Translation requests/WQ/2/It:

From Meta, a Wikimedia project coordination wiki
Jump to navigation Jump to search

Per una descrizione e discussione della newsletter, si veda Wikimedia Newsletter.
Per tradurre questa newsletter, si veda Translation requests/WQ/2.


Welcome
Benvenuto
Founder
Fondatore
Reports
Rapporti
Projects
Progetti
Interview
Intervista
Press
Media
Internazionale
International
Endnotes
Note finali

1[edit]

Logo della Wikimedia Foundation





Wikimedia Quarto

Edizione Blu Gennaio 2005



ar | cs | da | de | en | es | fi | fr | he | hu | it | ja | kn | ko | nl | no | pl | pt | ru | sv | zh-cn | zh-tw
Simple || Updates || more... edit

Consiglio d'amministrazione

Jimmy Wales, Fondatore
Angela Beesley
Michael Davis
Florence Nibart-Devouard
Tim Shell
 

vedi questo
Staff

Editore Capo
  Samuel Klein
Editore Esecutivo
  Florence Nibart-Devouard
Coordinatore dei traduttori
  Aphaia
Disegno della copertina
  Zanimum



Scrittori
+/- Angela, Anthere, Aphaia, Electric goat, Elian, James Day, Jimbo, M7, Daniel Mayer, MilchFlasche, David Monniaux, Nicholas Moreau, notafish, Oscar, Richy, Riorio, Ryo, Sj, Theodoranian, Tomos

Correttori di bozze
+/- Alno, Arnomane, KMT, Li-sung, Miya, NJT, Ruth Ifcher, Petr Kovar, Patrice Létourneau, Fruggo.

Traduttori
+/- ACrush, Ajvol, AlNo, Ananda, AndreasPraefcke, Aphaia, Ascánder, Bdk, Carbuncle, Céréales Killer, Der Mechatroniker, Didup, Electric goat, Fire, Foeke, Formulax, Fruggo, Guenny, Gunnar Eberlein, Henrique Scherer, Jackjeff, JB82, kocio, Kzhr, Louisana, Meanos, M-Falcon, MichaelDiederich, Mikez, Morita42, Mountain, notafish, Paddy, P-e.Nataf, ~Pyb, Vincent Ramos, rdb, Robert, RuM, Sabine Cretella, Shizhao, Sbisolo, Snowdog, Telcontar, Tietew, Tokyoahead, Tomos, TOR, Sebastian Witt, zenzizi.

Pavone

   Benvenuti sulla seconda newsletter della Wikimedia Foundation. All'interno, troverete notizie sugli eventi recenti e prossimi, articoli sulle ultime iniziative di Wikimedia, riflessioni ed attività del nostro consiglio d'amministrazione e del nostro fondatore, Jimmy Wales. Troverete inotre rapporti aggiornati sui progetti della comunità, opere creative, e le riflessioni di Larry Lessig.

    Lo scorso autunno ha visto un grande incremento nella visibilità dei progetti di Wikimedia, grazie al raddoppio della nostra "server farm" e della banda, ad un eccellente accoglienza del comunicato stampa per il "milione di articoli", e ad una crescente attenzione nei confronti di Wikipedia in una cerchia sempre più ampia di conferenze ed eventi filantropici, volti a cambiare il mondo.

    Il numero di progetti attivi si è recentemente espanso; si vedano le informazioni all'interno su Wikicommons, Wikispecies e Wikinews. Nei mesi a venire, saremo impegnati nella preparazione di una grande conferenza che si terrà in Agosto a Francoforte, Germania; si veda la sezione Wikimania a Pagina 6.

    Infine, un ringraziamento a tutti i fantastici scrittori, progettisti, artisti e traduttori che hanno reso possibile questa pubblicazione.

--il team editoriale di WQ

 



Papillon déroulé 2.png
Sommario


Copertina: La City Hall di Londra di notte

Benvenuto, Sommario . . . . . . 1
Lettere dal fondatore e dal consiglio . . . . . . 2
Rapporti trimestrali . . . . . . 3
Al di là dei progetti . . . . . . 4
Note sulle associazioni
Intervista: Larry Lessig
    sui diritti collettivi e Wikipedia
. . . . . . 5
Nei media . . . . . . 6
Nel mondo, galleria . . . . . . 7
In chiusura . . . . . . 8



2[edit]

Lettera dal fondatore

 

Jimbo Wales a Parigi

Èstato un anno davvero brillante per Wikimedia, ma l'anno prossimo sarà ancora migliore!

Sembra, adesso, che siano passati anni da quando ci accadeva di essere quasi completamente offline per tre giorni perché avevamo tre server, due dei quali non funzionavano per problemi con la scheda madre e con il disco fisso. Invece accadeva giusto un anno fa, in questo periodo... oggi abbiamo 40 server e altri arriveranno.

Abbiamo passato quest'anno avendo da un lato il timore di essere citati su Slashdot, il sito che dà notizie tecnologiche, perché non ce la facevamo ad amministrare bene il traffico... e dall'altro di essere un sito che se ne accorge a malapena quando viene slashdottato.

Ma la nostra crescita non è rallentata e, anzi, sta perfino aumentando. Noi abbiamo fatto qualcosa che non ha precedenti, e che sta ispirando molte persone perché ricorda i primi sogni su cosa potesse essere Internet: persone che condividono le loro conoscenze, in maniera completamente gratuita, lavorando insieme per creare gli strumenti necessari per rendere questo mondo migliore.

Nessuno può dire esattamente che cosa ci riserva il nuovo anno, ma alcuni degli sviluppatori suggeriscono che se continuiamo a crescere col tasso attuale, saremo entro la fine di quest'anno uno dei 100 o 50 siti 'top' e avremo bisogno di centinaia di server nuovi. Questa crescita sarebbe emozionante per chiunque, ma per noi è particolarmente eccitante proprio per il modo in cui l'abbiamo ottenuta: in una maniera che nessuno avrebbe mai immaginato fosse possibile... centinaia di volontari che cooperano in maniera quasi slegata e vagamente anarchica per fare qualcosa in cui veramente credono.

Come tratteremo questa crescita? Nello stesso modo in cui abbiamo fatto in passato: mediante decisioni caute e ragionate, cercando di trovare le migliori idee da qualsiasi fonte possibile. Dobbiamo identificare gli ambiti in cui abbiamo più bisogno di aiuto e cercare questo aiuto attivamente.

Per esempio la richiesta di tempo ai programmatori sta diventando sostanziosa e quindi dobbiamo cercare e conservare nuovi sviluppatori e ciò può essere molto più difficile che trovare nuovi autori, dal momento che i nuovi sviluppatori devono imparare molte cose prima di raggiungere il livello di massima produttività. Un altro esempio: sappiamo che ci sono determinate tendenze in Wikipedia e quindi dobbiamo trovare il modo per raggiungere autori che sono interessati in tematiche diverse da quelle dei nostri attuali membri.

Chiedo a tutti di prendere una decisione per l'anno nuovo e di farsi qualche idea su come trattare questa crescita e soprattutto sui modi possibili per ottenere l'aiuto che ci necessita. Se ogni volontario attivo si muove e trova una persona che potrebbe integrare qualcosa di nuovo nella nostra comunità, avremo un aumento determinante nella nostra capacità di crescere mantenendo e migliorando il livello attuale.


Lettera dal consiglio
Una Strelitzia

Il 2004 è stato un anno stupefacente, non solo per le ragioni indicate in precedenza da Jimmy Wales, ma anche per altri motivi. L'anno trascorso è stato in particolare un anno di evoluzione verso l'internazionalità.

Il 2004 è stato caratterizzato da un fenomenale tasso di crescita dei progetti in lingue diverse dall'inglese. È stato in quest'anno che il numero di articoli delle enciclopedie in altre lingue ha superato il numero di articoli contenuti nella Wikipedia in inglese. L'installazione di un portale multilingue su http://www.wikipedia.org, dopo due anni di discussioni, riflette ulteriormente questo carattere internazionale.

Molte comunità locali sono ora legate da forti relazioni interne e operano autonomamente, piuttosto che copiare le operazioni della comunità inglese. Ancor meglio, sono diventate fonte di ispirazione per altri progetti. Colpisce in particolare notare il numero di iniziative nate nelle comunità locali, dalla pubblicazione su CD a quelle indirizzate a rafforzare la cooperazione tra progetti: il progetto Buon Natale, la traduzione della settimana, e più di recente, il Concorso internazionale di scrittura. Questi progetti sono descritti in questa pubblicazione come riconoscimento per la loro iniziativa.

L'ultimo anno è stato anche un periodo di incontri dal vivo, in città di molte nazioni, in particolare, in Europa e in Asia: Parigi, Berlino, Monaco, Rotterdam, Londra, Taipei - per citarne alcune. L'esistenza di tali comunità attive è la prova vivente dello sviluppo globale dei nostri progetti.

Comunque, la comunicazione tra le varie comunità è ancora difficoltosa a volte. Ciò non è sorprendente, considerando la diversità delle lingue parlate dai Wikipediani. Molti sforzi sono stati fatti in quest'anno verso una maggiore interazione tra le comunità, verso la traduzione della pagine chiave su meta e su altri siti, e verso una maggiore presa in considerazione di tutte le opinioni.

Una pubblicazione come Quarto sarebbe stata monolingue, o al massimo biligue, un anno fa. Ora viene tradotta in molte lingue.

Il carattere internazionale del nostro progetto è visibile anche nei suoi aspetti amministrativi e legali, attraverso la creazione di una fondazione intesa a supportare la crescita e lo sviluppo di tutti i nostri progetti, e attraverso l'elezione di due membri del consiglio d'amministrazione in rappresentanza dei Wikipediani - entrambe donne, come non mi stancherò mai di ripetere, visto che è così raro nei circoli amministrativi. Quest'anno ha visto anche la creazione di due associazioni locali, una tedesca e una francese, e la preparazione di altre strutture legali.

In breve - tre anni fa, sono entrata in un piccolo progetto in lingua inglese, situato su http://www.wikipedia.com, di proprietà di uno sconosciuto imprenditore statunitense. Era un progetto favoloso, ma frustrante per il suo orientamento monolingue. Oggi, siamo evoluti in un complesso progetto a livello mondiale, sostenuto da una organizzazione no-profit.

Per il 2005, mi auguro che noi riusciremo da una parte a far crescere il numero di partecipanti nelle lingue con Wikipedie più piccole (come quella in arabo), attraverso collaborazioni esterne se necessario. D'altra parte, mi auguro che diverremo una vera risorsa per i potenziali lettori di nazioni con infrastrutture tecnologiche deboli, dove non c'è accesso a Internet.

Nessuno di noi lettori manca di accesso all'informazione; al contrario, affoghiamo nell'eccesso di informazioni fornite da televisione, radio, giornali, Internet, e così via. Il nostro problema è piuttosto quello di filtrare l'informazione, e ottenere informazioni affidabili. Comunque, la maggior parte dell'umanità non ha accesso a tutte queste fonti di informazione ed ha bisogno di aiuto. Dobbiamo evitare di allargare il divario tra chi ha e chi non ha accesso all'informazione!

Anthere

L'aspetto internazionale del nostro progetto è importante! È importante perché il nostro obbiettivo è fornire informazione al più ampio numero possibile di persone. La libertà di accesso e la libertà di ridistribuzione sono importanti. Ma rivolgersi ai lettori nella loro lingua è parimenti importante. Anche la partecipazione di collaboratori da tutte le culture è necessaria, allo scopo di raggiungere i nostri obbiettivi di neutralità e di prospettiva equilibrata.

Infine, questa è un'opportunità insperata per tutti noi di scoprire uomini e donne di tutti i paesi, per bilanciare le nostre similitudini e le nostre differenze, e tentare di convivere, tollerare ed apprezzare queste differenze. In molte nazioni, tali differenze sono regolate con le granate per tenere in silenzio i protagonisti. Noi non abbiamo altra scelta che la ricerca del consenso. Noi abbiamo solo le parole, e dobbiamo usarle.


--Anthere / Florence Devouard


Se avete domande o commenti, gradiremmo ascoltarli. Puoi raggiungerci sulla nostra pagina di discussione (si veda [1]), o via email al'indirizzo: board (at) wikimedia.org.



3[edit]

Rapporti trimestrali



Astrolabio persiano

Amministrazione

Dove posso trovare informazioni sulla Fondazione?

Informazioni aggiornate sulla Fondazione si possono trovare in questa newsletter trimestrale, sulla mailing list dedicata ([2]), sul sito di Wikimedia Meta-wiki ([3]), e sul sito web della Fondazione ([4]). Il sito web della Fondazione è stato in una fase di sviluppo molto attiva ad inizio autunno: gran parte delle pagine principali sono state impostate e la maggior parte sono state tradotte in 10 lingue. Ci sono attualmente 38 redattori, che sono madrelingua di diverse lingue, registrati sul sito web della Fondazione. Il sito web è attualmente in una fase abbastanza statica.


Come comunica il consiglio di amministrazione?

Tessere del Domino
Le attività del consiglio di amministrazione sono registrate sul sito Wikimedia Meta-wiki ([5]), e sul sito della Fondazione ([6]). Le comunicazioni avvengono tramite email, oltre che con la mailing list foundation-l, che è aperta al pubblico e archiviata pubblicamente. I membri del consiglio di amministrazione inoltre usano spesso il canale IRC #Wikimedia su freenode ([7]).

Anche l'indirizzo email generico, board(at)wikimedia.org, può essere usato per qualsiasi richiesta. Comunque, siate consci che questo indirizzo non è più privato. Tutte le mail sono reindirizzate ad un sistema di ticket, OTRS ([8]), e possono avere risposta dai membri del consiglio d'amministrazione o da pochi redattori fidati. L'OTRS ospita inoltre l'indirizzo per informazioni sull'associazione tedesca, oltre agli indirizzi per le liste di richieste di informazioni in inglese e tedesco.

Infine, Jimbo, Angela, e Anthere, essendo intrepidi esploratori, hanno dato vita a dei blog. Il blog di Angela ([9]) è il più ricco in termini di informazioni su Wikipedia. Per favore leggetelo, se volete informazioni sulle ultime funzionalità di Wikipedia o su tutto ciò che è collegato a wikisearch; Jimbo ([10]) ha preso l'opportunità per parlare di software libero (anche questo è in inglese), mentre Anthere ([11] in francese) ha deciso di usare il suo blog per esprimere delle opinioni libere e concentrarsi sull'incremento della visibilità dei progetti Wikimedia nel mondo francofono (in particolare con la speranza di raggiungere il mondo africano dove il francese viene ampiamente parlato).


Il consiglio di amministrazione registra da qualche parte le sue attività?

Ci sono stati diversi incontri dei membri del consiglio durante l'autunno.

Il consiglio ha anche avuto l'opportunità di incontrarsi dal vivo in alcune occasioni: a Rotterdam in novembre, il giorno seguente ad un raduno di Wikipediani; e a New York, prima dell'incontro OSI. Diversi argomenti sono stati discussi, inclusi progetti per gli incontri futuri, se la Wikimedia Foundation deve essere coinvolta in pressioni politiche, come le associazioni locali devono essere maggiormente coinvolte nelle attività della WMF, e una discussione libera su quello che il consiglio dovrà diventare in futuro. Tutti questi argomenti erano più semplici da discutere dal vivo nella sala di un ostello della gioventù, piuttosto che via IRC o via email.


La vita col Consiglio

Michael e Tim non sono stati molto attivi in questo trimestre, anche se Michael ha aiutato nelle considerazioni finanziarie dopo l'ultima raccolta fondi.
I mesi passati sono stati fitti di impegni per Angela, Jimbo e Anthere, con molti raduni di Wikipediani (si vedano i rapporti sui raduni), e interviste con giornali, siti web e stazioni radiofoniche, per tutti i membri del consiglio. Wikipedia sta diventando famosa, e i nostri progetti sollevano un sacco di interesse.

Jimbo ed Angela hanno speso due settimane alla BBC (si veda l'articolo speciale a riguardo) mentre Anthere traslocava in una nuova casa, con molto spazio e un giardino, ma senza telefono ed accesso a internet per diverse settimane. Anthere è stata in grado di tenersi attiva e in contatto grazie alla connessione internet del suo luogo di lavoro e a visite saltuarie ai laboratori della locale università, ma non ha avuto l'opportunità di soddisfare la sua reale dipendenza da Wikipedia o di accedere a IRC.
Anthere ha apprezzato il supporto morale durante la sua assenza forzata, e suggerisce a tutti i wikiholics di usare la wikipatch inviata per posta tradizionale da Ryo e Notafish.

Come posso diventare un membro della Fondazione?

Diverse decisioni sono state prese a riguardo dei membri ([12]). La visione del consiglio circa i membri è cambiata, dopo ragionamenti e discussioni con i redattori.
Inizialmente, si era immaginato che gran parte delle entrate a supporto del progetto sarebbero arrivate dalla sottoscrizione della quota associativa, quindi l'idea iniziale poneva una quota abbastanza alta (circa 100 dollari). Comunque, alcuni membri del consiglio e molti redattori non erano favorevoli ad una somma così alta, e ben presto divenne chiaro che gran parte delle entrate della Fondazione sarebbero giunte da altre fonti. Ulteriori discussioni hanno portato a sottoscrivere quote associative fissate a 36 dollari (non-redattori) e 12 dollari (redattori).

Inoltre, ulteriori discussioni con Jamesday e Kate hanno cambiato lo status di membro volontario, dall'essere automatico per i redattori, ad una procedura opzionale.

Lo sviluppo tecnico di un sistema di associazione, verrà supervisionato da Tim Starling nelle settimane a venire.


Attualmente gli sviluppatori vengono pagati?

Nel luglio 2004, gli sviluppatori di Wikimedia vennero interrogati sulla fattibilità di un sistema di ricompense per compiti di sviluppo, portando il Consiglio a provare un sistema di pagamento ed altri premi per gli sviluppatori che scelgono di lavorare su compiti particolari. Abbiamo suggerito un periodo di prova di quattro mesi, prima di fermarci e dare una valutazione.

Nei 3 mesi passati il Consiglio ha proposto un compito, legato allo sviluppo del sistema di associazione (un compito che è di primario interesse per la Fondazione stessa, e quindi non dovrebbe essere controverso). Più di due mesi dopo la proposta, Tim Starling ha fatto un'offerta, che è stata accettata a fine novembre. Le funzionalità verranno sviluppate in cambio di una certa quantità di soldi alla fine del 2004 o a inizio 2005.

Nessun altra proposta è stata fatta dal Consiglio; un suggerimento è stato fatto da uno sviluppatore, ma è stato scartato.

Ciò suggerisce che la prospetiva di essere pagati per compito non sta motivando fortemente il nostro team di sviluppatori. Dettagli della prova sono disponibili su [13]. Tutti i contributori a Wikimedia saranno incoraggiati a valutarlo quando sarà terminato.

Per altre notizie sull'argomento si veda anche la lettera del Fondatore.


Cosa succede con i nomi di dominio?

Jason, alla Bomis, ha l'elenco completo dei nomi di dominio ([14]) che sono attualmente registrati dalla Fondazione. Alcuni domini in altre nazioni sono di proprietà di altre persone; ad esempio GerardM si sta occupando di alcuni nomi del dominio .nl. Il nome dominio francese www.wikipedia.fr è stato preso da un cybersquatter nell'autunno 2004. I Wikipediani francesi hanno deciso di non fare niente a riguardo per il momento e il cybersquatter ha gentilmente reindirizzato il dominio a Wikipedia stessa. Comunque, il dominio russo www.wikipedia.ru è sfortunatamente usato da un cybersquatter, per guadagnare soldi.

Nel corso del prossimo trimestre, verranno prese le decisioni riguardanti quali domini prendere. Molti redattori desidererebbero che i domini di tutti i progetti venissero acquistati nelle rispettive nazioni; comunque, il costo di comprare così tanti nomi è troppo alto perchè la soluzione sia veramente sostenibile. Speriamo che la registrazione dei marchi aiuterà ad alleviare il problema.


La Privacy nei progetti Wikimedia

Come richisto da diversi redattori, una dichiarazione di privacy da lungo dovuta è attualmente in fase di sviluppo e dovrebbe essere finalizzata durante il primo trimestre del 2005. Per favore non esitate a commentarla ([15]).

Associazioni locali

Anthere è stata coinvolta nella creazione dell'associazione francese, Wikimédia France (si veda il rapporto speciale) ed è ora parte del nostro Consiglio. Ci sono ora due associazioni locali, ognuna basata su una costruzione legale differente, che enfatizza le diverse opzioni per le associazioni. L'associazione francese è una rappresentanza legale di Wikimedia Foundation Inc. in Francia. Le associazioni francese e tedesca, hanno in comune che sono associazioni basate legalmente in una nazione, piuttosto che su una lingua (comunque, entrambe desiderano espandere le loro attività oltre i confini delle rispettive nazioni).

Diversi altri progetti hanno discusso la creazione di associazioni locali negli ultimi mesi, sopratutto per le Wikipedia in italiano e in olandese. Alcuni redattori sono interessati nella creazione di associazioni basate sulla lingua piuttosto che sulla nazione, o addirittura di un'associazione europea.

Wikimedia Foundation Inc, e il coinvolgimento politico

Durante l'autunno ci sono state discussioni circa il coinvolgimento politico della Fondazione e della sua diramazione locale Wikimedia France. Il consiglio vorrebbe indicare che non desidera che Wikimedia Foundation Inc appoggi l'attivismo in generale, e in particolare quello non direttamente collegato alle nostre attività. Ogni coinvolgimento, come la firma di una petizione, dovrebbe essere valutato attentamente e fatto solo con un suporto molto ampio della comunità.

Il futuro del consiglio

Durante l'autunno, il Consiglio ha discusso sia il coinvolgimento dei Consigli delle associazioni locali che il futuro del Consiglio di Wikimedia stessa. Riguardo alle associazioni locali, il Consiglio è aperto a qualsiasi discussione o proposta con i membri delle associazioni stesse. Per favore siate reattivi a riguardo.

Circa il consiglio stesso, Anthere, Angela e Jimbo concordano che la situazione attuale è difficilmente sostenibile. Le attività del Consiglio vengono svolte essenzialmente da tre persone, e richiedono la gestione del coinvolgimento di altri Wikipediani. Si è suggerito che le dimensioni del Consiglio, o almeno il numero dei membri attivi, venga incrementato.  


Incontro di Berlino


Collaborazioni

Angela e Jimbo alla BBC

Nel novembre 2004, Angela e Jimmy hanno lavorato per la BBC a Londra per due settimane. È stato un bel momento per tutti, e sembra che abbia buoni sviluppi, infatti sono stati invitati a tornare in una non meglio specificata data futura. Alcuni degli impiegati della BBC si sono recati agli incontri tenuti a Londra in quelle settimane. Angela ha descritto la loro esperienza in un'altra pagina della newsletter (si vedano le note finali, pag. 8).


Lost Oasis e l'hosting

Wikimedia ha ricevuto offerte di hosting gratuito da un provider in Francia, Lost Oasis dove tre nuovi server Squid sono stati installati di recente.
Ci sono state anche altre offerte di hosting gratuito, in particolare mentre si approntavano dei piani di emergenza dovuti al primo uragano in Florida, a fine agosto.


Mandrakesoft DVD

Con nostro grande disappunto, il rilascio da parte di Mandrakesoft di una copia statica bilingue della Wikipedia in francese e in inglese, abbinata ad una prossima versione di Mandrake Linux, è stata rinviata.

L'intenso lavoro di etichettatura delle immagini in preparazione per questa pubblicazione, andato oltre i limiti di tempo, ha fornito un miglioramento della qualità dei progetti di Wikipedia coinvolti. Per favore aiutate questo sforzo alla pagina immagini non etichettate.  

Comunità

La Comunità e Wikipedia a Berlino

Raduni autunnali dei Wikipediani

  • Raduno di Tokyo, 8 novembre e raduno di Nagoya, 10 novembre.
  • Raduno di Berlino, novembre. (qui)
  • Raduno di Rotterdam, novembre. Si veda relazione e foto
  • Raduno di Bolzano, 27 novembre (it e de). Si vedano le note internazionali.
  • Raduno di Londra, novembre.
  • Raduno di New York, 12 dicembre. Relazione e foto
  • Raduno di Taipei, 4 dicembre. Si vedano le note internazionali.
  • Raduno di Pechino ([16])
  • Raduno di Berlino, dicembre. ([17]). Si vedano le note internazionali.

Wikimania 2005: La prima conferenza internazionale di Wikimedia ([18]) è una conferenza pensata per tutti gli utenti dei progetti Wikimedia (da 4 all'8 agosto 2005). Si vedano le pagine internazionali per ulteriori informazioni sull'argomento.  

Finanze

Daniel Mayer è il responsabile finanziario di Wikimedia, con la supervisione di Michael Davis. In particolare, è incaricato di decidere il nostro budget e di tenere i nostri conti.

Donazioni e raccolta fondi

Una raccolta fondi durata due settimane a settembre 2004 ha portato in cassa 60.000 dollari, un po' più dell'obiettivo prefissato che era di 50.000. Circa il 10% di questi contributi è stato versato direttamente all'associazione tedesca. Questi fondi hanno sostenuto il progetto per tutto l'autunno.

Le donazioni da gennaio ad agosto sono state in media di 200 dollari al giorno.

Con l'attuale spesa in banda e macchinari, ciò è sufficente a mantenere il sito funzionante e in crescita solo per quattro mesi. La prossima campagna di raccolta fondi è pianificata per i primi di febbraio 2005. Un incontro aperto per discutere in che altri modi si possa sostenere la crescita a lungo termine del progetto è previsto che abbia luogo qualche tempo prima (fine di gennaio 2005).

Il budget approvato per il quarto trimestre (che è stato generoso: le spese totali per il trimestre hanno superato di poco i 50.000 dollari, in parte grazie a poche sostanziose donazioni) è consultabile qui: [19].

La prossima revisione formale del budget, compresa un'analisi dettagliata delle donazioni giunte dall'ultima raccolta fondi, sarà disponibile in gennaio.

Collegamenti

 

Donazioni
Finanziamenti

Un finanziamento è stato ottenuto in modo abbastanza inaspettato quest'autunno, quando la Beck Foundation ha mostrato di essere interessata a supportare il progetto Wikijunior. Concederebbero a Wikimedia un finanziamento di 10.000 dollari statunitensi per produrre contenuti per un piccolo libro per bambini in stile enciclopedico su argomenti specifici. Il piano attuale è di creare contenuti per un libro di 48 pagine su Geografia, Animali, e Astronomia. Si veda Wikijunior e i progetti Wikibooks associati per ulteriori dettagli, oltre al rapporto speciale nella sezione progetti di questa lettera.

Nel gennaio 2005 ci sono stati concessi 40.000$ dalla Lounsbery Foundation. La nostra domanda di finanziamento specificava che avremmo speso i soldi nella seguente maniera 1) per coprire le nostre operazioni quotidiane, 2) per permeterci di lanciare il nuovo progetto Wikispecies e, 3) per continuare a migliorare i nostri progetti esistenti.

Mille grazie per la fiducia offertaci da entrambe le fondazioni.

C'è stato anche un importante incontro con 'Open Society Institute Information Project a New York nel mese di dicembre. Hanno invitato il consiglio di amministrazione di Wikimedia ad unirsi a loro per parte della loro riunione annuale, e sono interessati ad aiutare Wikipedia ad espandersi nelle lingue chiave e nel mondo in via di sviluppo. Nulla di specifico è stato deciso, ma idee per progetti specifici, per meglio sviluppare i contenuti in lingua araba o per aumentare il numero di contributori dalle nazioni africane sarebbero particolarmente benvenuti.  

Sviluppo tecnico
Sviluppo tecnico

Gran parte del rapporto che segue è stato scritto da James Day; la parte inerente le macchine a Parigi è in gran parte opera di David Monniaux.
Informazioni sui nostri server si possono trovare su Wikimedia servers. L'attività degli sviluppatori ricade in due aree principali: manutenzione dei server e sviluppo del software MediaWiki, che viene usato anche per molte applicazioni non legate a Wikimedia. Gran parte degli sviluppatori (anche se non tutti, per loro scelta) sono elencati qui. Si può mostrare apprezzamento per la loro dedizione con note di ringraziamento o con un supporto finanziario. Grazie!
Finora, tutti gli sviluppatori hanno lavorato gratis, ma questo potrebbe cambiare in futuro per sostenere la nostra incredibile crescita.

Installazione degli Squid cache in Francia[edit]

Il cluster nei pressi di Parigi.
I nostri server sono i tre al centro
(dall'alto in basso: bleuenn, chloe, ennael)

Il 18 dicembre 2004, tre server ricevuti in dono sono stati installati in un centro ad Aubervilliers, un sobborgo di Parigi, Francia. Si chiamano Bleuenn, Chloe ed Ennael, per scelta del donatore. Per gli interessati alla teconologia le macchine sono dei server HP sa1100 1U con 640 Mb di RAM, hard disk ATA da 20 Gb, e processori Celeron a 600 MHz.

Le macchine saranno equipaggiate con il software di caching Squid. Saranno un banco di prova per la tecnica di aggiungere delle Web cache vicino agli utenti, allo scopo di ridurre i tempi di latenza. Tipicamente, gli utenti in Francia, con connessioni internet DSL, possono connettersi a queste macchine con una latenza di 30 ms, mentre si connettono al cluster principale dei server Wikimedia in Florida in circa 140 ms. L'idea è che gli utenti di parte dell'Europa useranno le cache Squid in Francia, per ridurre di 1/10 di secondo i ritardi nell'accesso, sia per i contenuti multimediali per tutti gli utenti, sia per il contenuto delle pagine per gli utenti anonimi. Gli utenti "loggati" non ne approfitteranno molto, poiché le pagine sono generate specificatamente per loro e quindi, non vengono cachate. Se una pagina non è nella cache Squid, o se la pagina è per un utente loggato, i web server Apache impiegano da 1,5 a 3 o più secondi, più i tempi del database, per comporre la pagina. I tempi del database sono di circa 1/20 di secondo per cose semplici, ma possono arrivare a diversi secondi per le categorie o anche a 100 secondi per liste corpose di osservati speciali.

Il centro dati Telecity

Le cache Squid sono state attivate all'inizio di Gennaio 2005 ed è seguito un periodo di sperimentazione. Al 31 marzo, le macchine fanno da cache per inglese, francese, e per i contenuti multimediali per Belgio, Francia, Lussemburgo, Svizzera e Regno Unito. Il sistema è ancora in qualche modo sperimentale, e ci aspettiamo che in seguito a qualche regolazione possa migliorare. L'installazione di simili cluster per cache in altri paesi è in valutazione.

Installazione di altri server in Florida[edit]

Alla metà di ottobre sono stati ordinati altri due server slave Opteron, con 6 dischi in RAID 0 e 4GB di RAM, oltre a 5 server Apache da 3GHz/1GB RAM. I ritardi, dovuti a problemi di compatibilità, che i venditori hanno dovuto risolvere prima di consegnare i database server hanno lasciato i database a corto di potenza; fino a metà dicembre si è dovuto disattivare la funzione di ricerca diverse volte.

Nel novembre 2004 vi sono state avarie in cinque Web server, quattro dei quali ben equipaggiati di RAM (memoria di lavoro), utilizzati per caching Memcached o Squid. Questo a volte ha causato rallentamenti ai Wiki.

Cinque server da 3GHz/3GB RAM sono stati ordinati all'inizio di dicembre. Quattro delle macchine di dicembre forniranno servizi Squid e Memcached, come sostituiti migliori delle macchine in avaria, finché queste non saranno riparate. Una macchina con dischi SATA in RAID 0 sarà usata come banco di prova per vedere quanto carico questi database server più economici saranno in grado di gestire, oltre a fornire un'altra opzione per un database slave di solo backup, sempre funzionante con Apache. Queste macchine sono equipaggiate con una nuova opzione per il monitoraggio e la riaccensione remota che ha un costo extra di 60$. Questa opzione è stata inserita nell'ordine per permettere un confronto tra l'efficacia di questa scheda di monitoraggio e degli strumenti più limitati. Questi strumenti di monitoraggio e riaccensione aiutano a ridurre il bisogno di interventi da parte del personale del sito che ospita i server, che possono talvolta comportare costi e/o ritardi.

Un ulteriore ordine per un master database server, per permettere una divisione dei database server in due insiemi composti da un master e una coppia di slaves, ognuno dei quali reggerà circa metà dei progetti, oltra ad altri cinque Apache, è previsto per la fine di questo trimestre o l'inizio del successivo. Questo ordine userà ciò che rimane dei 50.000$ dell'ultima raccolta fondi. La divisione dei database server permetterà il dimezzamento della quantità di scritture su disco che ogni insieme deve compiere, lasciando più capacità per la lettura su disco necessaria a servire le richieste degli utenti. Questa divisione dovrebbe avvenire nel giro di tre mesi, dopo che il nuovo master avrà provato la sua affidabilità nel corso di diversi mesi di servizio come database slave.

Incremento del traffico e della connettività[edit]

Il traffico è cresciuto durante il terzo trimestre da circa 400-500 richieste al secondo all'inizio, fino a circa 800 al secondo alla fine. All'inizio del quarto trimestre c'è stata una ulteriore crescita che ha spesso ecceduto le 900 richieste al secondo con picchi nelle ore di maggior traffico nell'ordine di 1000-1.100 richieste al secondo, per poi ristabilirsi a circa 900 e crescere lentamente [20]. L'uso della banda è cresciuto dalla media di circa 32 megabit al secondo dell'inizio del trimestre a circa 43 megabit al secondo alla fine. Le punte tipiche della giornata sono attorno ai 65-75 megabit al secondo e raggiungono talvolta brevemente il limite dei 100 megabit al secondo su una singola connessione ethernet in uscita. Connessioni duali a 100 megabit sono state usate temporaneamente e una connessione in fibra a 1 gigabit è stata preparata nel sito in Florida e i pezzi necessari ordinati.  

Progetti

Una mongolfiera

Sono attivi nove progetti Wikimedia:

  • Wikipedia (Enciclopedia)
  • Wikizionario (Dizionario)
  • Wikiquote (Raccolta di citazioni)
  • Wikibooks (libri di testo e manuali liberi)
  • Wikisource (Documenti di pubblico dominio)
  • Meta (Coordinamento dei progetti Wikimedia)
  • Wikicommons (archivio multimediale condiviso) - avviato in settembre.
  • Wikispecies (Catalogo delle specie) - avviato in settembre.
  • Wikinews (fonte di notizie a contenuto libero) - avviato in novembre.

Memorial Wiki è al momento solo un memoriale di 200 pagine sull'11 settembre, non un progetto vero e proprio.

Regole per i nuovi progetti

A causa del moltiplicarsi di nuovi progetti e di controversie sulla creazione di wikispecies, una procedura per l'avvio di nuovi progetti è stata impostata su Regole per i nuovi progetti. Wikinews è stato il primo nuovo progetto a seguire questa procedura, che richiede una descrizione dettagliata del progetto (e la sua traduzione in diverse lingue), un sondaggio di approvazione da parte della comunità ed un'approvazione finale da parte del consiglio della Wikimedia Foundation.  

Pubbliche relazioni

Jimmy Wales intervistato a Rotterdam

Ci sono state alcune notizie importanti quest'autunno: il lancio stampa per il milionesimo articolo, che è stato raccolto in tutto il mondo in più di dieci lingue; il lancio stampa per la pubblicazione del CD di Directmedia, che è stato ampiamente diffuso in Germania; e il lancio di Wikinews, che è stato ampiamente riportato da reporter e blogger in molte lingue (si veda Nei Media, pag. 7).

Durante questo trimestre, si è notato che diverse delle Wikipedie più grandi, oltre a quella inglese, hanno iniziato ad avere un importante copertura da parte dei media. Ad esempio, la Wikipedia in francese è stata oggetto di diversi buoni articoli, tra i quali uno su Liberation ([21]), ed uno molto critico di Charlie Hebdo ([22]). Il 27 novembre, Anthere ha partecipato ad un'intervista radiofonica su radio BFM (si veda [23]). Un'altra intervista radiofonica è stata data da Yann [24] in gennaio.

Per citazioni dagli articoli su di noi si veda Nei Media, pag. 7.

Angela Beesley

Anche Angela ha partecipato ad un'intervista su BBC Radio 4. Il suo resoconto:

Il 17 novembre, ho fatto la mia prima intervista radiofonica per Wikipedia. Era per il programma You and Yours della BBC Radio 4. Non avevo capito che sarebbe stata dal vivo quando ho inizialmente accettato di concederla, ma si è rivelata meno terrificante di quanto avessi immaginato. È stata registrata allo studio della BBC nel Suffolk, ad Ipswich, poiché quelli di BBC Essex, che sono più vicini a me, erano al completo in quel periodo. Al mio arrivo sono stata invitata ad attendere nella "Green Room", che non era impressionante come si poteva pensare dal nome; era una stanza con alcuni sofà, acqua, e una collezione di rassegne stampa riguardanti BBC Radio Suffolk. Poco prima dell'inizio previsto delle registrazioni, sono stata portata in un piccolo studio e mi sono state date delle cuffie con le quali potevo ascoltare il programma e il redattore a Manchester che mi parlava. Sono stata lasciata sola nello studio durante la registrazione.

Bamber Gascoigne ha iniziato con una storia concisa dell'enciclopedia, e quindi è stata mandata in onda una registrazione che metteva a confronto una famiglia che cerca informazioni su un'enciclopedia tradizionale con una che cerca sul web. Michael Schmidt, un professore inglese dell'Istituto di Scienza e Tecnologia dell'Università di Manchester, ha quindi parlato di come i suoi studenti fossero oggigiorno più propensi a usare il computer piuttosto che i libri per le loro ricerche. La presentatrice, Liz Barclay, mi ha chiesto di riassumere come funziona Wikipedia ed io ho spiegato come il sito sia editabile da qualsiasi visitatore, e come i vandalismi siano scoperti ed eliminati rapidamente. Bamber era in uno studio a Londra e ha parlato del suo sito, HistoryWorld. Bamber e Michael ritenevano entrambi che gli articoli di Wikipedia dovessero essere "arrestati" ad un certo punto, per prevenirne la modifica, ma ho suggerito che invece di bloccarli permanentemente, si potesse segnare una versione stabile da rendere disponibile agli utenti che la desiderano, continuando a permettere le modifiche all'articolo. Questa parte del programma è durata poco meno di 20 minuti e si è conclusa con Bamber che diceva: "l'idea che le enciclopedie stampate siano affidabili non ha senso".

Ascolta il programma.




4[edit]

Al di là dei progetti
Un lanciatore di baseball

 

Nuovi progetti
Si è detto e scritto molto su Wikinews, arrivando a rivaleggiare con la quantità di contenuti scritti per il progetto sin dal suo inizio in novembre. Alcuni lo amano, altri lo odiano. In definitiva ha acquisito circa 200 articoli, assieme a una buona fetta del dibattito sulle politiche dei wiki e ad un gruppo di 8 o 10 contributori attivi. Si veda l'articolo completo più sotto.

Brevi rapporti dai progetti
Si veda l'ultima pubblicazione cartacea in corso nella relazione su Wikijunior.

Nel gennaio 2005, il sito web di Wikipedia è diventato un portale multilingue. È stato dopo più di due anni di discussioni sporadiche che il dominio www.wikipedia.org è cambiato da reindirizzamento alla Wikipedia in inglese, ad un portale che mostra tutte le lingue di Wikipedia che hanno più di 100 articoli.
Quando venne creata, la Wikipedia in inglese era collocata su www.wikipedia.org (in origine www.wikipedia.com). Alle altre lingue vennero assegnati domini basati sui codici di lingua dell'ISO 639. La Wikipedia in inglese venne infine spostata nell'ottobre 2002 nel dominio relativo al suo codice di lingua, en.wikipedia.org, mentre i domini precedenti vennero impostati per reindirizzare la gente alla pagina corretta.
La mossa di creare un portale è stata appoggiata dal consiglio e acclamata dai Wikipediani delle altre lingue, come cosa da tempo dovuta e come un vero segno della natura multilingue del progetto. Comunque, il cambiamento ha sorpreso diverse persone e infastidito alcuni utenti della Wikipedia in inglese cui non piace la nuova sistemazione. Si legga la relazione di Michael Snow qui.

Wikinews

Wikinews
Wikinews ([25]) è stato lanciato ufficialmente in inglese e tedesco nel dicembre 2004. Per la prima volta un nuovo progetto di Wikimedia è stato creato mediante un brainstorming, seguito da una votazione multilingue di tutta la comunità e poi approvato dal consiglio degli amministratori fiduciari. Erik Moeller (conosciuto come Eloquence) ha curato la preparazione di una proposta per organizzare il voto e inoltre anche il layout, la struttura di base del sito e il workflow. Anche se è partito con una versione demo, i blogger, slashdot.org ed altre edizioni di media importanti ne hanno subito parlato.

Quello che probabilmente si chiedevano tutti era se il successo di Wikipedia poteva essere replicato nella produzione di notizie. Molti dei Wikipediani più esperti avevano il dubbio che notizie di parte, che sono incompatibili con il nostro regolamento relativo al punto di vista neutrale, potessero venir pubblicate con un ciclo di lavoro molto più veloce della produzione di notizie. Ad oggi non abbiamo risposte assolute a queste domande anche se abbiamo visto un significativo progresso del progetto.

Wikinews ora ha raggiunto la fase "beta". È ancora nella sua fase di formazione, ma la sua esistenza come progetto Wikimedia è oggi generalmente accettata. Erik ha scritto un saggio riflettendo sul passato e sul futuro del progetto e ha sottolineato che il processo formale della revisione verrà rivalutato e reimpostato, per renderlo più semplice e con un flusso più libero. Esiste una divergenza tra le misure intraprese per facilitare l'accesso a nuovi utenti, semplificando le regole e i processi basandosi sul principio wiki che "chiunque possa fare qualsiasi modifica", e la necessità di imporre misure che assicurino la qualità - un processo di revisione formale con regole specifice da seguire. È stata discussa anche la pubblicazione di notizie non revisionate e incomplete sulla pagina principale. Alcuni utenti attivi, incluso IlyaHaykinson, TalkHard e Lyellin hanno scritto molto su questo tema.

Considerando che circa metà dei nuovi contributi è stata scritta relativamente a politica e conflitti il fatto di preoccuparsi di tendenze e accuratezza è abbastanza logico. Alcuni pensano che dovremmo enfatizzare la coperture in profondità come la pubblicazione settimanale di notizie invece di notizie attualissime e perdere più tempo sul controllo della qualità. Calrosar, uno dei molti partecipanti attivi su Wikinews, che è anche partecipe in molte discussioni sulla neutralità degli articoli, osserva che Wikinews sta migliorando e produce risultati positivi. Nonostante ciò il progetto va incontro a grandi sfide. Molti hanno detto che sarebbe stato più difficile creare una fonte neutra di notizie che creare una enciclopedia libera. Invitiamo tutti i partecipanti di altri progetti Wikimedia a raggiungerci e a partecipare nelle discussioni, scrivere articoli e aiutarci a costruire le communità per le quali abbiamo già creato le basi.

URL: Wikinews visto dall'interno

  • Il saggio di Erik: [26]
  • IlyaHaykinson: [27]
  • TalkHard: [28]
  • Lyellin: [29]
  • Carlosar: [30] e altre parti della pagina.

I media e slashdot

  • Wired News Wikipedia Creators Move Into News (I creatori di Wikipedia si occupano di notizie) di Joanna Glasner, 29 novembre 2004. [31]
  • TechNewsWorld Open-Source News? Wiki Builds a New Kind di Journalism (Notizie open source? Wiki costruisce un nuovo modo di fare giornalismo) di John P. Mello Jr., 30 novembre 2004. [32]
  • Slashdot: [33]

Statistiche:
Circa 2.000 pagine e 150-200 articoli. 150 categorie. 800 e più utenti registrati, quasi 8000 modifiche.

Traduzione della settimana

Il progetto Translation of the week (la Traduzione della settimana) è stato avviato un po' per sfida da Danny alla fine di ottobre ed è diventato un vero e proprio progetto che prosegue con cadenza settimanale dopo il successo con la traduzione di Gangnihessou in diverse lingue. La traduzione della settimana inizia con la scelta di un articolo in una delle edizioni di Wikipedia e la sua presentazione come articolo candidato per una traduzione incrociata tra le diversi lingue. Gli articoli che raggiungono la maggioranza dei partecipanti vengono quindi presentati come "Traduzione della settimana", con lo scopo di aumentarne la diffusione nel numero maggiore possibile di lingue. Dopo 10 settimane il progetto ha l'adesione esplicita di 64 participanti, sicuramente ve ne sono molti altri nelle diverse Wikipedia. Anche se il record di Gangnihessou, che è stato tradotto in 39 lingue, non è stato ancora raggiunto, nessun articolo è stato tradotto in meno di 16 lingue.

Wikijunior

Anno internazionale dell'infanzia - Disegni di bambini
A dimostrazione che i nostri sforzi sono stati riconosciuti e legittimati, la Beck Foundation si è avvicinata a Wikimedia qualche tempo fa, chiedendo se avremmo potuto sviluppare materiale formativo per un pubblico più giovane. A seguito della presentazione di una proposta, hanno deciso di concederci 10.000$ per creare un progetto da mettere online e stampare, destinato a bambini tra gli 8 e gli 11 anni.

Inizialmente il progetto non è stato visto di buon occhio sulla mailing list della Fondazione e si disse che sarebbe stato un altro Wikispecies, un progetto creato dal Comitato con poco apporto dall'esterno. Una volta che lo sviluppo è iniziato su Meta, il progetto ha delineato meglio i propri obiettivi, guadagnando supporto unanime ed incoraggiamento da ogni contributore di Wikimedia che ne è venuto a conoscenza.

Una volta completati, i nostri libri saranno disponibili in tutto il mondo, gratuitamente oppure a un costo sostenibile dai bambini del luogo o dai loro genitori. Stampati su carta lucida ed a colori, questi volumetti in stile rivista saranno pieni di colori e riccamente illustrati per incoraggiare la lettura e la curiosità.

Il progetto è in corso di sviluppo come parte di Wikibooks. Una volta che avremo creato il primo volumetto, l'informazione sarà trasferita in un sito non editabile per i nostri lettori. Tutti i contenuti saranno rivisti e verificati da educatori qualificati.

Una delle sfide più grandi finora è stata adattare il nostro stile di scrittura ed i contenuti ai bambini. I contributori sono in bilico tra l'essere troppo leggeri e troppo complessi. Infine, quando ci siamo avventurati in altri argomenti, abbiamo dovuto decidere fra censura e tatto. I primi argomenti sono immuni da questo problema; Grandi Felini, il Sistema Solare e il Sudamerica sono i primi libri che la comunità ha deciso di cominciare a sviluppare. Ci sono stati inoltre interessanti esperimenti su come strutturare livelli multipli di contenuto in un articolo solo.

Lo sviluppo della voce sul Sudamerica sembra procedere in modo più rapido grazie all'aiuto dei Wikimediani del luogo.

Abbiamo inoltre ricevuto offerte per tradurre in danese, francese, portoghese, spagnolo e svedese. Il nostro obiettivo finale è di sviluppare i contenuti indipendentemente dal progetto inglese. Ulteriori donazioni saranno necessarie per creare edizioni stampate in tutte queste lingue.

Incoraggio chiunque a venire e vedere che forma sta assumendo Wikijunior. Aggiungete qualche informazione, iscrivetevi come traduttori, discutete sul nome del progetto. Wikijunior darà una mano a dare maggior credito al nome Wikimedia essendo uno dei primi progetti ad avere risultati veramente apprezzabili nel mondo reale.

Wikiversity

Wikiversity

Attualmente, la Wikiversity spagnola sta crescendo in modo più rapido di "Wikilibros" (la Wikibooks spagnola). Sembra che le fondamenta di questo progetto si stiano rafforzando, in quanto abbiamo già delle scuole con membri attivi su chimica, fisica, informatica, filosofia e linguistica. Particolarmente attiva in questo momento è la Scuola di Informatica (Escuela de Ingeniería Informática), con 7 membri, 8 dipartimenti e lo schema di un corso universitario; anche il Dipartimento di Fisica e quello di Chimica hanno membri molto attivi e il Dipartimento di Linguistica ha recentemente creato un'Area di Sinologia. Nel "Claustro" discutiamo come dovrebbe essere l'organizzazione di Wikiversity.

Uno degli argomenti in discussione è se si debba proporre alla comunità di Wikimedia che Wikiversity diventi un progetto indipendente da Wikibooks, con o senza un altro nome di dominio (ad esempio .wikiversity.org). Attualmente, anche se Wikiversity potrebbe/dovrebbe usare Wikibooks per creare il materiale didattico, diversi dipartimenti potrebbero essere coinvolti in altri progetti di Wikimedia. Ad esempio, l'"Area de Sinología" sta per dare il via ad una sezione Cinese-Spagnolo e Spagnolo-Cinese del Wiktionary, oltre all'articolo "Literatura de China" per Wikipedia. Quindi, la visione della Wikiversity è certamente più ampia di Wikibooks. Essa coinvolge e tende a trarre profitto e a partecipare a tutti i progetti di Wikimedia. Vi incoraggio a dare un occhiata e a partecipare :P. Cosa? Non c'è una Wikiversity nella tua lingua? Cosa stai aspettando per crearla ;-)?

Progetti locali

Ar: Molto sforzo viene dedicato al miglioramento degli articoli esistenti, con alcune nuove aggiunte ogni giorno. Nessun progetto speciale è attualmente in corso.

En : Alla luce delle dimensioni di Wikipedia, diventa sempre più difficile per le persone riuscire a tener traccia degli eventi significativi della comunità. Michael Snow ha fatto un nuovo sforzo per raccogliere queste informazioni, scrivendone a riguardo, ed ha iniziato un giornale chiamato The Wikipedia Signpost. Il foglio è previsto per essere pubblicato su base settimanale. Leggetelo su: Wikipedia Signpost.

Es: Un progetto di grande successo chiamato País de la Semana (Nazione della settimana) incoraggia i contributori a migliorare l'articolo della nazione scelta per quella settimana. Le nazioni con poche o nessuna informazione sono privilegiate.

Ja: Il Ministero giapponese del Territorio, Infrastruttura e Trasporti (MLIT) ha fatto sapere che le sue foto aeree sono disponibili con licenza GFDL. Questa è una gran bella notizia per noi, perché le immagini fair-use non sono accettate per motivi legali sulla Wikipedia in giapponese. Il nostro ringraziamento va all'impegno di e alla magnanimità dell'MLIT. e-Goat.
(fonte in PDF) In Giappone, il traffico di Wikipedia.org è cresciuto del 635% durante l'ultimo anno, la punta più alta sul web giapponese, con un ampio margine. Wikipedia in Giappone ha al momento una popolarità pari al 7% del sito più popolare della nazione, yahoo.co.jp.

Zh: La funzione da lungo tempo attesa - conversione automatica cinese Tradizionale/Semplificato - è arrivata con la versione 1.4 di MediaWiki. Questa attrarrà un maggior numero di utenti del cinese tradizionale nei progetti Mediawiki e cambierà il volto della comunità. Dobbiamo molto a per questo fantastico lavoro.

It: Una tradizione natalizia è quella di inviare biglietti per gli auguri di Natale e per l'Anno Nuovo, e il testo sui biglietti italiani reciterà “Buon Natale e felice Anno Nuovo”, su quelli inglesi sarà “Merry Christmas and a happy New Year!”. Buon Natale e felice Anno Nuovo! è la pagina principale di questo sforzo. Ciò che vogliamo è la traduzione per il maggior numero possibile di lingue, e sicuramente una per ogni lingua che possiede un progetto Wikimedia "E" un file sonoro con la pronuncia su Commons.

Un addobo natalizio

Un modo in cui potete ampliare questo progetto è quello di scrivere come il Natale viene celebrato nel vostro paese, nazione o secondo la vostra tradizione. Molti cristiani ad esempio, celebrano il Natale a gennaio e non a dicembre. Non tutti ad esempio sanno del “Christmas pudding”, e la neve si abbina bene al Natale, ma non in Australia. Buon Natale è la pagina dove potete trovare molte risorse sul Natale.

Vedi anche:

Associazioni nazionali
200pxDue ibis su una staccionata
Le prime due Fondazioni Wikimedia, con sede in Germania e in Francia, sono state fondate nel 2004. Entrambe hanno eletto dei consigli di amministrazione e sono ora attive nelle rispettive nazioni.

Gruppi di Wikimediani italiani, olandesi e rumeni, lo scorso autunno hanno espresso interesse a formare le loro associazioni, e hanno tenuto alcuni incontri, online e di persona, per discutere i dettagli. I rumeni in particolare hanno già abbozzato uno statuto ([34]).

Un comune momento di incertezza per tutte queste associazioni, sia costituite che proposte, è se creare un'associazione per una particolare nazione, o per una particolare lingua, o per nessuna delle due (ad esempio, c'è interesse nel formare un'associazione europea, che avrebbe un'affiliazione regionale variabile e nessuna affiliazione linguistica). Un rapporto parziale sulle delibere italiana e olandese si può trovare qui e qui, rispettivamente.


Wikimedia Deutschland

Wikimedia Deutschland ([35]) è stata impegnata in numerosi compiti amministrativi. L'associazione tedesca è riuscita ad ottenere lo status ufficiale di organizzazione no-profit e esentasse. Per risolvere alcune domande frequenti sull'impatto delle leggi sul copyright e della GNU FDL su Wikipedia, Wikimedia Deutschland ha ordinato una FAQ legale per la Wikipedia in tedesco ad un avvocato tedesco specializzato in questioni sull'Open Source e le licenze Open Content.

Alla fine di settembre, Wikimedia Deutschland, assieme all'Ente per lo Sviluppo Economico della Regione di Stoccarda (WRS) e alla Prof. Deborah Weber-Wulff dell'Università di Scienze Applicalte (FHTW) di Berlino, ha iniziato a lavorare alla partecipazione ad un progetto di ricerca ben finanziato del Ministero Federale Tedesco per l'Educazione e la Ricerca (BMBF), chiamato "Nuovi Media nell'Educazione [36]". Alla fine sono state presentate due richieste di iscrizione; il processo di selezione continuerà fino alla fine dell'anno.

Ai primi di ottobre, Wikimedia Deutschland ha stabilito dei contatti con l'OSCE, che ha organizzato l'"OSCE Human Dimension Implementation Meeting [37]" a Varsavia, dove Jimbo Wales ha tenuto un discorso su Wikipedia alla commissione "Guaranteeing Media Freedom on the Internet". Più tardi nel mese, un team dell'associazione tedesca ha rappresentato Wikipedia ad uno stand e tenuto un discorso al Berlinux, una conferenza Linux a Berlino, dal 22 al 23 ottobre 2004. Esistono voci secondo cui John "maddog" Hall è stato visto indossare una T-shirt di Wikipedia. I contatti con la casa editrice Brockhaus sono stati rafforzati da diversi incontri, così come i contatti con Directmedia, una società berlinese che produce la versione su CD di Wikipedia. La pubblicazione del CD di Wikipedia ha ricevuto diverse recensioni favorevoli sui media tedeschi ed è stata distribuita assieme alla rivista informatica Chip. Directmedia attualmente progetta una versione su DVD di Wikipedia per la primavera e ci ha invitato a condividere il loro stand alla fiera del libro di Lipsia, che è nelle immediate vicinanze della Brockhaus.

In dicembre, Wikimedia Deutschland ha partecipato al 21C3, il congresso annuale del Chaos Computer Club. Jimbo Wales ha tenuto una presentazione di Wikipedia, e Wikimedia Deutschland ha invitato due dei principali sviluppatori del software MediaWiki, Brion Vibber e Tim Starling, per incontrarli in una conferenza su Mediawiki.

Negli ultimi tre mesi, ci sono state munerose menzioni di Wikipedia nella stampa tedesca. Ad esempio, la Tageszeitung ha fatto un articolo su Wikipedia, e la Bild-Zeitung, il principale tabloid tedesco, ha pubblicato un articolo con un "how-to" su Wikipedia. L'avvio del nuovo progetto Wikinews è stato ben accolto dai giornalisti tedeschi, anche se de:Wikinews è ancora ai suoi inizi.

Wikimedia France

Wikimédia France ([38]), un'associazione no-profit francese, è stata fondata ufficialmente il 23 ottobre 2004, a Parigi, da 20 membri fondatori. Tra i membri fondatori è presente il consiglio d'amministrazione della Wikimedia Foundation. In questo incontro è stato adottato l'ultimo statuto. Lo scopo di Wikimédia France è di promuovere tutti i progetti di Wikimedia, con attenzione a quelli in lingua francese. Wikimédia France agirà inoltre come rappresentante della Wikimedia Foundation in Francia e in altre nazioni dove sia richiesto il suo aiuto. Non eserciterà alcuna influenza editoriale sulla Wikipedia in lingua francese, e potrà intervenire solo in base al suo statuto, in caso di questioni legali.

I membri fondatori e altri utenti interessati stanno lavorando per stabilire un insieme di politiche interne per Wikimédia France, allo scopo di definire ulteriormente i suoi fini e metodi.
Wikimédia France ha eletto il suo consiglio d'amministrazione il 25 ottobre via IRC. Ryo è stato eletto presidente, Yann, segretario e Shaihulud, tesoriere.

L'ultimo passo è quello di registrare l'associazione come no-profit presso le autorità francesi, e per questo è necessario che lo statuto sia firmato da tutti i membri fondatori. L'ultima firma mancante era quella di Jimbo. Poiché lo statuto firmato è appena tornato in Francia, ci si aspetta che l'associazione esisterà legalmente nel febbraio 2005. Questo permetterà a Wikimédia France di funzionare come entità legale e, ad esempio, poter aprire un conto in banca. Alcuni dei primi obbiettivi saranno quelli di farsi riconoscere come organizzazione di "pubblica utilità" e di avere quote di iscrizione che siano parzialmente deducibili dalle tasse. Dopo ciò, il vero lavoro di apertura dei conti e di ricevimento delle donazioni potrà iniziare.

Wikimédia France ha avuto alcune occasioni di presentare Wikipedia in diversi raduni. Si veda [39] per ulteriori dettagli.

Ultimamente Wikipedia ha ricevuto molta copertura dai media in lingua francese: articoli degli importanti quotidiani Libération e La Tribune de Genève, la radio France-Info, il periodico Univers Mac e molte recensioni su siti web.




5[edit]

Lawrence Lessig
Intervista: Lawrence Lessig

Quarto ha rintracciato Lawrence Lessig, professore di legge a Stanford, fondatore e presidente di Creative Commons e libero produttore di cultura, in una pausa alla fine di un lungo giorno di dicembre. In una sessione turbinosa, ci ha parlato di copyright, copyleft, barriere alla libertà culturale, trappole legali per Wikipedia, e del combattere per una causa giusta.

Opere collettive e frontiere del copyright[edit]

Alcune delle domande più frequenti poste dagli utenti di Wikipedia riguardano il copyright: come verrà riutilizzato il loro lavoro? Quali sono i principali rischi a lungo termine del semplice riutilizzo dei contenuti collettivi? Cosa possiamo fare per ridurre questi rischi?

LL: Il più grande rischio a lungo termine sarebbe una serie di decisioni legali che mettesse in dubbio la capacità del progetto di fare affidamento sull'assegnazione collettiva dei diritti. Ed io penso che il modo con cui dovete affrontare la cosa è di trovare la struttura FDL che più facilità l'assegnazione collettiva dei diritti. So che ci sono progetti e gruppi di studio che ci stanno lavorando sopra.

Come hai concepito l'idea per Creative Commons?

LL: Abbiamo capito come internet e la struttura legislativa avrebbero interagito... in un modo che avrebbe presumibilmente reso indisponibile un sacco di materiale, quando l'intento del detentore del copyright, o quello della società, dovrebbe essere quello di renderlo disponibile. Così stavamo cercando di essere creativi circa il modo di risolvere questi problemi legali prodotti dalle conseguenze non volute del modo in cui la legge era congegnata.

Quando Wikipedia era agli inizi, le licenze Creative Commons non esistevano ancora. Era già ovvio allora che sarebbero stati necessari nuovi tipi di licenza?

LL: L'obiettivo della legge sul copyright è prima di tutto quello di aiutare gli autori a fare quello che vogliono. Penso che fosse ovvio che la modalità di default con cui funzionava la legge sul copyright non avrebbe incoraggiato imprese come Wikipedia, ma che si poteva supplementare la legge sul copyright con delle licenze, allo stesso modo in cui Richard Stallman cercava di supplementare la legge sul copyright del software. Non penso fosse un accusa alla legge del copyright per la quale il suo meccanismo di defalut non facilitava queste nuove e sorprendenti possibilità.

Ma imprese come Wikipedia sicuramente stressano la legge sul copyright. È difficile esprimere la comprensione delle persone che partecipano alla costruzione di questo lavoro creativo, e nessuno comprende come il lavoro si [svilupperà e modificherà].

Ad esempio: in Germania, il possessore di copyright non può cedere i diritti a tecnologie che non esistono. Negli USA, abbiamo una clausola del tipo, "Io cedo i miei diritti a tutte le tecnologie non conosciute o ancora da scoprire..."; questo non è possibile in Germania. Da una parte questa è una buona cosa; perché devi tornare dall'autore per avere il permesso per nuovi utilizzi, cosa di grande valore per l'autore.

Ma nel contesto di Wikipedia, se devi tornare a ottenere i diritti per ogni nuova tecnologia che compare, parte degli obbiettivi degli autori vengono sconfitti. Quindi c'è un bisogno che la legge sul copyright rifletta questa cosa. non c'è motivo in linea di principio, per cui non possa essere così, fintanto che ci muoviamo in una discussione ragionevole o bilanciata circa la legge sul copyright, in contrapposizione alle visioni estremistiche che dominano il dibattito al momento.

Copyleft, Trademarks e Cultura Libera[edit]

La crescita del movimento copyleft è un'altra forza che sostiene estensione permanente della legge sul copyright?

LL: Questa è una conseguenza interessante del [copyleft]. In senso teorico è abbastanza importante ... perché il lato della libertà sembra trarre beneficio dal lato che promuove il controllo.

Esiste un altro senso in cui quel paradosso farà sempre parte del movimento [copyleft]. Ho descritto [altrove] come ci sia questo cambiamento radicale nel raggio d'azione della legge sul copyright, influenzato dallo spostamento sulle reti digitali. È solo per via di questo cambio radicale del raggio d'azione della legge sul copyright che progetti come Creative Commons possono funzionare. Non saresti in grado di attaccare una dichiarazione Creative Commons ad un libro nel mondo fisico e dire, "se leggi questo libro, devi farlo in modo Share-and-Share-Alike", ed aspettarti che abbia valore legale -- l'unico modo in cui potrebbe avere valore è se ci fosse un contratto accettato ogni volta che apri un libro, e non ci sono basi per crederlo.

Ma poiché in una rete digitale, ogni uso di un lavoro creativo produce una copia, c'è una base su cui insistere per una licenza ogni volta che usi l'opera; è da qui che la licenza Creative Commons trae il suo potere.

Così, da una parte, molti di noi sono molto scettici circa questa esplosione di regolamentazione del copyright. Ma, d'altro canto, noi ci avvantaggiamo di questo con Creative Commons. *ride*

Con licenze come la Creative Commons/GFDL, noi ci allontaniamo da alcune barriere del copyright. Vedi altri ostacoli alla crescita della Cultura Libera, nella legge o nella cultura?

LL: Tutti i problemi che esistono per il software libero saranno sempre più problemi per la cultura libera. Il principale sono i brevetti software, che aumenteranno i costi di coordinamento dei progetti di sviluppo software, in un modo che favorisce i progetti proprietari.

Un altro grosso problema sarà il marchio registrato, un'area della legge che ha bisogno di essere rivista radicalmente alla luce delle nuove tecnologie. Lo si può vedere nelle aste di eBay: la gente mette all'asta il proprio orologio Rolex, la Rolex dice, "non puoi farlo, stai infrangendo il nostro marchio registrato...". La legge obbliga la Rolex a difendere il suo marchio o a perderlo, quindi in un certo senso sono costretti a prendere posizioni ridicole. Ma in alcuni casi vogliono assumere tale posizione, perché li protegge dalla competizione.

Questo potrebbe influenzare progetti come Wikipedia, in particolare quando Wikipedia diventa più ambiziosa sui tipi di media che fornisce e sull'accesso che si guadagna. Io penso che l'irrazionalità [legale], o la legge sui marchi che non è in sintonia con la situazione tecnica, creerà pericoli per Wikipedia allo stesso modo in cui li crea alle biblioteche[?] della cultura libera.

C'è qualcosa che possiamo fare per impedirlo?

LL: In realtà no. I problemi con i marchi registrati richiedono una correzione legislativa e giudiziaria. Ci sono sicuramente dei passi (che non è appropriato [per me] consigliarvi) che potete fare per minimizzare l'esposizione, ma d'altra parte ci sono passi che dobbiamo intraprendere per cambiare le leggi, per renderle più sensate.

Lingue, Traduzioni[edit]

Contrariamente alle licenze CC, la GFDL esiste ufficialmente solo in inglese; la vedi come una cosa difficile da scalare su centinaia di differenti realtà?

LL: Ovviamente concordo con gli obiettivi sostanziali della GFDL. La mia visione personale (c'è disaccordo su questo) è che la GFDL è fiduciosa che potrà applicarsi internazionalmente senza problemi insistendo sul requisito dell'inglese [per la licenza].

Come gestiscono la cosa le grosse organizzazioni come l'ONU?

LL: Un'analogia migliore: come gestisce la cosa la Microsoft? Microsoft ha licenze che allega al suo software ... pensate per essere applicabili universalmente, ma anche localizzate, a seconda del tuo luogo di provenienza. Sta gestendo la cosa in un modo simile a quello in cui la gestice Creative Commons. Gli obbiettivi delle licenze sono molto diversi, ma la nostra reazione alla realtà legale è fondamentalmente la stessa.

 

Wikipedia, riutilizzo del contenuto culturale[edit]

Com'è che hai scoperto il sito di Wikipedia? Quale fu la tua reazione iniziale?

LL: Ricordo di aver speso una quantità di tempo per me straordinaria (un'ora, due ore) semplicemente girovagando per Wikipedia, quando avrei dovuto fare altri tipi di lavori, cercando di capire come funzionava, chi la stava facendo, e cosa la faceva funzionare. Fu uno di quei momenti "Aha!" nello sperimentare la Rete, la gente diceva che questo tipo di cose sarebbe stato possibile, ed era lì, succedeva. E succedeva con un successo molto maggiore di quello che la gente avrebbe previsto ex-ante. Fu un momento estremamente eccitante.

Si può dire che alcuni grandi detentori di contenuti -- il MIT, la BBC, la Corte Suprema -- hanno tolto le restrizioni su molti del loro contenuti, ma dobbiamo ancora vederli riutilizzati in maniera intensiva?

LL: Dipende da cosa intendi per riutilizzati ... Nel senso di prendere il contenuto dei media e miscelarlo, abbiamo appena iniziato a vederlo. Ma questo perché la tecnologia sta iniziando ora a penetrare. Ci vorrà del tempo perché la gente si senta a suo agio con ciò.

Questo sta iniziando a cambiare mentre archive.org e siti similari rendono disponibile il contenuto e la gente inizia ad usarlo in modi molto potenti. Più questo accade, più facile sarà per la gente come me argomentare [nel sostenere il cambiamento della legge sul copyright], "questa è una parte importante della cultura."

CC contro GFDL, CC e WP[edit]

Creative Commons e GFDL sono simili nello spirito, ma non tecnicamente compatibili. Vedi dei meriti nel renderle compatibili? O servono a scopi diversi?

LL: Al livello di astrazione al quale noi solitamente pensiamo alla dimensione in cui parliamo di licenze libere, c'è una perfetta compatibilità tra gli obbiettivi delle licenze GFDL e Creative Commons. Al momento esse tecnicamente non interoperano... Sarebbe grande se potessimo renderle tutte interoperabili.

Quanto ci vorrà prima di poter avere questo tipo di interoperabilità?

LL: La cosa difficile per un progetto come Wikipedia è la parte retroattiva: fino a che punto possiamo uniformare il vecchio con il nuovo? Dal punto del "quando avremo gli strumenti per [creare nuovi contenuti] in un modo compatibile e cross-platform?" (dove piattaforma significa differenti piattaforme di licenze libere), mi aspetto che nel giro di 6-8 mesi avremo tale tecnologia all'interno.

Wikimedia sviluppa molti contenuti, ma poche persone ne ottengono una reputazione; i Creative Commoners di cui parli sono artisti che cercano di ottenere una reputazione. Pensi che questi siano percorsi verso differenti culture creative? Ci sarà una fusione della nozione di creatore individuale, con quella di persone che contribuiscono ad un tutto?

LL: Non le vedo così distinte come la domanda presume. Puoi pensare a qualcuno come Louis Armstrong e dire "Wow, non era magnifico?" ( WQ: Lo era! ) O puoi pensare al jazz, e dire, "Non è magnifico il jazz?" E la sua magnificenza è costituita in parte da persone particolari come Louis Armstrong. Penso sia simile a quello che vedi se guardi a Wikipedia rispetto a quello che Creative Commons descrive tipicamente.

Perché Wikipedia è jazz, è magnifica: il prodotto dell'innovazione, e "costruisce sopra a", esattamente in quel modo. È difficile essere un musicista jazz particolarmente grande all'interno di questa tradizione, difficile farsi notare, ma sono sicuro che puoi indicare particolari persone (non so chi siano) che hanno fatto il lavoro più spettacolare all'interno di quel particolare genere.

Entrambi stiamo costruendo grandi generi, un creatore alla volta ... A seconda del progetto, puoi essere più sorpreso dal prodotto collettivo o dal contributo individuale ad esso.

CC versione 2 ha l'attribuzione come fondamento, non come opzione. Credi che parte della nostra cultura stia cambiando il suo concetto di diritto d'autore?

LL: Creative Commons finora non ha costruito le sue licenze per gestire quest'idea di diritto d'autore collettivo. Ma stiamo spendendo molto tempo pensando a quale sarebbe l'appropriata licenza CC per progetti come questo.

Potresti pensare a una licenza CC-wiki che sarebbe una forma di lavoro a noleggio, ma non nel senso tradizionale. È qualcosa cui stiamo pensando ed ovviamente siano ansiosi di fornirla se il mercato della cultura libera ha una forte domanda per essa.

Tu cerchi appassionatamente di cambiare la legge in diversi modi, in tribunale e con la Creative Commons. Vedi il tentativo di cambiare la cultura libera tramite Creative Commons come più promettente rispetto al passare attraverso i tribunali?

LL: Le strategie multiple sono essenziali. Niente nella Creative Commons insiste sul fatto che la gente sia d'accordo con me circa i termini del copyright, o circa i problemi di diritti troppo estesi concessi dal Congresso. Così possiamo trovare alleati nel contensto della cultura libera che pensa a me come al diavolo nel contesto della regolamentazione del copyright. Ciò è importante, perché riflette una sostanziale umiltà della legge che penso noi tutti dovremmo ammettere: nessuno di noi sa veramente quale sia la cosa migliore.

Ma permette anche a diversi movimenti di essere compresi diversamente. Il movimento della cultura libera, guidato da un gruppo di studenti e progetti per tutta la nazione, è diverso da Creative Commons, e questa è diversa da ciò che faccio al Center for Internet and Society. Non chiediamo una prova di fedeltà per tutte queste cose.

Ci sono state discussioni recenti tra i volontari di Wikimedia circa il coinvolgimento della Fondazione nel sostegno politico...

LL: Non conosco abbastanza delle dinamiche interne alla Wikimedia Foundation. Non è così ovvio che un'organizzazione potente e di successo come la Wikimedia Foundation, nel contesto della costruzione della cultura libera, debba [o non debba] impegnarsi nelle molto difficili e alienanti e logoranti battaglie attorno alla guerra del copyright. Penso sia una questione che debba essere affrontata dopo molte considerazioni, e non solo sulla base di quello che determinate persone ritengano giusto.

Attacco di malignità[edit]

Grazie. Infine, una domanda leggera: se ti svegliassi domani con un grave attacco di MALIGNITÀ, quale meccanismo [legale] useresti per far chiudere Wikipedia?

LL: <pensa> Una delle caratteristiche più dure della legge sul copyright, per progetti come Wikipedia, è la variabilità internazionale dei termini del copyright. Si possono sfruttare per creare grande responsabilità per Wikipedia, trovando contenuti che sono liberi solo in certe giurisdizioni... e quindi usare altre giurisdizioni per chiuderla.

Devi proprio volerlo fare, e questa è la grande protezione strutturale che Wikipedia possiede. Deve esserci gente particolare che non vuole che venga usato il loro lavoro, e che si lamenti portandovi a rimuovere i loro contenuti. Ma non c'è un nemico abbastanza forte che congegnerebbe una strategia per farlo. Penso che Wikipedia possa sopravvivere ai problemi locali, e non avrà un avversario genericamente malvagio.

Grazie al cielo. E grazie a te per il tuo tempo!



6[edit]

Nei media
Giornali
Qui c'è una panoramica di cosa i media (in tutte le loro forme) hanno detto su Wikipedia, che sia positivo, negativo o indifferente. Finora, Wikipedia ha monopolizzato l'attenzione dei media, dalla prossima newsletter, speriamo di avere delle citazioni anche sugli altri progetti.


Dal comprensivo e/o adulatorio:

- 1 Set: "Le persone non sanno tutto, ma tutto il mondo sa qualcosa." --SVM
- 20 Set: "Capita che ci piaccia perché ci risparmia del tempo e ci menziona" --The Inquirer
- 23 Set: "Non vorresti essere un santo e allungargli qualche soldo durante la loro raccolta fondi?" --The Village Voice
- 25 Set: "Comunque una sorpresa: L'ordine trionfa sul caos." --Leipziger Volkszeitung
- 30 Set: "La fonte di tutto il sapere" --Tim Berners-Lee a una conferenza teconolgica del MIT
- 7 Ott: "Una delle meravigle dell'era digitale" --The Guardian
- 1 Nov: "Anche se non ha una struttura di controllo...rivaleggia con le enciclopedie commerciali per estensione e qualità della copertura." --Legal Affairs
- 5 Nov: "È l'espressione ultima del lavoro di squadra, e il risultato è spettacolare." --USA Today
- 8 Nov: "un progetto globale che illustra il potere intellettivo di Internet" --St. Petersburg Times
- 5 Gen: "Da l'impressione di essere aiutata da un'armata di volontari: una sensazione di potenza, senza bastone né carota" --CaptainDoc

Al critico:

- 15 Set: "il suo credo Klingon in un "punto di vista neutrale" - piuttosto che il contenuto - è dove inizia a crollare" --The Register
- 15 Nov: "Contrariamente alla credenza, l'articolo è stato, in effetti, editato fino alla mediocrità." --Tech Central Station
- Nov: Dopo il "fast food", la "fast science" - Charlie Hebdo.

Allo stranamente divertente:

- 10 Nov: "Come si può giustificare una biografia di "Weird Al" di solamente 850 insignificanti parole?" --The Onion

Copertura speciale: La copertura comprende la pietra miliare del milionesimo articolo, test di comparazione con altre enciclopedie, e i contributi arroventati che hanno preceduto le elezioni statunitensi.

- 23 Set: "È riuscita a mettere insieme un milione di articoli e si è trasformata in uno dei principali luoghi di riferimento di tutta Internet" --El Mundo
- 14 Ott: "Solo in campo scientifico Wikipedia deve condividere il suo posto di vertice" --Die Zeit
- 14 Ott: "Mr. Bush e Mr. Kerry hanno creato più dibattito delle voci relative a sesso e religione." --Red Herring

Anche altri progetti oltre a Wikipedia vengono menzionati:

- Ott 25: "Personalmente mi affido ancora all'Oxford English Dictionary per la maggior parte delle volte, ma attendo anche il giorno in cui Wiktionary lo batterà a mani basse." --The Statesman
- Dic 4: "Wikinews, l'ultimo tentativo di ripensare i media e l'editoria tradizionali" --eSchool News

Una prova che anche la stampa lotta per avere i fatti corretti, Wikipedia è stata fondata da:

  • Howard Rheingold, secondo l'International Herald Tribune, 11 Set.
  • Lyndon LaRouche(?!?!), Secondo il Lantern (Ohio State University), 4 Ott.

Intanto, sembra che a Wired piaccia trovare nuovi modi creativi di usare la parola Wikipedia

  • come verbo, prendendo il posto un tempo occupato da Google:
- Nov 25: "Puoi Wikipediarli sul Web, in stile open-source." --Wired Magazine
  • come metafora della vita su internet:
- Dic 2: "Uno del crescente numero di tecnofili le cui vite sono una grande Wikipedia" --Wired News



7[edit]

Nel mondo

 

London City Hall. Autore: ChrisO
Wikimania 2005
La skyline di Francoforte

Wikimania 2005: La prima conferenza internazionale di Wikimedia ([40]) è la conferenza prevista per tutti gli utenti dei progetti Wikimedia (dal 4 all'8 agosto 2005).

L'evento comprenderà relatori provenienti sia da Wikipedia che dall'esterno. Uno degli scopi della conferenza sarà di far incontrare la gente e apprendere dai progetti in altre lingue.

Francoforte è stata scelta come sede della prima conferenza di Wikimedia dell'estate 2005. A metà novembre, Jimbo Wales, Arne Klempert, Mathias Schindler e Elian hanno ispezionato il luogo dell'incontro, la Haus der Jugend, e parlato con possibili sponsor. La Haus der Jugend si è rivelata grandiosa, un misto di edifici antichi e moderni, disposti attorno ad un bel cortile. Abbiamo prenotato quasi l'intero edificio per il periodo dal 4 all'8 agosto, una grossa sala congressi da 400 posti, diverse sale più piccole e circa 300 posti letto. Come prossimo passo lavoreremo per preparare un sistema di prenotazioni per i partecipanti e faremo una richiesta per degli oratori.

Sono previsti tre giorni di attività e due di conferenze per il primo evento annuale di Wikimedia. Ci saranno presentazioni tecniche, accademiche e commerciali sui wiki e sui progetti Wikimedia.

Sia l'alloggio per l'evento che lo spazio per le conferenze verrà fornito dal principale ostello della gioventù/centro sociale di Francoforte sul Meno, Germania, un luogo abituale per le organizzazioni no-profit. Puoi segnalare il tuo interesse a partecipare e saperne di più su luogo e programma, alla pagina Meta sull'argomento ([41]).  

Incontri in Giappone
L'incrocio di Shibuya a Tokyo, Giappone. Autore: Willswe

Nei mesi di ottobre e novembre, i Wikipediani giapponesi hanno tenuto tre raduni in tre diverse città, , e . Hanno partecipato anche alcuni Wikipedani di altre città, per esempio, alcuni sono venuti da . I partecipanti erano molto eterogenei anche per fasce d'età: si andava da uno studente della scuola media fino ad una coppia sposata sui quaranta. L'utente francese di Yokohama ha ricevuto una coppa in occasione del raduno di Tokio. Il premio, che sarà in seguito spedito a Jimbo, è un dono dello scorso settembre dell'Associazione dei Pubblicitari del Giappone alla Wikipedia in giapponese. Gli argomenti di discussione hanno riguardato i progetti per migliorare le capacità di autogoverno dei progetti giapponesi e le ultime attività svolte dai Wikipediani, anche nella loro partecipazione a Wikipedia.  

Incontro a Bolzano
Bolzano vista dall'Hocheppan. Autore: RKraasch

I Wikipediani italiani hanno tenuto un raduno a Bolzano, nel giorno della presentazione di Wikipedia ad una conferenza del LinuxDay (27 nov.). Uno degli argomenti principali è stato la costituzione dell'associazione locale italiana; hanno partecipato anche alcuni utenti della Wikipedia in tedesco, e la loro esperienza con la fondazione tedesca è stata preziosa. Sono stati accettati alcuni punti importanti: una bozza dello statuto dell'associazione verrà creato e discusso per capitoli e l'associazione potrà essere una "onlus" o un qualsiasi altro tipo di organizzazione no-profit. Lo status degli amministratori è attualmente in discussione con vari sondaggi sulla wikipedia in italiano. Nel frattempo si è deciso che quelli non attivi devono comparire separatamente nella lista, allo scopo di evitare che altri utenti li contattino per poi lamentarsi di non aver ricevuto risposta. Infine, si è discusso dell'uso delle categorie in sostituzione alle liste. Nel caso la lista presenti ancora degli articoli non scritti, questi possono essere trasferiti nella parte modificablie della categoria.  

Incontro a Taipei
La festa delle lanterne di Taipei. Autore: Philo Vivero

Il raduno di Taipei si è tenuto il 4 dicembre. C'è stato un raro uragano invernale che ha spazzato Taiwan in quel giorno. Nel pomeriggio la pioggia intensa è cessata, e il raduno ha avuto inizio al Yun-men Café vicino alla stazione ferroviaria di Taipei. Quattro Wikipediani, i loro amici e un reporter dello United Daily News hanno partecipato al raduno.

La conversione automatizzata tra cinese tradizionale/semplificato, che arriverà con MediaWiki 1.4, è stata discussa per prima, e questa funzionalità sarà molto utile per attrarre altri Taiwanesi a partecipare ai nostri progetti. I Wikipediani di Taipei hanno quindi spettegolato sui differenti stili delle personalità dei Wikipediani di ZH Wikipedia, il che ha costituito un argomento interessante. Yahoo Taiwan ha introdotto una nuova comunità online - Yahoo! Kimo Knowledge+, mentre nella Cina continentale, Sina.com ha introdotto anch'essa un progetto molto simile – iAsk. In queste comunità ognuno può fare domande e rispondere, ed i contenuti sono organizzati per domande. La differenza tra Kimo Knowledge+ e Wikipedia è stata discussa, e tutti i partecipanti pensano che ZH Wikipedia dovrebbe introdurre un qualche sistema di premiazione come fanno Kimo Knowledge+ e iAsk -- anche se esistono i sistemi e sulla Wikipedia in inglese, che sono noti ai Wikipediani cinesi. Infine il gruppo ha parlato del reclutamento dei nuovi arrivati. Dovrebbe esserci qualche forma di propaganda o solo una crescita spontanea della comunità? È un'ottima domanda su cui riflettere.  

Conferenza di Berlino
Berlino, Porta di Brandeburgo

Il 21° Chaos Communication Congress (21C3) si è svolto a Berlino alla fine di dicembre 2004, ed ha fornito un'opportunità d'incontro a molti Wikimediani e sviluppatori di MediaWiki. Per molti degli sviluppatori, è stata la prima occasione di discutere faccia a faccia della direzione che prenderà il software in futuro.

La conferenza trattava i temi di hacking, scienza, comunità, società, e cultura, e comprendeva due colloqui relativi a Wikimedia e due laboratori. Tim Starling e Brion Vibber hanno fatto una presentazione intitolata "Edit This Page Scaling the Wiki Beyond 1 million" oltre a moderare il MediaWiki Developer Workshop nel quale si è discusso sia il software attuale, che le idee per le future caratteristiche di MediaWiki. Le loro presentazioni hanno trattato sia di questioni hardware che software, con informazioni sull'implementazione degli algoritmi di compressione. Jimmy Wales ha parlato sul tema "Wikipedia Sociographics: What the wikipedia community doesn't know about itself" dove ha spiegato diversi ruoli interni alla comunità, e come Wikipedia non è creata da un milione di persone che aggiungono una riga di testo ciascuna, ma da una comunità di utenti che hanno fiducia reciproca e lavorano assieme. Elisabeth Bauer, Angela Beesley, e Jimmy Wales hanno moderato il Wikimedia Collaboration Workshop. Gli argomenti discussi comprendevano il ruolo della fondazione, la cooperazione internazionale e la conferenza di Wikimania.

L'area di Wikipedia al piano terra, con sofà e materassi, è stata un punto di incontro per i Wikipediani e ha dato l'opportunità di vendere Wikireaders e CD di Wikipedia, e di promuovere Wikipedia presso gli altri partecipanti.

Il tempo a Berlino è stato usato anche per un incontro sull'evento Wikimania ed è stato possibile discutere "offline" i programmi per gli oratori e altri aspetti dell'evento.  

Tesi su Wikipedia

Una tesi su Wikipedia è stata scritta da una Wikipediana italiana, Valentina Paruzzi. La tesi, scritta in italiano, è reperibile su Wikisource (la versione inglese è qui).

Il lavoro di tesi si è concentrato sulla questione, assai dibattuta, della “produzione collettiva” di sapere che da oltre 40 anni caratterizza il prendere forma degli scenari mediali contemporanei, caratterizzati dalla centralità del computer come strumento di “condivisione di conoscenza” e come “strumento di relazione”. Si è scelto in particolare di affrontare il discorso della produzione collettiva di sapere nella sua dimensione “on-line” e, in particolar modo, all’interno del progetto di Wikipedia, come opera emblematica nella trattazione dell’argomento. Accanto ad un’approfondita ricerca empirica all’interno della comunità dei Wikipediani (alle pratiche di “etnografia virtuale” si è affiancata l’“osservazione partecipante” di incontri e raduni, alle interviste offline si sono affiancate quelle svolte direttamente in rete), si è tracciato un percorso complesso che muove i primi passi nelle tappe della costruzione sociale del pc e segue nell’analisi critica del modello produttivo, e sociale assieme, che più si avvicina a quelle osservabile nella Wikipedia: ossia, con l’open source, affrontato in particolare a partire dal pensiero dei suoi due principali teorici: Richard Stallman e Eric Raymond. In seguito si decide di confrontarsi con gli interventi che meglio sembrano contribuire a chiarire la forma sociostrutturale che sorregge la produzione cooperativa di sapere in rete: ossia, con la teoria strutturale delle reti, così come formalizzata da Albert Làszlò Barabàsi, e con la teoria della complessità e dei sistemi emergenti, perlomeno così come divulgata nel campo delle scienze umane. A partire da tale quadro teorico, si è giunti ad un risultato originale nell’ambito di ricerca, riconoscendo nella versione italiana di Wikipedia un modello ibrido, che da una parte richiama le dinamiche dell’emergenza e dei sistemi complessi, mentre dall’altra presenta però aspetti più tipicamente comunitari, così come descritti dalla vasta letteratura sulle comunità virtuali.


 

Galleria

Una raccolta delle nostre immagini più belle

Autore: Pollinator "Laghi allo specchio", parco nazionale Cajas, in Ecuador. Autore: Delphine Ménard (notafish) Un modello di una serratura, fatto interamente utilizzando software rilasciato sotto GFDL. Autore: Wapcaplet


Un modello di una serratura, fatto interamente utilizzando software rilasciato sotto GFDL. Autore: Wapcaplet

Koh Samui (Surat Thani, Thailandia). Autore: Manfred Werner (Tsui) Cristalli di gallio. Autore: Foobar Un acero tridente bonsai. Autore: Peggy Greb
L'occhio composito di una libellula. Autore: David L. Green Un uomo in Austria suona il suo organeto. Autore: Chepry





8[edit]

In chiusura

Girasoli

A seguito di una presentazione fatta da Angela Beesley e Jimmy Wales allo staff della BBC nell'agosto 2004, i due sono stati invitati a passare due settimane negli uffici della BBC di Bush House, a Londra, in Novembre. Le due settimane sono state impiegate presentando Wikipedia e gli altri progetti di Wikimedia, assieme al software MediaWiki su cui girano, e ai principi del contenuto libero e delle comunità aperte, a un gruppo di impiegati di diverse divisioni della BBC. Hanno parlato a circa 150 persone, una piccolissima parte delle 27.000 che lavorano per la BBC. La presentazione variava a seconda che ritenessero che la divisione potesse beneficiare dell'utilizzo del contenuto di Wikipedia o che dovesse costruire la propria comunità per creare contenuti per il sito web della BBC.

In termini di collegamento a Wikipedia, Jimmy e Angela hanno discusso le linee guida dei produttori con il dipartimento di ricerca e con il dipartimento delle politiche editoriali, per vedere se esistevano motivi per cui la BBC non dovesse raccomandare le pagine di Wikipedia nei suoi motori di ricerca. Una pagina non aggiornata nel wiki del dipartimento di ricerca suggeriva che una "regola dei tre click" potesse impedire ciò, ma le linee guida più recenti suggeriscono che non dovrebbe essere un problema.

Successivamente alla presentazione dei progetti di Wikimedia al dipartimento delle notizie online, la questione si è focalizzata quasi esclusivamente sul recente lancio del progetto Wikinews, con molte domande su quali politiche verranno adottate e su come potrà essere ritenuto affidabile. È stato spiegato che il sito si sta attualmente concentrando sulla creazione di sommari delle fonti esistenti di notizie, piuttosto che su corrispondenze originali.

Per la presentazione al dipartimento Radio e Musica, si è avuta una dimostrazione di come il contenuto di Wikipedia apparirebbe sul sito, comparato al contenuto esistente che la BBC licenzia da Muze.

In seguito c'è stata molta discussione sulle differenze tra la comunità h2g2 e quelle di Wikipedia, e su come i processi "top-down" usati sul sito della BBC potrebbero essere ridotti.

Durante la prima settimana alla BBC, Paula LeDieu è venuta a discutere il Creative Archive. Questo archivio incorpora tutte le registrazioni radio e televisive archiviate della BBC, che è previsto verranno rilasciato con licenza Creative Commons. La licenza sarà non-commerciale, e potenzialmente utilizzabile solo all'interno del Regno Unito. Siccome la BBC non possiede i diritti di gran parte dei contenuti, la difficoltà nel far si che la gente accetti una licenza libera è una delle ragioni per la scelta di una licenza d'uso non-commerciale.

Il dipartimento Sport è apparso il più incline a fare uso dei contenuti di Wikipedia, e anche a formare una sua comunità. Desiderano avere più contenuti sugli sport minori, e sono interessati ad apprendere come ciò può essere fatto in modo più economico, permettendo agli appassionati di questi sport di aggiungere contenuti tramite un wiki.

È previsto che il sito People's War chiuderà le porte all'"editing". Abbiamo discusso con le persone che lavorano a questo progetto quali siano i loro piani per il sito quando il progetto finirà. Anche se i contributori delle storie ospitate sul sito hanno accettato i termini e le condizioni della BBC, che permettono a questa di sublicenziare il contenuto, la sensazione è stata che rilasciarlo sotto GFDL e avere il contenuto utilizzato potenzialmente in modi inappropriati sarebbe inaccettabile per la comunità. Le alternative proposte includono il mantenere in versione statica le storie esistenti, ma permettere alla comunità di continuare la costruzione del sito, aggiungendo metadati e informazioni veritiere legate alle storie.

Calendario

Si veda Calendario per altre informazioni

Cosa accade nel wikiuniverso e oltre. Il più eccitante tra gli eventi in arrivo è Wikimania, il primo evento internazionale di Wikimedia, che conterrà presentazioni accademiche e un raduno sociale di centinaia di Wikimediani per la prima volta nella storia. Cosa accadrà? Si infiammerà l'atmosfera? È impossibile dirlo per certo.

Cosa fai tu il primo weekend di Agosto 2005?


Eventi passati
Set Aoineko riceve un premio per Wikipedia dall'Associazione dei Pubblicitari Giapponesi
Wikipedia raggiunge il milione di articoli
Presentazione all'ONU
Ott Pubblicate 40.000 copie di un CD della Wikipedia in tedesco
12 Ott: Berlinux conference
Nov 27-28 Nov : Rotterdam Symposium
Dic 12-13 Dic : Incontro con la OSI Foundation a New York. Wwikiraduno

27-29 Dic : Wikiraduno al 21C3 di Berlino

Tramonto australiano, nei pressi di Swifts Creek
Eventi attuali
  • 8-11 Gennaio 2005 : Gerusalemme, Israele (GuruNet), lezione [JW]
  • 9 Feb - Palo Alto, California. Stanford University lezione [JW]
  • 26-27 Feb - Bruxelles. FOSDEM conference; grossa presenza di WP [JW]
  • 5-6 Mar - Chemnitz, Germania. Linuxtage conference
  • 10-16 Mar - Hannover, Germania. CeBIT conference
  • 11-14 Mar - Lörrach, Germania. IT/Linux Days 2005
  • 14-17 Mar - San Diego, California: etech conference [JW]
  • 15-18 Mar - Dusseldorf, Germania. Bibliothekartag 2005
  • 17-20 Mar - Lipsia, Germania. Leipziger Buchmesse 2005
  • 18-20 Mar - Barcellona, Spagna. CCC conference, party
  • 21-26 Mar - Nuova Delhi, India. Doors of Perception conference [JW] "platforms for social innovation"
  • 14-17 Apr - PixelAche, Helsinki
  • 18-21 Apr - Santa Clara, California. MySQL users conference [JW]
  • 27 Apr-1 Mag - Ginevra, Svizzera. Salon International du Livre de la Presse
  • 2 Giu - Amburgo, Germania. German Trend Day 2005 [JW]
  • 22-25 Giu - Karlsruhe, Germania. Linuxtag
  • 27 Giu - Chicago, Illinois. American Library Association conference [JW]
Nel futuro
  • 5-9 Ago, 2005 : Wikimania, Francoforte, Germania; è anche il compleanno del fondatore :)

 

La strada davanti a noi
La strada davanti


I lettori interessati dovrebbero essere in grado di vedere pubblicata questa newsletter in Aprile. Tenete d'occhio la pagina della newsletter su meta per nuove informazioni, o per registrarvi e ricevere aggiornamenti via e-mail. Attendete la prossima versione in primavera, e continuate a farci pervenire il vostro buon lavoro e i suggerimenti!

La tessitura del genere umano in una comunità non implica la creazione di una comunità omogenea, ma piuttosto il contrario; l'accoglimento e l'adeguato utilizzo di qualità distintive in un'atmosfera di comprensione... Comunità tutte sulla stessa strada, come scatole di soldatini, sono cose del passato, più che del futuro.

-H. G. Wells


en:Wikipedia:Barnstars on Wikipedia fr:Utilisateur:Aoineko it:Yokohama ja:利用者:っ zh:User:Zhengzhu