Strategia/Movimento Wikimedia/2017/Fonti/Ciclo 3/Riassunto dal 10 al 16 luglio

From Meta, a Wikimedia project coordination wiki
Jump to navigation Jump to search
This page is a translated version of the page Strategy/Wikimedia movement/2017/Sources/Cycle 3/Summary July 10 to 16 and the translation is 100% complete.

Questa è una breve panoramica riassuntiva delle pagine fonte della discussione del ciclo 3 dal 10 al 16 luglio. I link qui utilizzato sono basati sulle abbreviazioni consolidate per lingue e progetti, e le lingue sono ordinate alfabeticamente. Ad esempio, l'abbreviazione per Wikipedia in lingua araba è Ar. Per dare un'idea approssimativa delle attività su progetti e piattaforme che le pagine fonti riassumono, il testo del riassunto completo per comunità indica quanti dichiarazioni erano disponibili e sono state quindi prese in considerazione al momento della scrittura. (3s), ad esempio, significa che al momento in cui il riassunto è stato scritto nella pagina a cui si fa riferimento erano disponibili 3 dichiarazioni.

Sfida 1: come possono le nostre comunità e contenuti rimanere rilevanti in un mondo che cambia?

Idee chiave

Il modello occidentale di enciclopedia non sta soddisfacendo le necessità in evoluzione di tutte le persone che vogliono imparare.

La condivisione della conoscenza è diventata molto social in tutto il mondo.

  • I contributori su Wikipedia in arabo (5s) hanno detto che il modello di enciclopedia non deve essere cambiato (§Ar1.1) mentre dovremmo provare a servire più persone migliorando l'app mobile (§Ar1.3), usando l'intelligenza artificiale (§Ar1.4) e promuovendo Wikipedia nelle regioni a bassa consapevolezza (§Ar1.5).
  • Su Wikipedia in bengalese (12s) la comunità ha detto che siamo qui per costruire un'enciclopedia e non dovremmo cambiare il nostro attuale modello (§Bn1.1) (§Bn1.3) (§Bn1.10). Possiamo rimanere importanti se ci concentriamo su qualità del contenuto (§Bn1.10), facciamo outreach per diffondere la consapevolezza (§Bn1.6) e promuoviamo i nostri progetti sui social media (§Bn1.9).
  • Nella discussione su Wikipedia in francese hanno suggerito di riformare la sezione iniziale delle voci (§Fr1.11) (§Fr1.12) e costruire widget (§Fr1.16) per fornire risposte veloci. I partecipanti hanno anche parlato di tendenze che possono cambiare rapidamente (§Fr1.16) e aumentare il raggio d'azione di Wikipedia usando i social network (§Fr1.17).
  • Su Wikipedia in ebraico (5s) alcune persone hanno avuto preoccupazioni sul problema in sé (§He1.3) mentre si è discusso che dovremmo concentrarci sull'adattarci ad altre popolazioni (§He1.1) e integrarci con i social network (§He1.2).
  • Su Wikipedia in polacco (3s) hanno detto che ci sono argomenti che sono difficili da descrivere brevemente, quindi non possono essere ridotti in pezzi più piccoli (§Pl1.13) e suggerito che Wikipedia va bene per fornire conoscenza approfondita e non ha bisogno di sostenere le necessità educative di tutti (§Pl1.15).
  • I membri della comunità di Wikipedia in svedese (20s) hanno detto che il nostro lavoro è scrivere un'enciclopedia (§Sv1.4) (§Sv1.8) e dobbiamo concentrarci su qualità (§Sv1.1) e fatti (§Sv1.2) mentre possono essere fatti alcuni aggiustamenti (§Sv1.3). Hanno anche parlato di creare un nuovo progetto (§Sv1.19).

Sfida 2: come possiamo raccogliere il patrimonio di tutta la conoscenza umana quando molta di essa non può essere verificata in modi tradizionali?

Idee chiave

Molta della conoscenza del mondo deve ancora essere documentata sui nostri siti e richiede nuovi modi di integrare e verificare le fonti.

Il modo in cui vengono scoperte e condivise le informazioni affidabili ha continuato ad evolversi nel corso della storia.

  • Alcuni utenti di Wikipedia in inglese (13s) hanno detto che dovremmo concentrarci sulla creazione di conoscenza affidabile di Wikipedia (§En1.21) mentre ci può essere un progetto diverso per le tradizioni orali (§En1.25) e potrebbero essere forniti dei grant per documentare la conoscenza orale (§En1.34). Alcuni altri contributori hanno detto che non abbiamo bisogno di raccogliere il patrimonio di tutta la conoscenza umana (§En1.28) e anche che i risultati della consultazioni sono predeterminati (§En1.27).
  • Nella discussione su Wikipedia in francese hanno insistito che la tradizione orale è in effetti qualcosa di molto importante da affrontare (§Fr1.30). Un partecipante ha detto che il pregiudizio esiste, ma è quello delle fonti e non di Wikipedia (§Fr1.30). La maggior parte dei partecipanti sono per il modello attuale e se necessario creare un nuovo progetto (§Fr1.37) (§Fr1.42) (§Fr1.46).
  • Su Wikipedia in italiano (11s) parlando di citazioni orali i partecipanti hanno suggerito che prima che possano essere usate su Wikipedia le fonti orali devono essere registrate/scritte da qualche parte in modo da diventare verificabili (§It1.25). La cosa importante qui è essere sicuri che siano entrambe affidabili (§It1.25).
  • I partecipanti su Meta (10s) hanno suggerito che WMF usi i grant per sostenere la conoscenza orale e quindi usare il testo come fonte (§Meta1.31). I partecipanti però hanno anche suggerito che se WMF vuole usare le fonti orali, deve essere in un nuovo progetto e non su Wikipedia (§Meta1.35) e hanno parlato di collaborazioni (§Meta1.36). Alcuni hanno anche detto che questo tipo di intervista dovrebbe andare su progetti diversi da Wikipedia (§Meta1.37).
  • Su Wikipedia in polacco (8s) quelli che hanno sollevato preoccupazioni su questo sostengono che dobbiamo puntare alla qualità, non alla quantità (§Pl1.19). L'altra parte dice che la questione è se l'autore e/o il luogo di pubblicazione è affidabile (§Pl1.21).
  • Un membro della comunità urdu ha detto che la cultura e la conoscenza orale dovrebbe essere documentati facendo documentari (§Ur1.18).
  • Su Wikipedia in vietnamita (3s) si è discusso che la nostra interfaccia dovrebbe essere migliorata (§Vi1.3), e l'IA dovrebbe essere usata per migliorare la user experience (§Vi1.5). Dovremmo anche pensare a scrittura bilanciata e fact-checking frequente (§Vi1.5).
  • Nella discussione su Wikidata (2s) la comunità ha parlato di aumentare il raggio delle nostre fonti (§D1.4), e non insistere sull'avere fonti nella lingua del progetto (§D1.5).