Talk:ItWikiCon/Regolamento

From Meta, a Wikimedia project coordination wiki
Jump to navigation Jump to search

Proposta di regolamento itWikiCon[edit]

Cara comunità,
con l'obiettivo di facilitare l'organizzazione delle future itWikiCon, un gruppo di organizzatori delle edizioni passate, con all'interno anche rappresentanti di WMI e WMCH, ha pensato di proporre questo regolamento: lo scopo è quello di riuscire ogni anno in tempi rapidi ad assegnare l'organizzazione di itWikiCon e ottenere, se necessario, il supporto economico dei chapter. Nel caso in cui ci siano più proposte concomitanti, il procedimento servirebbe anche a decidere quale candidatura sostenere. Ovviamente è solo una bozza che proponiamo alla comunità di lingua italiana di commentare e approvare. L'obiettivo sarebbe avere un testo approvato entro fine aprile in modo da dare tempo a chi si volesse organizzarne una dal vivo per il 2022 (per il 2021 sarà necessariamente ancora on-line). --CristianNX, Ferdi2005, Ilario, Jaqen, Ruthven, Superchilum, Yiyi, Ysogo, Valerio Bozzolan 21:09, 23 March 2021 (UTC)

Diversità?[edit]

Premesso che non sarebbe da richiedere il parere della comunità solo sulla bozza, ma anche su tutto il processo che viene disegnato, dal quale dipende l'organizzazione futura dell'evento. Sappiamo che la diversità è ormai uno dei criteri di valutazione non solo nel mondo wiki, ma anche nella vita reale, a livello istituzionale e altro. Noto però prima di tutto la mancanza di donne.

Noto anche che, in Gilda (che sta per Gruppo Italiano...?), che poi eleggerà la Commissione, che si pronuncerà su chi potrà organizzare la itWikiCon, c'è sostanzialmente chi l'ha organizzato la prima volta (che - uno più, uno meno -sono gli stessi che l'hanno organizzata anche la seconda, che è - uno più, uno meno - lo stesso gruppo che ha redatto questa bozza). Questo rende anche abbastanza prevedibile fare pronostici sulla composizione delle varie entità, che rimarrà per molto tempo invariata, fino a quando l'arrivo di altri organizzatori di itWikiCon bilanceranno i gruppi (ad occhio, non prima di 5 anni). È vero che si tende a scegliere le persone con cui si va d'accordo e con le quali si condivide l'appartenenza, ma come evento che riguarda tutta la comunità, mi aspetterei di veder rappresentate (soprattutto in Gilda e nella commissione) una maggiore diversità di vedute, esperienze, punti di vista non necessariemente in linea con il mainstream itwiki. Come proposte, ora mi vengono in mente: @Bramfab, Epìdosis, Giaccai, Hypergio, M&A, Mickey83, Parma1983, Postcrosser, Sakretsu, and Shivanarayana:. --Camelia (talk) 10:03, 25 March 2021 (UTC)

  • Grazie per il commento. Per costituire il gruppo di lavoro si è guardato molto a quanto fanno già gli altri, che sicuramente hanno più esperienza. Nello specifico ad esempio alla Wikiconferenza di maggiore importanza come Wikimania Committee dove la commissione è composta in grandissima parte da chi ha già organizzato un evento precedente. Mi ricordo che in passato la selezione per Wikimania era fatta da una commissione di volontari chiamata alle armi con una richiesta alla comunità (nello specifico io ero in quella del 2013 e del 2014) ma poi si è passati ad una commissione che avesse più esperienza di edizioni precedenti. Quindi non è qualcosa che è stata inventata al momento, ma si è applicato un modello ed un processo già esistenti nel mondo wiki. Sono state invitate anche delle donne che hanno organizzato passate edizioni che, sfortunatamente, hanno dovuto rinunciare per motivi personali.
  • Sul problema di "incuici" sicuramente manca la parte del Conflitto di interessi che si è discussa ma non pubblicata ancora. In questo caso i membri della Gilda che vogliano organizzare una itWikicon naturalmente non saranno nella commissione e faranno posto a chi, avendo già esperienza di organizzazione di eventi anche in altri ambiti, può fare una valutazione che sia anche utile per migliorare la proposta. Quindi se tutta la Gilda volesse organizzare una itWikicon, il rinnovamento sarebbe immediato.
  • La commissione non è un tribunale e non deve dare giudizi ma deve assolvere ad un ruolo di "mentorship" e deve suggerire. Per questo motivo serve di più l'esperienza di passate edizioni o di eventi in generale. La ratio su cui si basa tutto è che la commissione non si limiti solo a dire sì/no, ma che possa "attivamente" suggerire miglioramenti e limitare rischi e idividuare punti deboli e si metta anche a disposizione di chi la vuole organizzare. Tutto questo per creare un trasferimento di conoscenza e proprio per uscire dal famoso circolo di quelli della prima volta che sono gli stessi della seconda e poi della terza.
  • L'obiettivo è proprio quello di invitare nuove persone a proporre una itWikicon ma senza perdere l'esperienza di chi l'ha già organizzata. La proposta presentata è un buon compromesso in questo senso perché intende invitare gli altri e non "i soliti".
  • Spero serva a spiegare tutto. --Ilario (talk) 14:40, 25 March 2021 (UTC)
A quello che ha scritto Ilario aggiungo rispondendo a "non sarebbe da richiedere il parere della comunità solo sulla bozza, ma anche su tutto il processo che viene disegnato": ma infatti è quello che si richiede, di discutere la proposta nel suo insieme, mica solo nella forma in cui è scritta. --Superchilum(talk to me!) 14:56, 25 March 2021 (UTC)
@Camelia.boban: Grazie per il contributo! Chiedo scusa se ripeto in parte cose già scritte da Ilario e Superchilum ma sono stato conflittato e non ho voglia di riscrivere tutto.
  • Il processo fa parte della bozza quindi anche su quello viene chiesto il parere della comunità.
  • Nel gruppo che ha preparato le bozze mancavano le donne, e sono assolutamente d'accordo sul fatto che questo nella Commissione vada evitato: fortunatamente fra chi ha organizzato itWikiCon (ma anche ad es. nel direttivo di WMI) ce ne sono, quindi non dovrebbe essere un problema
  • Gilda, a differenza ad es. di GLAM, non è un acronimo. Ci sembrava importante che nella commissione (oltre naturalmente ai rappresentanti dei chapter che poi ci devono mettere i fondi) ci fossero persone che hanno organizzato itWikiCon in passato in modo che abbiano tutti gli strumenti per valutare e supportare le candidature. Per questo non abbiamo immaginato ad esempio elezioni di membri da parte della comunità.
  • Se però si volesse trovare un sistema per avere nella commissione anche membri della comunità che non hanno mai organizzato itWikiCon ma hanno altre esperienze nell'organizzazione di eventi direi che il tutto potrebbe funzionare. In questo momento però dovremmo parlare delle regole e non dei nomi: non c'è ancora nemmeno consenso sul fatto che ci vuole una commissione, mi pare un po' presto per le candidature a farne parte!
  • Va tenuto presente che per evitare ovvi conflitti di interessi chi si candida per organizzare una prossima itWikiCon non può fare parte della commissione. --Jaqen (talk) 15:07, 25 March 2021 (UTC)

Nazionale[edit]

Siamo sicuri di voler dire che è un evento nazionale? Le nostre comunità sono linguistiche, non nazionali. E se un giorno volessimo organizzarlo in Ticino? iopensa (talk) 15:35, 25 March 2021 (UTC)

Io qui leggo: itWikiCon è il convegno della comunità dei progetti Wikimedia in lingua italiana, comprendendo anche le lingue regionali del territorio italiano e di quelli vicini, oltre a OpenStreetMap e Vikidia. Forse le definizioni vanno allineate, ma in fondo anche il Ticino è su scala nazionale... Svizzera. --Ruthven (msg) 15:38, 25 March 2021 (UTC)
In effetti, si potrebbe mettere "transnazionale", evidenziando che si rivolge in particolare ai territori di Italia, Svizzera e San Marino. --Superchilum(talk to me!) 16:39, 25 March 2021 (UTC)
Sì, diciamo che il termine nazionale era per distinguerlo dai raduni internazionali tipo Wikimania e da quelli locali tipo editathon e wikigite. Transnazionale mi sembra adatto, ma senza specificare che si rivolge a Italia, Svizzera e San Marino. Basta dire "evento a impronta transnazionale e annuale della comunità italofona dei progetti Wikimedia". --Yiyi (talk) 16:53, 25 March 2021 (UTC)
attenzione alle estrapolazioni: si è scelta la formulazione "ad impronta nazionale" per indicare che è su una scala ben più che regionale ma meno che internazionale. Può essere che la formulazione non sia la migliore possibile (d'altronde questa è una bozza) e qualsiai formulazione più adeguata a esperimere il concetto che ho esposto è ben accetta.--Ysogo (talk) 19:58, 25 March 2021 (UTC)
La comunità è accomunata dalla lingua non dalla nazione. Io da residente nei Paesi Bassi (e forse un giorno anche cittadino dei Paesi Bassi) sono sempre un po' tagliato fuori perché il contributore che scrive in italiano più vicino a me si trova probabilmente ad Ariolo (Svizzera). Ma pezzi di italianità si trovano ovunque e anche quelli andrebbero in qualche modo valorizzati. Tanto per fare un esempio ho scoperto che nel sud francofono del Belgio, in certe aree è più facile trovare qualcuno che parla italiano che inglese o olandese. Quindi uscire un po' più dal concetto di nazione e includere un po' più quello di lingua, non farebbe assolutamente male. --НУРшЯGIO(beware of the moose) 21:15, 25 March 2021 (UTC)
Ho provato a riformulare. Ovviamente è sempre migliorabile: la difficoltà è quella di non escludere (e non far sentire escluso nessuno), ma evitando una definizione talmente ampia da non definire nulla. --Jaqen (talk) 10:13, 26 March 2021 (UTC)
Lì per lì devo dire che il termine Gilda mi ha richiamato la massoneria per nostra disgrazia è troppo ampiamente in Italia in tutti gli ambienti. Nel diagramma di flusso mi pare di capire che la fase valutativa abbia come attore la comunità e non solo Gilda. Ho capito bene? Susanna Giaccai (talk) 11:00, 26 March 2021 (UTC)
O_o Alla massoneria-gilda nessuno di noi ci ha pensato, onestamente; non è nemmeno menzionata sulla pagina di Wikipedia. La gilda, più che altro, evoca semmai i Ladri dell'Ombra a Faerun: chi non è stato aiutato nelle sue avventure da Rhinnom Dannihyr o da uno dei suoi sottoposti? Per i più giovani, magari Gilda evoca un gruppo (affiatato) di WoW. Comunque sempre parliamo di gruppi di aiuto reciproco. Forse anche la massoneria ha funzionamenti simili... ma comunque prima di tutti sta nei nostri ricordi Rhinnom Dannihyr!
La proposta di itWikiCon viene fatta qui su Meta dal comitato che la organizza. La comunità - esattamente come dici tu - indirettamente valuta la proposta con il suo sostegno o le sue critiche costruttive. Passato un mese, il comitato organizzativo valuta il feedback ricevuto e decide se e come andare avanti, eventualmente riformulando la proposta per raccogliere maggior consenso comunitario. Una volta fissata la proposta, gli organizzatori chiedono e ricevono il parere della Commissione, che non è altro che un feedback da parte di utenti che già hanno organizzato un evento simile (meglio rivolgesti a loro, piuttosto che a utenti pescati a caso nelle Pagine Gialle). --Ruthven (msg) 14:20, 26 March 2021 (UTC)

Visione e visionari[edit]

Tra i criteri di valutazione non c'è l'idea. Per qualche strana ragione i wikimediani quando scrivono dei criteri di valutazione tendono a non dare nessun valore al senso del progetto (glup). Secondo me è bene che ci sia anche l'idea progettuale tra i criteri perché altrimenti - considerati i criteri standard attuali - si finirebbe (o si sarebbe finiti) a sostenere la Treccani (nota, rassicurante, con "esperti") invece di finanziare Wikipedia (visionaria, nuova, diversa). Noi dovremmo invece essere quelli che "avrebbero sostenuto Wikipedia", riconoscendo il valore di idee progettuali visionarie, nuove e diverse. iopensa (talk) 15:44, 25 March 2021 (UTC)

Ciao! @Iopensa: Non vedo perché si dovrebbe sostenere la Treccani :-) lo scopo è sempre quello di organizzare un raduno dei partecipanti ai progetti Wikimedia ecc ecc. Tenendo conto che il programma non viene realizzato dallo stesso comitato organizzatore, cosa intendi esattamente con "idea" in questo contesto? Potresti fare degli esempi? --Superchilum(talk to me!) 16:37, 25 March 2021 (UTC)

Grande applauso![edit]

Bravissimi! Sono veramente contenta che si lavori per garantire che la itwikicon abbia le migliori condizioni per proseguire, essere incoraggiata, essere sostenuta e non smettere di radunarci. È proprio un bellissimo incontro e mi è piaciuto tantissimo ogni incontro. Adesso vogliamo il prossimo!! iopensa (talk) 15:47, 25 March 2021 (UTC)

Soluzione tecnologica "etica"[edit]

quando si parla dei requisiti per una itWikiCon on-line si menziona "indicazione della soluzione tecnologica individuata e della sua eticità" con rimando alle note 6 e 7 dove non si parla assolutamente di cosa si intenda con "etico". la nota 7 menziona BigBlueButton come "software libero" dicendo tuttavia che anche altre soluzioni proprietarie sono considerate "promettenti", quindi non è chiaro se "etico" significhi "libero" o meno. aggiungo che il progetto Software libero su Wikipedia ha come scopo di lavorare sulle voci dell'enciclopedia, non fornire consulenze gratuite se un software sia "etico" o meno (e comunque secondo le avvertenze generali di Wikipedia non dovreste fidarvi di quello che sta scritto in quel sito per stabilire se un software sia libero o meno :) ). --valepert (talk) 17:37, 25 March 2021 (UTC)

Grazie, è un aspetto interessante. Difatti direi di non citare neanche degli esempi di software ma di dare dei parametri meno soggettivi. --Ilario (talk) 19:14, 25 March 2021 (UTC)

Fine sbozzatura[edit]

Ringraziamo tutti coloro che hanno offerto spunti per migliorare l'impianto. Con le modifiche apportate il regolamento entra ora in vita: attendiamo ora che si presentino i candidati per la prossima organizzazione.--Ysogo (talk) 20:01, 27 April 2021 (UTC)