Wikimedia Foundation elections/2021/Candidates/Dariusz Jemielniak/it

From Meta, a Wikimedia project coordination wiki
Jump to navigation Jump to search
This page is a translated version of the page Wikimedia Foundation elections/2021/Candidates/Dariusz Jemielniak and the translation is 87% complete.
Outdated translations are marked like this.

Dariusz Jemielniak

Dariusz Jemielniak (he/him) (pundit)

pundit (talk meta edits global user summary CA  AE)

Dettagli sui candidati
Dariusz Jemielniak
Candidate video statement
  • Informazioni personali:
  • Contributi sui progetti:
    • Wikimediano/a da: 2007
    • Wiki in cui è attivo/a: plwiki, enwiki, Commons
statement (Not more than 450 words) Faccio parte del Board WMF dal 2015. Il lavoro del consiglio ha risucchiato tutto il mio tempo wiki e anche di più. È frustrante, difficile e duro. Eppure, lo trovo anche affascinante, credo di essere bravo, e data la rapida espansione del Board quest'anno, così come il fatto che sono l'unico membro candidato per la rielezione, penso che sia importante che io mi candidi per il mio ultimo mandato, per fornire continuità, e anche la supervisione con esperienza, poiché capire il modo in cui funzionano i board davvero tempo.

Su di me: sono stato amministratore, burocrate, checkuser, steward, ombudsman, presidente del Funds Dissemination Committee. Nel mio lavoro diurno, sono un professore di management, [¥4 associato di facoltà] al Berkman Klein Center for Internet & Society di Harvard, e studio la collaborazione online. Ho scritto [[:w:en:Common_Knowledge?|Common Knowledge?] (2014, Stanford Uni Press), la prima etnografia di Wikipedia, così come recentemente [Collaborative Society] (MIT Press) - puoi leggere su Wired sul perché penso che Wikipedia sia un enorme RPG] ;) Faccio parte di altri due consigli di amministrazione e ho esperienza di consulenza strategica. Sono un femminista e sostenitore dei diritti LGBTQ: sono un consigliere di Women's Strike, e sono stato nel comitato onorario della Pride Parade in Polonia per molti anni. Il mio modulo di autovalutazione da membro del Board è disponibile qui.

Sui miei obiettivi: Se sarò rieletto, spero di continuare a perseguire gli obiettivi con cui sono partito. Le mie maggiori speranze per il mandato includono: il successo nell'inserimento dei nuovi membri del Board e del nuovo CEO (che contribuisco a cercare), assicurarmi che la WMF sviluppi procedure migliori per ascoltare le comunità (anche se mi piace pensare che sia già migliorata molto), assicurarmi che siamo in grado di sviluppare strumenti per il feedback aggregato delle comunità, assicurarmi che gli affiliati abbiano un ruolo chiaro e importante nell'ecosistema, e crescere man mano che la Fondazione cresce (anche, assicurandomi che la crescita non sia l'obiettivo in sé). I miei grandi sogni sono la lotta contro le molestie e la disinformazione (un campo in cui sono esperto, dato che attualmente gestisco 3 sovvenzioni di ricerca su di esso con un budget vicino ai 2,5 milioni di dollari), la riduzione del divario regionale e di genere, così come lo sviluppo della leadership e la formazione strategica all'interno del nostro movimento - la mia speranza idealistica è che in un paio d'anni costruiremo internamente la capacità per la maggior parte delle posizioni di leadership organizzativa, e forse che possiamo anche avere un programma strutturato con un certificato, che le persone potrebbero usare per il loro lavoro quotidiano, dato che i nostri volontari meritano una restituzione. Infine, spero che noi, sia come Fondazione che come movimento, possiamo iniziare a guardare più all'esterno e prepararci alle sfide tecnologiche in arrivo (come la rivoluzione AR).

Top 3 Board priorities 1. finire la riforma della governance e l'inserimento,

2. affrontare la disinformazione e altre nuove sfide tecnologiche,

3. consolidare la governance e il finanziamento del movimento, compreso il Global South.

Top 3 Movement Strategy priorities 1. sviluppo della leadership (specialmente nelle regioni meno rappresentate)

2. ascoltare un pubblico più vasto e voci meno udite e silenziate,

3. Migliorare la governance e la collaborazione tra la Foundation e gli affiliati (e rendere più chiara la divisione delle responsabilità).

Verifica Verifiche eseguite dalla commissione elettorale o dallo staff di Wikimedia Foundation.
Ammissibilità: Artículo bueno.svg Verificato
Verificato da: Matanya (talk) 20:15, 1 July 2021 (UTC)Reply[reply]
Identificazione: Artículo bueno.svg Verificato
Verificato da: Joe Sutherland (Wikimedia Foundation) (talk) 22:46, 28 June 2021 (UTC)Reply[reply]
Schema di valutazione
Schema di valutazione
Anni di esperienza
<1 1–2 2–5 5–10 10+

Esperienza Wikimedia Il candidato è un contributore abituale al movimento Wikimedia. I contributi ammissibili includono: contributi ai progetti Wikimedia, appartenenza a un'organizzazione Wikimedia o affiliata, attività come organizzatore del movimento Wikimedia o partecipazione con un'organizzazione alleata del movimento Wikimedia.

10+ anni: sono un wikimediano dal 2007. Ho ricoperto i ruoli di amministratore, burocrate, checkuser, ombudsman, steward, e presidente della FDC (per tre mandati), tra gli altri.

Esperienza nel Board Il candidato ha fatto parte del consiglio dei fiduciari/direttori o in un altro organo di governo simile di un'organizzazione nazionale o globale (senza scopo di lucro, a scopo di lucro o governativa).

10+ anni: Ho fatto parte del Board WMF dal 2015. Sono un membro e vicepresidente di Escola S.A., una società quotata in borsa in Polonia (leader nello sviluppo di applicazioni mobili). Sono stato anche nel consiglio del Copernicus Science Center (con 1 milione di visitatori all'anno) dal 2011.

Esperienza dirigenziale Il candidato ha lavorato a livello dirigenziale per un'organizzazione, un dipartimento o un progetto di dimensioni, complessità e portata comparabili (o superiori) alla Wikimedia Foundation.

Non ho esperienza dirigenziale a questo livello. Però ho esperienza dirigenziale. Attualmente, dirigo un dipartimento universitario con 20 persone, e decido esclusivamente un budget di ricerca di ~2,5 milioni di dollari. Ho fondato, fatto crescere e venduto ling.pl (il più grande dizionario online in Polonia, con 15 milioni di visualizzazioni mensili al top). Ho co-fondato InstaLing, una piattaforma educativa attualmente utilizzata da oltre 220 mila studenti settimanalmente, dove ho guidato un team di 15 persone. 1998-2004 sono stato anche ED di una ONG (Collegium Invisibile, della rete Soros) con un budget annuale di circa 65 mila USD.

Competenza tematica. Il candidato ha lavorato o ha fatto volontariato in ruoli significativi in un'area rilevante per il lavoro della Foundation e del Board. Tali aree saranno determinate su base annuale e possono includere aree come la costruzione del movimento globale e l'organizzazione della comunità, la tecnologia della piattaforma a livello impresa e/o lo sviluppo del prodotto, la politica pubblica e la legge, il settore della conoscenza (ad esempio, il mondo accademico/GLAM/educazione), i diritti umani e la giustizia sociale, l'internet aperto/il software libero e open source, la strategia organizzativa e la gestione, la finanza e la supervisione finanziaria, la raccolta di fondi nel non profit, le risorse umane, la governance del Board.

10+ anni: di professione sono consulente strategico e attualmente sono un chief community strategist di Foap, una startup con 3 milioni di utenti che mira a far ottenere ai creatori di contenuti una quota più equa di royalties. Come professore di management, ho avuto vari incarichi a lungo termine nelle migliori scuole, tra cui Cornell University, Berkeley, MIT, o Harvard (dove attualmente sono un faculty associate al Berkman-Klein Center for Internet and Society). Sono consigliere di Women's Strike, un movimento polacco che combatte le limitazioni draconiane delle leggi sulla riproduzione (le più severe dell'UE). Ho anche fatto parte del comitato onorario della Polish Pride Parade per molti anni.

Diversità: Background Il candidato appartiene o ha fatto parte di un gruppo che ha affrontato la discriminazione storica e la sotto-rappresentazione nelle strutture di potere (relative, per esempio, a genere, razza, etnia, disabilità, identità LGBTQ+, classe sociale, status economico o casta).

In parte: sono un maschio etero CIS bianco il che senza alcun dubbio mi pone già in un gruppo altamente privilegiato a livello mondiale. Tuttavia, per molti anni ho vissuto con circa 20 USD al mese, non potevo viaggiare (ricordo ancora la prima volta che ho preso un aereo e sono andato in un paese occidentale, già da adulto... Gli odori, i colori - mi hanno scioccato :) Solo ben oltre i 30 anni ho smesso di trattare tutti gli occidentali come più intelligenti e più istruiti per default...), e vengo da una regione storicamente raramente rappresentata nelle strutture di potere.

Diversità: Geografia Il candidato contribuirebbe alla diversità geografica complessiva del Board of Trustees, in base alle regioni geografiche in cui ha vissuto.

Sì': Vivo in Polonia, e ho anche vissuto per più di 2 anni negli Stati Uniti e in Danimarca.

Diversity: Lingua Il candidato è madrelingua di una lingua diversa dall'inglese.

(Polacco)

Diversità: Esperienza di sistemi politici Il candidato ha un'esperienza consistenze nel vivere e/o lavorare per condividere la conoscenza in un contesto non democratico, con censura statale o repressivo.

Sì': sono cresciuto nella Polonia comunista. Dovevo stare costantemente attento a quello che dicevo per non mettere i miei genitori in prigione, e so cos'è la censura vera e propria (inoltre, sono abbastanza bravo a leggere tra le righe, siano essi in PR aziendali o nella propaganda statale). Abbastanza tristemente, il mio paese oggi sta scivolando di nuovo in un regime autoritario.