Una Politica sulla Privacy Costruita in Stile Wiki

From Meta, a Wikimedia project coordination wiki
Jump to navigation Jump to search
This page is a translated version of the page Wikimedia Blog/Drafts/Launching a Privacy Policy Built the Wiki Way and the translation is 100% complete.
Other languages:
Bahasa Indonesia • ‎Bahasa Melayu • ‎Deutsch • ‎English • ‎Nederlands • ‎Tiếng Việt • ‎Türkçe • ‎català • ‎dansk • ‎español • ‎français • ‎furlan • ‎italiano • ‎latviešu • ‎norsk bokmål • ‎polski • ‎português • ‎português do Brasil • ‎čeština • ‎Ελληνικά • ‎македонски • ‎русский • ‎українська • ‎اردو • ‎العربية • ‎سرائیکی • ‎فارسی • ‎नेपाली • ‎हिन्दी • ‎বাংলা • ‎ਪੰਜਾਬੀ • ‎తెలుగు • ‎中文 • ‎日本語 • ‎한국어

Titolo

Una Politica sulla Privacy Costruita in Stile Wiki

Nucleo

Siamo lieti di annunciare che il 25 aprile 2014, la Board of Trustees della Wikimedia Foundation ha approvato una nuova politica sulla privacy. La nuova politica spiega come raccogliamo, usiamo e gestiamo le informazioni su più di venti milioni di utenti registrati e 490 milioni di visitatori unici dei progetti Wikimedia.

Ma non sarebbe stato possibile giungere a questo risultato senza il supporto di utenti come te. La nuova politica sulla privacy è il risultato di una consultazione comunitaria durata più di otto mesi.

Il bisogno di cambiamento

All'inizio del 2013, abbiamo notato che la nostra politica sulla privacy, che non era stata aggiornata dal 2008, non prendeva in considerazione le ultime tecnologie né forniva sufficienti dettagli agli utenti su come i loro dati venivano gestiti. Ma lo stile Wikimedia è unico: sapevamo che non avremmo potuto sviluppare una politica sulla privacy senza l'aiuto della stessa comunità di utenti che questa avrebbe protetto. Così, abbiamo lanciato una richiesta di contributi da parte della comunità il 18 giugno 2013, per capire quali aspetti vi interessassero maggiormente e cosa voleste vedere nella nuova policy.

Forti di quel contributo e tenendo a mente le sensibilità toccate dalle recenti rivelazioni su programmi governativi di sorveglianza di massa, abbiamo creato una proposta iniziale per una nuova politica sulla privacy e aperto una discussione online lunga 5 mesi e mezzo.

Wikipedia: costruita tramite collaborazione.

Miglioramento della politica sulla privacy tramite consultazione

La nostra proposta iniziale di politica sulla privacy è stata sottoposta ad un'attenta revisione dalla comunità di Wikimedia ed ha scatenato alcuni dibattiti accesi. Infatti, la discussione riguardo ad essa, alle linee guida sull'archiviazione, e la politica di accesso ad informazioni non pubbliche[1] ha accumulato più di 195'000 parole e 250 cambiamenti ai documenti. Ciò che è emerso è una politica molto più forte che riflette i valori della comunità Wikimedia globale.

Per maggiori informazioni riguardo al processo di consultazione e su come la nuova politica è diversa dalla vecchia, si veda il nostro post precedente.

Cosa succede ora?

Con l'approvazione della Board, inizieremo un periodo di notifica lungo un mese per dare a tutti un'altra occasione di revisionare la nuova politica della privacy. Dopo il periodo di notifica, la politica entrerà ufficialmente in vigore.

Ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato a questo processo aperto e collaborativo, che ha prodotto una politica sulla privacy sviluppata veramente in stile wiki. In quello spirito, la nuova politica sulla privacy è rilasciata con una licenza libera affinché chiunque la possa riusare e sfruttare come punto di partenza per creare le proprie politiche sulla privacy

Michelle Paulson, Legal Counsel* Geoff Brigham, General Counsel

* Vorremmo esprimere il nostro sincero ringraziamento a tutti quelli che hanno reso questa politica possibile: non avremmo potuto crearla senza uno sforzo veramente interdipartimentale e con la partecipazione e i commenti della comunità Wikimedia globale. Un ringraziamento speciale a James Alexander, Heather Walls, Luis Villa, Roshni Patel, Toby Negrin, Megumi Yukie, Dario Taraborelli, Jorge Vargas, e Tiffany Li per il loro incredibile supporto durante questo processo.

  1. Anche la Politica di Accesso ad Informazioni Non Pubbliche è stata approvata dalla Board of Trustees il 25 aprile 2014. Considerate, comunque, che alcuni obblighi derivanti da essa entreranno in vigore quando avremo completato la creazione degli strumenti necessari e avvisato i membri della comunità coinvolti dalla policy.

● Copyright notes: Wikipedia by Giulia Forsythe available under CC BY-SA 3.0 Unported from Wikimedia Commons.