo un rappresentante di Kennisnet. Ad ogni modo, fu un incontro molto importante. Kennisnet volle diventare un partner; i fondamenti per tutti i progetti sono stati identificati: hosting, finanziamenti per Wikidata e miglioramenti al Wiktionary, utilizzando Wikipedia e Wikinews all'interno dei progetti Kennisnet ed avendo i bambini come contributori di Wikipedia. È stato molto bello. Nell'eccitazione del momento ci siamo dimenticati della questione dei proxy e di Wikijunior ma questo verrà affrontato nel prossimo incontro...  

Uso corretto o sbagliato della proprietà intellettuale[edit]

di Yann Forget, con l'aiuto di Teofilo-Folengo, Emmanuel Legrand e Nataraja.

Questo articolo riflette le opinioni dei suoi autori che potrebbero non corrispondere con quelle del consiglio della Wikimedia Foundation

I contributori di Wikipedia hanno incontrato dei problemi nell'ottenere documenti che dovrebbero essere ampiamente accessibili al pubblico. D'altro lato, alcune istituzioni stanno cominciando a mostrare consapevolezza di questo problema.

Corrispondenza con le istituzioni francesi[edit]

Les Très Riches Heures du duc de Berry, Février. Questa miniatura è la più ntica rappresentazione conosciuta dell'inverno.
By Petrusbarbygere

Sono state inoltrate numerose richieste alle istituzioni francesi per ottenere l'autorizzazione alla pubblicazione di documenti su Wikipedia. Le istituzioni contattate comprendono la Biblioteca Nazionale di Francia e gli archivi fotografici del Ministero Francese per la Cultura.

Come primo caso, vi sono alcune miniature di qualche secolo fa. Nonostante la Biblioteca Nazionale di Francia abbia autorizzato la riproduizione, lo hanno fatto solo con alcune restrizioni quindi non ammetterebbero che questi documenti siano di pubblico dominio.

Il secondo caso ha a che fare con fotografie del XIX secolo delle quali la società ADAGP ed i beni culturali rifiutano ogni pubblicazione senza il pagamento dei diritti.

Decisione della Corte Suprema di Appello[edit]

Il 15 marzo 2005 la Corte Suprema di Appello, il grado più alto della giustizia francese, ha emesso una sentenza molto interessante nel campo del diritto d'autore. La questione ha coinvolto gli artisti Daniel Buren e Christian Drevet autori della ristrutturazione della Place des Terreaux a Lione. Essi hanno citato quattro editori per aver riprodotto e venduto cartoline rappresentanti la piazza senza la loro autorizzazione e senza menzionare i loro nomi sul retro delle cartoline.

Secondo Gérard Ducrey, avvocato dell'Union professionnelle de la carte postale, questa è una rivoluzione nella legge sul diritto d'autore per le opere di servizio pubblico. (...) Una botta d'arresto alle operazioni di confisca dello spazio pubblico da parte di certi artisti. Ducrey, più precisamente, si rivolge agli architetti, autori di famosi edifici costruiti col denaro pubblico che richiedono il pagamento dei diritti ogni volta che le loro opere appaiono sui giornali, libri, cartoline o manifesti. Questo è il caso della piramide del Louvre, la Biblioteca Nazionale di Francia, il Grande Arco della Défanse...

Questa decisione che fa giurisprudenza avrà sicuramente conseguenze positive in progetti come Wikipedia.

Questa mappa storica della Francia mostra le scoperte negli attuali Stati Uniti in seguito ad una spedizione del 1673, cortesemente concessa a Wikimedia dalla Biblioteca Nazionale di Francia.
Di David Monniaux

L'opinione del Presidente della Repubblica Francese[edit]

Il presidente della Repubblica Francese è recentemente intervenuto presso il Ministro per la Cultura per «accelerare la diffusione delle opere francesi ed europee su Intenet». In particolare ha chiesto «di analizzare le condizioni sotto le quali i fondi delle grandi biblioteche in Francia ed in Europa potranno essere allargati e resi più accessibili su Internet».

Sarebbe interessante vedere come quest'iniziativa potrebbe portare benefici ai progetti della Wikimedia Foundation.

Il progetto Michael[edit]

Oltre a questo, tre paesi europei - il Regno Unito, l'Italia e la Francia - si sono uniti per creare un portale Internet per mostrare le collezioni culturali. Altri paesi potrebbero presto unirsi al progetto. Germania, Belgio, Finlandia, Grecia, Ungheria, Irlanda, Malta, Olanda, Polonia e Portogallo hanno tutti espresso interesse ad unirsi al progetto Michael.

Sarebbe interessante intervenire presso i fondatori di questo progetto in modo che i lavori di pubblico dominio sia chiaramente identificati e facilmente accessibili.

Proprietà intellettuale delle Pubbliche Amministrazioni[edit]

Sarebbe molto utile intraprendere una campagna di lobbying per richiedere una licenza libera o il rilascio in pubblico dominio il più spesso possibile per la diffusione digitale delle opere, specialmente per quelle prodotte nell'ambito delle pubbliche amministrazioni nell'esercizio delle loro funzioni come accade per certe amministrazioni degli Stati Uniti (ma non per tutte: in particolare le amministrazioni dei singoli Stati e delle municipalità possono proteggere le produzioni intellettuali con il copyright) (cf. fotografie della NASA e delle altre amministrazioni federali statunitensi) e con rispetto agli altri problemi del diritto d'autore e per controbilanciare l'americanizzazione dei contenuti disponibili liberamente online.

Esiste un disegno di legge in corso d'adozione da parte del parlamento francese che è stato adottato dal consiglio dei ministri il 13 novembre 2003. Dice che Il titolo II vuole riconoscere espressamente agli agenti pubblici la qualità di autore delle opere prodotte nell'ambito dell'esercizio delle proprie funzioni. Il dispositivo vuole assicurare l'effettività del riconoscimento dei diritti d'autore all'amministrazione che li impiega per assicurare la sua missione di servizio pubblico..

Editoria pubblica in Francia[edit]

  • Il rapporto 2003 del Mediatore dell'Editoria Pubblica contiene una frase piuttosto ambigua: "una gran parte delle copie stampate è riservata a una diffusione gratuita che le informazioni date non permettono di valutare globalmente." [1]

Fonti[edit]

Le seguenti fonti sono in francese:

L'Ordonnance de Villers-Cotterêts è una riforma della legge del 1539 per la cessazione dell'uso del latino nei documenti ufficiali francesi. Il testo è disponibile su Wikisource.
Di Gwalarn

Azioni in corso[edit]

Una petizione è stata rivolta all'Agenzia Spaziale Europea (ESA) per richiedere che i loro documenti siano disponibili sotto una licenza libera.

Norbert Bernard ha intrapreso i passi necessari per ottenere copia dell'Ordinanza di Villers-Cotterêts [2]

Possibili azioni future[edit]

Inizialmente, sarebbe necessario approfittare dei sentimenti nazionali per chiedere la pubblicazione di alcuni documenti sotto una licenza libera (per esempio, le fotografie dei presidenti della Repubblica Francese). In seguito, potrebbe essere allargata la sfera ad altri tipi di documento.

Scrivere ai deputati francesi per chieder loro di adottare una legislazione paragonabile alla legge tedesca sulla libetà del paesaggio (de:Panoramafreiheit) che permetta ai fotografi di essere esentati dalla maggior parte dei diritti d'autore per fotografare opere che si trovano nei luoghi di pubblico passaggio.

Penso che, a lungo termine, il nostro ruolo sia di promozione delle idee di Cultura Libera. Dobbiamo definire tappe intermedie per raggiungere questo obiettivo.